Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE ARM

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE ARM

Messaggioda Alessandro Torre » domenica 1 novembre 2015, 11:18

Spero di aver inserito il topic nell'argomento giusto. In caso contrario chiedo venia.

Sarei interessato a sapere le procedure per registrare un stemma ex-novo (e se possibile una genealogia) presso "EL CRONISTA DE ARMAS DE CASTILLA Y LEÓN
Y EL REGISTRO DE ARMAS".

Ho trovato questo questi indirizzi:
CRONISTA DE ARMAS DE CASTILLA Y LEÓN
Despacho Oficial: Teodosio el Grande, 12 - 40001 Segovia (España)
Correspondencia:
c/ Chopo, 1
28023 Madrid (España)
alfonso@ceballos-escalera.es

Vorrei sapere nel dettaglio la procedura, i costi, i tempi e i documenti da produrre. Se qualcuno avesse già registrato stemma o genealogia potrebbe raccontarmi la sua esperienza.

In attesa di vostre. Cordiali saluti,
Alessandro
Avatar utente
Alessandro Torre
 
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 15 settembre 2015, 10:31

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda pierfe » domenica 1 novembre 2015, 12:17

Quanto ha trovato sulla rete è esatto.
La legislazione araldica spagnola è chiara in quanto stabilita dalla legge 13 aprile 1951 https://www.boe.es/buscar/pdf/1951/BOE- ... lidado.pdf
A quell'epoca fu attuata solo la disposizione transitoria e mai venne convocato un concorso, così gli ultimi Cronista de armas dello Stato spagnolo erano i precedenti re d'armi di Alfonso XIII con la solo eccezione di Vicente de Cadenas y Vicent che fu considerato vero re d'armi in quanto re d'armi carlista riconosciuto da Francisco Franco.
Nel 1991 venne creata la figura del Cronista de Armas de Castilla y Leon e qui può trovare tutte le informazioni in merito vedasi http://bocyl.jcyl.es/boletines/1991/05/ ... 1991-3.pdf
Detto questo la figura del Cronista de Armas de Castilla y Leon rappresenta a livello regionale in un certo senso quanto furono gli antichi Cronistas de Armas del Regno di Spagna sino al 2005; pur essendo per l'araldica dei particolari a tutti gli effetti un eminente parere di un indiscusso esperto della materia araldica quale è il visconte de Ayala, Marques de la Floresta, queste certificazioni sono prive del Visto bueno del ministero di Giustizia; ma l'Associazione dei possessori di certificazioni di genealogia, arma gentilizia e nobiltà rilasciate dal Corpo dei Re d'Armi di Spagna la prestigiosa associazione voluta da Don Vicente de Cadenas y Vicent nel 1990 per tutelare i possessori di certificazione accetta come soci aggregati i possessori di queste certificazioni che continuano in altro modo l'antica tradizione araldica spagnola.
Può scrivere direttamente al Cronista de Armas de Castilla y Leon che fornirà tutte le informazioni in merito.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2319
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda Luigi Guttri » domenica 1 novembre 2015, 12:55

le Autorità Araldiche ufficiali (fonte: http://www.iagi.info/araldica.htm) sono le seguenti:
College of Arms (REGNO UNITO - http://www.college-of-arms.gov.uk/) - non sono rilasciate concessioni o immatricolazioni a cittadini italiani
Court of the Lord Lyon (SCOZIA - http://www.lyon-court.com) - non sono rilasciate concessioni ma con giustificati motivi e prove cittadini italiani possono ottenere immatricolazioni
Office of the Chief Herald of Ireland (IRLANDA - http://www.nli.ie/en/heraldry-introduction.aspx) - non sono rilasciate né concessioni né immatricolazioni a cittadini italiani
Canadian Heraldic Authority (CANADA - http://www.gg.ca/document.aspx?id=2&lan=eng) - non sono rilasciate concessioni a cittadini stranieri
South African Bureau of Heraldry (SUD AFRICA - http://www.national.archives.gov.za/abo ... l#heraldry) - chiunque può chiedere la registrazione dello stemma in accordo con l'Heraldry Act n° 18 del 1962
Cronista Rey de Armas de España (SPAGNA - http://www.iagi.info/cronista/itindex.html - sito dell´Asociación de Posesores de Certificaciones de Genealogía, Nobleza y Armas expedidas por el Cuerpo de Cronistas Reyes de Armas de España) - sino alla morte di S.E. Don Vicente de Cadenas y Vicent, ultimo Cronista de Armas del Regno di Spagna (1915-2005) esisteva la possibilitá di certificare lo stemma oltre ai sudditi spagnoli anche a chiunque per famiglia o per residenza appartenente ad un territorio della Comunindad Hispanica

