dal noto sito d'aste on line...

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Messaggioda cassinelli » sabato 16 febbraio 2008, 11:33

In realtà avrei dovuto segnalarlo privatamente :oops:

Mi scuso ma ho agito d'istinto.

Spero mi perdonerà. :)
Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1913
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Messaggioda Tilius » sabato 16 febbraio 2008, 18:03

Non vé nulla di cui scusarsi: i chiarimenti alla luce del sole sono immancabilmente quelli più efficaci. :D .
~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~ ~
Aggiungo qui un piccolo oggetto (sempre dal noto sito) che ritengo imparentato (in maniera abbastanza stretta) con le decorazioni ufficiali.
Si tratta di un distintivo (in questi casi però renderebbe tanto meglio l'idea il più generico termine inglese badge...) con le cifre C1° sormontate dalla corona reale. Considerato che si tratta di un oggetto di manifattura portoghese (notare come, dalla seconda delle due coroncine sul marchio del fabbricante. si possa dedurre che quest'ultimo sia stato anche fornitore della Casa Imperiale del Brasile... :2: ) penso, anche per lo stile esecutivo, che risalga all'epoca di Carlo I, penultimo Re del Portogallo e dell'Algarve (regnante 1889-1908), e che le cifre reali del distintivo siano appunto a lui riferite.
Immagine
Sarebbe interessante sapere se l'elegante ninnolo fosse un presente fatto direttamente dal Sovrano... o se avvesse qualche altro uso/significato... :roll:
Immagine Immagine

Immagine Immagine
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12841
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda equites » domenica 17 febbraio 2008, 15:38

Tilius ha scritto:Sarebbe interessante sapere se l'elegante ninnolo fosse un presente fatto direttamente dal Sovrano... o se avvesse qualche altro uso/significato... :roll:


Non so cosa sia, ma è davvero un oggetto molto bello e se la richiesta è ragionevole io lo comprerei senz'altro!
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Messaggioda Tilius » domenica 17 febbraio 2008, 17:19

Piaceva anche a me. Ma ha chiuso a 450.
Troppo per qualcosa che non so nemmeno esattamente cosa sia... :wink:
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12841
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda Lord Acton » lunedì 18 febbraio 2008, 19:19

Tilius ha scritto:Sarebbe interessante sapere se l'elegante ninnolo fosse un presente fatto direttamente dal Sovrano... o se avvesse qualche altro uso/significato... :roll:

Ma sul serio... :roll: in questo forum di ultra-esperti... :D non sapete identificare una cosa del genere... ? :evil: stò aspettando da sabato... :wink:

Vabbè... ho capito... ora il forum chiude per manutenzione... così avete qualche giorno per documentarvi... e... al ritorno... mi date le soluzione... :D (insieme a quelle dell'altro mio quiz... 8) )
Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: dal noto sito d'aste on line...

Messaggioda emax » giovedì 28 febbraio 2008, 12:38

Caro Lord,
nessuno sembra in grado di fornire la soluzione...mi toglierebbe la curiosita'?

grazie
emax
 
Messaggi: 57
Iscritto il: sabato 8 settembre 2007, 22:29

Re: dal noto sito d'aste on line...

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 28 febbraio 2008, 12:57

A me sembra più che altro poter rientarre nella categoria dei "distintivi di corte", di cui qualcosa si era accennato anche qui: viewtopic.php?f=2&t=3751&st=0&sk=t&sd=a&hilit=distintivo+reale&start=15 , ma naturalmente aspettiamo indicazioni "tecniche" da Lord Acton...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: dal noto sito d'aste on line...

Messaggioda Lord Acton » giovedì 28 febbraio 2008, 13:46

Bene... Mario Volpe ci è andato molto vicino... si tratta del distintivo per "Gentiluomo di Corte" di Carlo I del Portogallo, dalle dimensioni direi che dovrebbe essere quello per "gentiluomo effettivo" cioè che prestava veramente servizio... ma non ho precisi parametri di riferimento per essere certo di questo particolare.

Molto simile, ma con qualche differenza, è quello da "Aiutante di Campo" e quello da "Sostituto Aiutante di Campo".

Quelli portoghesi sono distintivi piuttosto rari da trovare... e c'è un collezionista tedesco che raccoglie tutti questi distintivi di corte di tutto il mondo... non mi stupirei se fosse stato proprio lui ad acquistarlo, dato che lo vedo spesso "bazzicare" il "noto sito d'aste".

Lord Acton
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Re: dal noto sito d'aste on line...

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 28 febbraio 2008, 13:55

Si tratta sicuramente di una categoria di "distizioni" molto singoalre e attraente, per lo più - data la loro origine "cortigiana" - di una buona fattura dal punto di vista estetico/manifatturiero e dagli interessanti risvolti storici...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Precedente

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti