Pendenti e Placche

Per approfondire la conoscenza delle decorazioni, della loro conservazione e compravendita.
Deepening knowledge about decorations, their preservation and buy and sell.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Pendenti e Placche

Messaggioda Luigi Scafati » giovedì 6 dicembre 2007, 12:11

Cari Signori,
eccovi una serie di pendenti e placche da identificare, la maggior parte sono facili, ma ce ne sono alcuni che proprio non conosco.
Grazie per il gentile contributo per l'identificazione.

(foto da inserire a cura del moderatore, grazie per l'aiuto come sempre)

Luigi SCAFATI

____________

EILT DRUIN
Avatar utente
Luigi Scafati
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:38
Località: MAGLIANO DEI MARSI (AQ)

Re: Pendenti e Placche

Messaggioda T.G.Cravarezza » giovedì 6 dicembre 2007, 21:50

Luigi Scafati ha scritto:Cari Signori,
eccovi una serie di pendenti e placche da identificare, la maggior parte sono facili, ma ce ne sono alcuni che proprio non conosco.
Grazie per il gentile contributo per l'identificazione.

(foto da inserire a cura del moderatore, grazie per l'aiuto come sempre)

Luigi SCAFATI

____________

EILT DRUIN


Immagine
Immagine
Immagine
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6585
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda Valentino » giovedì 6 dicembre 2007, 22:27

...Fornitore della Real Casa di Savoia la ditta Granero (le foto provengono dal sito http://www.medagliegranero.com) per sopravvivere negli anni, oltre alle medaglie, ha prodotto svariate "onorificenze" anche di ordini self-styled, tutte di fattura eccellente, coniazioni precisissime, smalti vetrificati ecc.
Posso dire lavori eseguiti a regola d'arte ho visto personalmente tutte le decorazioni delle fotografie.

________________
Valentino
Avatar utente
Valentino
 
Messaggi: 235
Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 23:03

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 7 dicembre 2007, 0:24

Effettivamente nelle foto compaiono insegne di ordini "ufficiali" ed altre di istituzioni un pò meno "legittimate". Alcune non le conosco...
Ma andiamo con ordine, dall'alto in basso e da sinistra a destra abbiamo (su quelli "dubbi" ho messo un asterisco):

Ordine di Ismail (Regno d'Egitto)
Ordine Ss. Giovanni e Tommaso (*)
Sconosciuta
Ordine della Corona d'Italia
Ordine Militare di Savoia
Ordine di S. Silvestro (S. Sede)
Ordine di Gregorio Magno (S. Sede)
Ordine di S. Giorgio in Carinzia (*)
Un Costantiniano con strana corona (*)
Ordine del Bagno Militare (Regno Unito)
Ordine Legion d'Onore (Rep. Francese)
Ordine SS. Maurizio e Lazzaro
Ordine di S. Marino
Ordine ortodosso dei Cavalieri Crociati (*) - Placca e Croce
Ordine del Quetzal (Guatemala)
Ordine di Danilo - con medaglione del Quetzal (!) (Montenegro)
Ordine dei Senussi (Regno di Libia)
Ultima modifica di Mario Volpe il venerdì 7 dicembre 2007, 9:32, modificato 2 volte in totale.
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Tilius » venerdì 7 dicembre 2007, 0:27

Vabè... battuto sul tempo... la lista oramai l'ho scritta e la posto lo stesso (non foss'altro per palesare la mia ignorannza :mrgreen: )

:cry: ???
:cry: ??? già vista ma non ricordo (self styled)
:cry: ???
:D Corona d'Italia
:D Militare di Savoia
:D San Silvestro Papa

:D San Gregorio Magno
:D San Giorgio in/di Carinzia (self styled, prima versione)
:D pseudo-Costantiniano, quale dei tanti non saprei
:D Bagno
:D Legion d'Onore
:D Santi Maurizio & Lazzaro

:D San Marino
:roll: Cavalieri Crociati di Gerusalemme??? (self styled)
:roll: Cavalieri Crociati di Gerusalemme???
:D Quetzal (Guatemala)
:D Danilo (Montenegro)
:cry: lo sapevo ma non me lo ricordo...
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12838
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 7 dicembre 2007, 0:30

Bravo Tilius, beh il grosso l'hai azzeccato...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Messaggioda Luigi Scafati » venerdì 7 dicembre 2007, 9:35

Oops, perdonatemi,
se avessi avuto la certezza che tra i vari manufatti compariva, come è stato appurato, qualche "INTRUSO", avrei evitato di aprire il topic...
Grazie per la collaborazione e perdonatemi la "scarsa lungimiranza".