c'è inoltre:
Commission Nationale d’Héraldique en France (FRANCIA - http://www.archivesdefrance.culture.gou ... eraldique/) - leggere attentamente questa interessantissima discussione su IAGIFORUM: viewtopic.php?f=1&t=20175

anche in Italia c'è una Autorità Araldica ufficiale:
Servizio Araldica Pubblica della Presidenza del Consiglio (ITALIA - http://www.governo.it/Presidenza/onorif ... ldica.html) - ma svolge attività SOLO per: le regioni, le province, le città metropolitane, i comuni, le comunità montane, le comunità isolane, i consorzi, le unioni di comuni, gli enti con personalità giuridica, le banche, le fondazioni, le università, le società, le associazioni, le Forze armate ed i Corpi ad ordinamento civile e militare dello Stato.

Ovviamente anche altri Stati o Autorità subnazionali hanno le proprie Autorità Araldiche, come ad esempio:
Association Royale Office Généalogique et Héraldique de Belgique (Belgio - http://oghb.be) - solo per i cittadini del Belgio, ma dal 2011 non accetta più immatricolazioni
Cronista de Armas de Castilla y León (CASTIGLIA-LEON - http://www.ceballos-escalera.es MA NON FUNZIONA!!!) - leggere qui tutte le informazioni su cosa fare ed i costi: http://www.americanschoolofgenealogy.co ... 142557.pdf, mentre qui una certificazione stemma+genealogia del 2005: http://www.wyverngules.com/Webmasters/S ... f_arms.htm)
qui invece una carrellata di Autorità Pubbliche e Enti Privati mondiali sull'Araldica: http://www.americanheraldry.org/pages/i ... reign#toc3
Luigi Guttri
 
Messaggi: 102
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2015, 22:04

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda Alessandro Torre » domenica 1 novembre 2015, 13:24

Grazie ad entrambi per le risposte. Non parlo spagnolo e mi sono fatto aiutare dal traduttore, ricapitolando:

- posso scrivere sia via posta ordinaria che email e fax ai dati che avevo sopra citato;
- non ci sono costi, eccezione fatta per richieste perticolari

Ho provato a mandare una email giorni fa alla quale non ho ricevuto riposta, ma magari arriverà. Nel frattempo, sapete indicarmi la documentazioni necessaria? Sapete se la domanda di registrazione e i documenti devono essere in lingua spagnola (nel tal caso devono essere autenticati) o posso mandarli in originale e scrivere magari in inglese?

Grazie ancora a tutti. Cordiali saluti,
Alessandro
Avatar utente
Alessandro Torre
 
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 15 settembre 2015, 10:31

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda Luigi Guttri » domenica 1 novembre 2015, 17:17

"Cronista de Armas de Castilla y León" in http://www.americanschoolofgenealogy.co ... 142557.pdf ha scritto:PROCEDIMIENTO PARA LA OBTENCIÓN DE UNA CERTIFICACIÓN DE ARMAS
No existe un procedimiento específico para obtener una certificación de armas en Castilla y León, siendo de aplicación la normativa general contenida en la Ley Orgánica 30/1992, de Régimen Jurídico de las Administraciones Públicas y de Procedimiento Administrativo Común.
Basta, pues, dirigirse por escrito al Cronista de Armas de Castilla y León mediante carta postal, fax o correo electrónico, solicitando la expedición del documento.
A tal escrito habrá de unirse copia de toda la documentación que a credite los extremos que se pretendan incluir en el texto de la Certificación de Armas.
Una vez aceptado el encargo, y acreditados documentalmente esos extremos, el Cronista de Armas de Castilla y León redactará un borrador que será sometido a la conformid ad o reparos del ciudadano interesado.
Sólo cuando el texto queda perfectamente ajustado, se expide el documento definitivo.
MODOS DE EXPEDICIÓN
Las Certificaciones de Armas, pueden contener exclusivamente la nueva atribución o el registro de armerías, divisas o enseñas existentes, o incluso también la certificación de la genealogía o de la nobleza del peticionario.
Habitualmente, esta clase de documentos se escriben sobre un papel especial ornado con una orla policromada de las armas castellano-leonesas, según un modelo medieval, y con el escudo de armas pintado en el mismo papel apergaminado, en sus colores.
Se encuaderna en una carpeta de piel roja, grabada con el escudo de Castilla y León en oro, y protegida por una carpeta roja.
COSTES DE EXPEDICIÓN
La expedición y registro de una Certificación de Armas es gratuito, ya que también lo es el ejercicio del cargo de Cronista de Armas de Castilla y León.
No obstante, los gastos y suplidos de la redacción, confección, encuadernación y legalización de la Certificación de Armas - que dependen de la complejidad y la extensión del documento - han de ser abonados por el propio peticionario a los artesanos y profesionales que se ocupan de preparar el documento.
Su coste suele oscilar entre los 1.000 y los 1.500 euros.
En todo caso, existe la posibilidad de solicitar una Certificación de Armas simple, es decir reducida a las solas armerías y su descripción heráldica, que se expide en dos hojas con orla policromada de Castilla y León, con el correspondient e dibujo (que ha de remitir el propio interesado en formato digital), sin legalización de firma ni encuadernación.
En este caso solamente han de abonarse los gastos de realización y envío, que se cifran en 75 euros.


PROCEDURA PER OTTENERE LA CERTIFICAZIONE DI ARMI
Non esiste una procedura specifica per la certificazione delle armi in Castiglia e Leon, continuano ad applicarsi la normativa generale contenuta nella Legge Organica 30/1992, sul Regime Giuridico delle Amministrazioni Pubbliche e del Procedimento Amministrativo Comune.
Basta, quindi, chiedere per iscritto al Cronista d’Armi di Castiglia e León mediante posta ordinaria, fax o email, chiedendo il rilascio del documento.
A questo scritto si unirà copia scritta di tutta la documentazione che accredita gli estremi che si pretende includere nel testo della Certificazione delle Armi.
Una volta accettato l'incarico, ed accreditati documentalmente questi estremi, il Cronista d’Armi di Castiglia e León redigerà una bozza che sarà sottoposta per la conformità o aggiustamenti al cittadino interessato.
Solo quando il testo è perfettamente aggiustato, si rilascerà il documento definitivo.
MODI DI RILASCIO
Le Certificazioni delle Armi possono contenere esclusivamente le nuove attribuzioni o la registrazione di armi, divise o insegne esistenti, o anche inclusa la certificazione della genealogia o della nobiltà del richiedente.
Abitualmente, questa classe di documenti sono scritti
(n.d.r.: vedi qui http://www.wyverngules.com/Webmasters/S ... f_arms.htm) su una carta speciale ornata con un orlo policromo delle armi castigliane e del León, secondo un modello medievale, e con lo scudo delle armi dipinto sulla stessa carta pergamenata, nei suoi colori.
Si rilega in una cartella di pelle rossa, incisa con lo scudo di Castiglia e León in oro, e protetto da una cartella rossa.
COSTI DI RILASCIO
Il rilascio e la registrazione di una Certificazione delle Armi sono gratuiti, dal momento che è anche in possesso l'incarico di Cronista d'Armi di Castiglia e León.
Tuttavia, le spese e diritti della redazione, confezione, rilegatura e legalizzazione della Certificazione delle Armi - che dipendono dalla complessità e lunghezza del documento - devono essere pagate dal richiedente agli artigiani e professionisti che si occupano di preparare il documento.
Il costo può oscillare tra i 1.000 ed i 1.500 euro.
In ogni caso, esiste la possibilità di richiedere una Certificazione delle Armi semplice
(n.d.r.: vedi qui http://www.czipm.org/Grafika/Foto/certi ... ch-03v.jpg), cioè ridotta alle sole armi e sua descrizione araldica, che viene rilasciata su due fogli con orlo policromo di Castiglia e León, con il corrispondente disegno (che deve essere inviato dall’interessato in formato digitale), senza legalizzazione della firma né rilegatura.
In questo caso solamente sono da pagare i costi di realizzazione e di invio, che sono pari a 75 euro.
Luigi Guttri
 
Messaggi: 102
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2015, 22:04

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda Alessandro Torre » domenica 1 novembre 2015, 17:25

Grazie ancora. Quindi per registare lo stemma (e solo lo stemma, non la genealogia?) esiste la via economica dei 75 euro.
Invece per la registrazione di stemma e genalogia con rilegatura e firma autenticata il prezzo sale.

Ho già fatto la domanda via mail, ma in attesa di riposta pongo anche a voi la domanda:
- La certificazione genealogica è solo per via paterna?
- Devo produrre copia dei documenti originali o basta una trascrizione con indicazione degli estremi dei registri?
- Per uno stemma ex-novo, basta inviare una rappresentazione dello stesso o devo prima registrarlo da qualche parte?

Ancora grazie,
Alessandro
Avatar utente
Alessandro Torre
 
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 15 settembre 2015, 10:31

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda Luigi Guttri » domenica 1 novembre 2015, 17:49

Alessandro Torre ha scritto:La certificazione genealogica è solo per via paterna?

vuoi "certificare" il tuo ramo paterno?... voi certificare il tuo ramo materno?...
è una tua scelta.
ovviamente tu hai la cognomizzazione del ramo paterno...

Alessandro Torre ha scritto:Devo produrre copia dei documenti originali o basta una trascrizione con indicazione degli estremi dei registri?

sarebbe più serio produrre tutti i documenti (con i relativi riferimenti degli estremi di registrazione) e non solo i detti riferimenti...

Alessandro Torre ha scritto:Per uno stemma ex-novo, basta inviare una rappresentazione dello stesso o devo prima registrarlo da qualche parte?

se è una registrazione di uno stemma ex-novo... è ex-novo...
se è già registrato non sarebbe più "ex-novo"...

leggiti bene questo altro post viewtopic.php?f=1&t=20175 che riguarda la Commission Nationale d’Héraldique en France (http://www.archivesdefrance.culture.gou ... eraldique/) ed il modo di registrarti in... Francia...
Luigi Guttri
 
Messaggi: 102
Iscritto il: venerdì 16 ottobre 2015, 22:04

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda Alessandro Torre » martedì 17 novembre 2015, 12:13

Chiedo venia se disturbo ancora tornando sull'argomento. Ho scritto ormai da tempo al Cronistas de Armas de Castilla y Leòn al seguente indirizzo email alfonso@ceballos-escalera.es ma non ho ricevuto risposta. Forse è solo la mia impazienza, ma vorrei cheidere se qualcuno di voi ha già chiesto e/o ottenuto la registrazione dello stemma e volesse aiutarmi nella procedura corretta. Se qualcuno potesse aiutarmi o darmi consigli vi prego di scrivermi qui o in privato.
Cordiali saluti,
Alessandro
Avatar utente
Alessandro Torre
 
Messaggi: 68
Iscritto il: martedì 15 settembre 2015, 10:31

Re: Registrazione stemma CASTILLA Y LEÓN Y EL REGISTRO DE AR

Messaggioda terpandro » martedì 12 gennaio 2021, 23:38

Buonasera qualcuno sa la
Nuova mail del CRONISTA DE ARMAS DE CASTILLA Y LEÓN? La “storica” è inattiva
terpandro
 
Messaggi: 116
Iscritto il: martedì 5 novembre 2013, 22:53


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti