Le croci tedesche della Grande Guerra

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Le croci tedesche della Grande Guerra

Messaggioda Mario Volpe » domenica 16 dicembre 2007, 1:30

Durante la Prima Guerra Mondiale, diversi Stati tedeschi hanno istituito delle Croci al Merito Militare o al Merito di Guerra destinate al riconoscimento dei servizi resi durante il conflitto (per lo più sul “fronte interno”) dai militari appartenenti al proprio Stato. Queste croci andarono ben presto ad affiancarsi agli ordini cavallereschi al merito militare già in attività nei vari Stati, nonché alle distinzioni onorifiche di guerra conferite dal Kaiser “a livello federale”, delle quali la più ambita – nonché la più importante – è sempre rimasta la famosa Croce di Ferro.
Spesso strutturate in vari gradi, queste distinzioni hanno rappresentato per i militari dei vari Stati tedeschi un ulteriore segno di merito e prestigio da aggiungere al proprio medagliere di guerra.

Immagine
Immagine Immagine

Vorrei quindi dedicare questo topic illustrato alla presentazione di una selezione delle più importanti di queste singolari decorazioni di guerra “regionali” tedesche, con l’augurio che grazie all’ausilio degli amici specialisti di questo particolare settore, si riesca a comporre un quadro generale di insieme di queste belle distinzioni.

ANHALT - Friedrich Kreuz (istituita 12.12.1914), in classe unica:

Immagine

BADEN – Kriegsverdienstkreuz (?), in classe unica:

Immagine

BAVIERA - König Ludwig Kreuz (7.1.1916), in classe unica:

Immagine

BRUNSWICK – Kriegsverdienstkreuz (1914), in due classi:

Immagine Immagine

LIPPE-DETMOLD – Kriegsehrenkreuz e Kriegsverdienstkreuz (8.12.1914):

Immagine Immagine

MECKLEMBURG-SCHWERIN – Militärverdienstkreuz (28.2.1915), in due classi:

Immagine Immagine

MECKLENBUG-STERLIZ - Kreuz für Auszeichnung im Kriege, "Tapfer und Treu" (11.8.1914), in due classi:

Immagine Immagine

OLDENBURG - Friedrich August-Kreuz (24.9.1914), in due classi:

Immagine Immagine

REUSS – Kriegsverdienstkreuz (23.5.1915) – in classe unica:

Immagine

SASSONIA - Kriegs-Verdienstkreuz (?), in classe unica:

Immagine

SASSONIA-MEININGEN - Ehrenkreuz für Verdienste im Kriege (7.3.1915), in classe unica:

Immagine

SCHAUMBURG-LIPPE - Kreuz für treue Dienste (?), in classe unica:

Immagine

WURTTEMBERG – Wilhelmskreuz (13.9.195) – in due classi (con o senza spade):

Immagine Immagine

Alcuni Ducati della Sassonia hanno invece istituito delle distinzioni di guerra speciali i cui criteri di conferimento, decisamente più ristretti delle precedenti, ne hanno fatto delle decorazioni esclusive e conferite in numero assai limitato:

SASSONIA-ALTEMBURG - Herzog Ernst Medaille 1. Klasse mit Schwertern (29.6.1918):

Immagine

SASSONIA-COBURGO-GOTHA - Carl Eduard-Kriegskreuz (19.7.1916), in classe unica:

Immagine

SASSONIA-WEIMAR - Wilhelm-Ernst Kriegskreuz (10.6.1915), in classe unica:

Immagine

Non vanno infine dimenticate le distinzioni di guerra istituite dalle città libere della Lega Anseatica: Brema, Lubecca e Amburgo, che entrarono anch’esse a far parte del gruppo delle distinzioni tedesche della Grande Guerra:

BREMA – Hanseatenkreuze (14.9.1915), in classe unica:

Immagine

LUBECCA - Hanseatenkreuze (21.8.1915), in classe unica:

Immagine

AMBURGO - Hanseatenkreuze (10.9.1915), in classe unica:

Immagine

Nel frattempo… buona domenica !

Cordialmente,

Mario Volpe
Ultima modifica di Mario Volpe il martedì 18 dicembre 2007, 12:39, modificato 2 volte in totale.
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Emibro » domenica 16 dicembre 2007, 9:42

Beh, non c'è che dire, da collezionista, non posso che complimentarmi con lei per aver riprodotto alcune decorazioni affatto comuni. Alcune di quelle riprodotte le ho in collezione (Brunswick II Claase con spilla, Oldenburg ambo le classi, Baviera, le tre Anseatiche).

Mancano le tre classi (e varianti con spade e corona) della Miltar-Verdienst-Kreuz Bavarese.

Mi sono sempre ripromesso di creare un archivio fotografico della mia collezione, ma la pigrizia e la mancanza di tempo me l'hanno impedito...

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Messaggioda equites » lunedì 17 dicembre 2007, 2:27

Ancora complimenti vivissimi al Dott. Volpe!!

Una curiosità: queste decorazioni venivano indossate indifferentemente da fanti, marinai ed aviatori oppure vi erano delle distinzioni anche in questo senso?
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Messaggioda Emibro » lunedì 17 dicembre 2007, 9:21

equites ha scritto:Ancora complimenti vivissimi al Dott. Volpe!!

Una curiosità: queste decorazioni venivano indossate indifferentemente da fanti, marinai ed aviatori oppure vi erano delle distinzioni anche in questo senso?


La maggior parte dei conferimenti riguardavano fanti e aviatori, dato che si trattava di decorazioni "Statali", venivano di norma conferite solo a chi prestava servizio nel contigente dello Stato.

Concessioni a militari di altri Stati erano normalmente riservate a veri e propri eroi, come gli Assi, i Generali (ma spesso solo se collegati al contingente) e ai marinai (per lo più sommergibilisti).

La rarità di alcune di queste Croci è dovuta al fatto xhe spesso i contingenti degli Stati minori non superavano le migliaia di unità.

Peraltro, delle tre Anseatiche, la più concessa e comune è quella di Amburgo, mentre per le altre due, nonostante sia stata concessa in un numero molto inferiore di esemplari, è più facile da trovare quella di Lubecca rispetto a quella di Brema.

Questo sito:

http://home.att.net/~david.danner/militaria/states.htm

Contiene una buona panoramica, per quanto non esaustiva, sulle miriadi di decorazioni degli stati tedeschi.


E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 17 dicembre 2007, 9:52

Emibro ha scritto:Mancano le tre classi (e varianti con spade e corona) della Miltar-Verdienst-Kreuz Bavarese.
E*


Giusto, non l'avevo considerata per gli evidenti collegamenti esistenti tra queste distinzioni ed il preesistente Ordine al Merito Militare bavarese, del quale, in pratica, le Croci costituiscono una sorta di "appendice".
Alcune informazioni su queste distinzioni segnalo, possono comunque essere rilevate sul bel sito di David Danner (già indicato da Emiliano), dal quale ho effettivamente tratto buona parte delle immagini e delle indicazioni utilizzate in questo topic, ed in particolare qui: http://home.att.net/~david.danner/milit ... varia2.htm

Immagine Immagine

Credo che in questo gruppo di distinzioni vadano anche ricordate la Militär-Verdienstkreuz e la Militär-Ehrenzeichen (in due classi) prussiane:

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Emibro » lunedì 17 dicembre 2007, 10:51

Gentile Dottor Volpe,

Concordo con la sua interpretazione sul MVK bavarese, che di fatti era conferita solo a Sott'ufficiali e Truppa, quindi un corrispettivo dell'MVO per i non ufficiali.

Da segnalare anche che la MVK in oro Prussiana era considerata la Pour le Merite per Sott'ufficiali e Truppa, e che fra gli altri ne fu decorato anche il Generale Ramcke, come "assaltatore" del 2° Matrosenregiment nelle Fiandre.

Divagando un attimo, Ramcke rappresenta una caso singolare, ma non unico, di militare che passa in tutte e tre le armi. Marinaio nella Grande Guerra, raggiunge il grado di Offizierstellvertrer (il secondo più alto degli Unteroffizier mit Portepee), Ufficiale del Reichswehr e della Wehrmacht dal 1919 al 1940 e quindi Comandante di reparti Paracadusti della Luftwaffe fino alla fine della guerra.

Ecco le sue decorazioni (in tedesco):

# Eisernes Kreuz (1914) II. und I. Klasse
# Goldenes Militärverdienstkreuz am 20. April 1918
# Verwundetenabzeichen (1918) in Gold
# Baltenkreuz II. und I. Klasse
# Ehrenkreuz für Frontkämpfer
# Wehrmacht-Dienstauszeichnung IV. bis I. Klasse
# Fallschirmschützen-Abzeichen
# Erdkampfabzeichen der Luftwaffe
# Ärmelband Afrika
# Ärmelband Kreta
# Italienische Tapferkeitsmedaille in Silber
# Flugzeugführer- und Beobachterabzeichen in Gold mit Brillanten
# Ritterkreuz des Eisernen Kreuzes mit Eichenlaub, Schwertern und Brillanten

* Ritterkreuz am 21. August 1941
* Eichenlaub am 13. November 1942 (145. Verleihung)
* Schwerter am 19. September 1944 (99. Verleihung)
* Brillanten am 19. September 1944 (20. Verleihung)


Da notare anche la nostra MAVM.

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma

Messaggioda equites » lunedì 17 dicembre 2007, 16:33

Da ufficiale in congedo paracadutista non posso che apprezzare la figura del mitico Ramke!

Per caso qualcuno di lor signori ne potrebbe postare un'immagine con il medagliere in evidenza?
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Messaggioda Emibro » lunedì 17 dicembre 2007, 16:52

equites ha scritto:Da ufficiale in congedo paracadutista non posso che apprezzare la figura del mitico Ramke!

Per caso qualcuno di lor signori ne potrebbe postare un'immagine con il medagliere in evidenza?


Mi devo correggere, qui:

http://www.powcamp.fsnet.co.uk/General% ... Ramcke.htm

si dice che fu promosso nel 1918 a Leutnant der MarineInfanterie con anzianità al 1916...

Ci sono un po' di foto e maggiori dettagli sulla sua carriera militare.

Purtroppo l'unica altra foto che ho trovato non mostrava cmq tutto il medagliere ed era scattata di lato.

E*
---- Orbis Non Sufficit ----

**** Fortuna Defuit non Virtus ****

"Carri armati nemici fatta irruzione a sud. Con ciò "Ariete" accerchiata. Trovasi circa cinque chilometri nordovest Bir el Abd. CARRI "ARIETE" COMBATTONO!"
Emibro
 
Messaggi: 312
Iscritto il: lunedì 2 maggio 2005, 19:15
Località: Ducato di Parma


Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: gomoca e 2 ospiti