Luigi SCAFATI

____________

EILT DRUIN
Avatar utente
Luigi Scafati
 
Messaggi: 401
Iscritto il: lunedì 2 ottobre 2006, 14:38
Località: MAGLIANO DEI MARSI (AQ)

Messaggioda Mario Volpe » venerdì 7 dicembre 2007, 12:01

E' comunque singolare rilevare come sia diversificato - e regolato da strane combinazioni - il mondo dei produttori di onorificenze.
Questa ditta (e non è la sola nel panorama internazionale) sembra essere contemporaneamente produttrice di ordini stranieri arcinoti, come l'Ordine del Bagno inglese (le cui insegne sono normalmente prodotte dal famoso "Garrard" di Londra), oppure la Legion d'Onore (le cui insegne ufficiali sono prodotte dalla "Monnaie" di Parigi). Nonchè di insegne di ordini non più in attività da diversi decenni (vedi quelli dei Regni d'Egitto e Libia, oppure quelli del Regno d'Italia).
La stessa ditta però, non disdegna la realizzazione anche di onorificenze di ordini un "pò meno" ufficiali, ma questo ha una sua logica vista l'attuale floridità di questo settore...
Mi domando come sia conciliabile questa miscelanza di scelte produttive, e in base a quali "oppurtunità di mercato" venga decisa la (complessa) realizzazione di articoli dalle destinazioni così diverse tra loro.
Evidentemente si produce ciò che viene richiesto dai propri clienti, ma mi risulta difficile immaginare che qualcuno possa oggi ordinare insegne di onorificenze ormai "estinte" da cinquant'anni (a parte magari qualche collezionista)...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3678
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Placca da identificare

Messaggioda equites » sabato 15 dicembre 2007, 13:22

In questa cartolina il Principe d'Assia indossa una serie di onorificenze e di medaglie che vorrei identificare.
Tra le prime, di facile riconoscibilità sono quelle di Casa Savoia e quella del OESSG (di cui non sapevo fosse fregiato), mentre non sono riuscito ad identificare un collare e la quarta placca.
Per quanto riguarda le seconde, credo che ci sia qualcosa di italiano, ma non solo...

P.S. indovinate dove si vende questa cartolina? 8)

Immagine
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Messaggioda Lord Acton » sabato 15 dicembre 2007, 16:48

Il collare sembrerebbe quello da Cavaliere di Onore e Devozione dell'Ordine di Malta, anche se ho un piccolissimo dubbio dovuto al fatto che sembra avere un medaglione centrale.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda equites » sabato 15 dicembre 2007, 21:04

Lord Acton ha scritto:Il collare sembrerebbe quello da Cavaliere di Onore e Devozione dell'Ordine di Malta, anche se ho un piccolissimo dubbio dovuto al fatto che sembra avere un medaglione centrale.

Lord Acton


Ho avuto lo stesso dubbio e per questo motivo ho chiesto aiuto ai colleghi forumisti.
Tanto più che la quarta placca che si intravede non mi sembra abbia una croce ottagona...
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Messaggioda Lord Acton » domenica 16 dicembre 2007, 1:44

equites ha scritto:Tanto più che la quarta placca che si intravede non mi sembra abbia una croce ottagona...

E non vedo perche dovrebbe averla... ?

Forse è la Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia... di cui il principe poteva fregiarsi in quanto decorato dell'Ordine della Santissima Annunziata... ma, comuque, non si riesce a distinguere, ho provato anche a scaricare l'immagine ed a ingrandirla... ma non si riesce a capire nulla.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda equites » lunedì 17 dicembre 2007, 2:22

Lord Acton ha scritto:Forse è la Gran Croce dell'Ordine della Corona d'Italia... di cui il principe poteva fregiarsi in quanto decorato dell'Ordine della Santissima Annunziata...


Indubbiamente, ma io pensavo invece ad una decorazione tedesca o, per meglio dire, prussiana...
"...e per rincalzo il cuore"
equites
 
Messaggi: 826
Iscritto il: lunedì 20 agosto 2007, 22:17
Località: Taranto

Messaggioda Lord Acton » lunedì 17 dicembre 2007, 9:55

Potrebbe anche essere... così come potrebbe essere la Gran Croce del San Silvestro Papa, di cui il principe era insignito... ma, se così fosse, sarebbe praticamente impossibile riconoscerla, a meno di non trovare una foto dello stesso evento.

Scusate... ma siamo sicuri che è Filippo d'Assia, marito della principessa Mafalda,... ? Io me lo ricordo sempre con i baffi e non credo che fosse generale del Regio Esercito... questo, secondo me, è un altro dei principi dei rami cadetti di Casa Savoia, non vorrei sbagliarmi... ma forse è il Duca di Bergamo, Adalberto di Savoia-Genova, che era, effettivamente, generale del Regio Esercito.

Lord Acton
Amiamo il servizio straordinario... le imprese giudicate assurde o impossibili (A. Dumas)
Lord Acton
 
Messaggi: 2890
Iscritto il: giovedì 10 aprile 2003, 13:42
Località: Napoli

Messaggioda Tilius » lunedì 17 dicembre 2007, 11:45

Lord Acton ha scritto:Scusate... ma siamo sicuri che è Filippo d'Assia, marito della principessa Mafalda,... ? Io me lo ricordo sempre con i baffi e non credo che fosse generale del Regio Esercito... questo, secondo me, è un altro dei principi dei rami cadetti di Casa Savoia, non vorrei sbagliarmi... ma forse è il Duca di Bergamo, Adalberto di Savoia-Genova, che era, effettivamente, generale del Regio Esercito.

Lord Acton


Milord... condivido fortissimamente il Suo dubbio: anche e soprattutto perchè quel medagliere italiano da reduce della Grande Guerra (croce di guerra, bronzo nemico e unità d'Italia inclusi...) mi sembrerebbe quantomai incongruo sul petto di un Principe tedesco...
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12838
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Prossimo

Torna a Faleristica



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti