spada diversa, Ordine di Malta

Divise, medaglieri personali, nastrini, autorizzazioni.
Uniforms, personal decorations, ribbons use and authorization.

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Chris W » venerdì 28 giugno 2013, 20:39

Saluti a tutti,

Ho visto l'immagine nel seguente link sul www.orderofmalta.int

http://www.orderofmalta.int/wp-content/uploads/2013/06/Papal-Audience-June-2013_group1.jpg

Ho notato che la spada del signore sulla destra è di un tipo diverso da quello tipicamente visto del SMOM.

Qualcuno può dirmi che tipo di spada che è?


Grazie,

Chris

Postscritto - un moderatore per favore aiutami a postare la foto nel forum?
Avatar utente
Chris W
 
Messaggi: 76
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 3:08

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Maurizio Cosentino » venerdì 28 giugno 2013, 22:21

L'elsa della spada in questione è simile a quella in uso agli alti funzionari del Ministero di Grazia e Giustizia dell'epoca di Umberto I. Nella seconda metà dell'800 l'Ordine adottò una spada simile ma non identica a quella della foto.
...sed sunt quoque qui scire volunt ut aedificent / et charitas est. / Et item qui scire volunt ut aedificentur, / et prudentia est.
Maurizio Cosentino
 
Messaggi: 243
Iscritto il: martedì 3 novembre 2009, 14:30
Località: Napoli

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Tilius » sabato 29 giugno 2013, 8:45

Chris W ha scritto:Postscritto - un moderatore per favore aiutami a postare la foto nel forum?


Immagine
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Tilius » sabato 29 giugno 2013, 8:47

Vedo anche molte gran croci Piane snobbate-in-fascia a favore di Meriti Melitensi... [hmm.gif]
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 5 aprile 2020, 21:18

Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6966
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda nicolad72 » lunedì 6 aprile 2020, 15:05

L'ultima e la terzultima immagine mi lasciano assai perplesso... non basta mettere una croce ottagona per renderle "melitensi".... che si tratti di accrocchi di pessima fattura è più che evidente!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10889
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Chris W » lunedì 6 aprile 2020, 15:08

Alessio Bruno Bedini ha scritto:Barbiconi:
Immagine

Gammarelli:
https://www.gammarelli.com/wp-content/u ... li-358.jpg
https://www.gammarelli.com/wp-content/u ... li-359.jpg

Altre spade trovate on line:
Immagine
Immagine
Immagine



112/5000
Grazie per le foto! Credo che il primo, quello venduto da Barbiconi, sia realizzato dai Fratelli Tavani di Roma.
Avatar utente
Chris W
 
Messaggi: 76
Iscritto il: sabato 8 dicembre 2007, 3:08

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 6 aprile 2020, 15:15

L'ultima è una spada del XIX secolo.
E' stata venduta in un'asta del 2016 ed era valutata tra 250 e 350 euro.
Nei dati di asta è riportato che la provenienza è Napoli e la lunghezza è 91 cm.

Altri dettagli: Lama dritta, a doppio taglio, incisa con motivi floreali e firmata "Labruna Napoli 185." Nella prima parte; elsa in ottone dorato; conchiglia con guerriero e trofei, guardia con testa di leone, pomello con facce e teste di leone; impugnatura con squame in madreperla, quella frontale con la Croce di Malta. Fodero mancante.

Mi piace come tipologia. Mi sembra più bella di quella venduta da Barbiconi o Gammarelli.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6966
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Romegas » lunedì 6 aprile 2020, 15:26

Certo la croce ottagona mi sembra un po' scura, simile al rosso stefaniano.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4878
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda nicolad72 » lunedì 6 aprile 2020, 16:02

Alessio Bruno Bedini ha scritto:L'ultima è una spada del XIX secolo.
E' stata venduta in un'asta del 2016 ed era valutata tra 250 e 350 euro.
Nei dati di asta è riportato che la provenienza è Napoli e la lunghezza è 91 cm.

Altri dettagli: Lama dritta, a doppio taglio, incisa con motivi floreali e firmata "Labruna Napoli 185." Nella prima parte; elsa in ottone dorato; conchiglia con guerriero e trofei, guardia con testa di leone, pomello con facce e teste di leone; impugnatura con squame in madreperla, quella frontale con la Croce di Malta. Fodero mancante.

Mi piace come tipologia. Mi sembra più bella di quella venduta da Barbiconi o Gammarelli.


Vabbé se il criterio è il "mi piace"... direi che siamo a posto e che abbiamo apposto la parola fine alla discussione!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10889
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 6 aprile 2020, 16:41

La spada del XIX secolo che ho postato, è probabilmente la spada adottata dall'ordine a fine Ottocento, che ci aveva segnalato Maurizio Cosentino.

È possibile utilizzare una spada di tale fattura anche oggi? Non saprei se esiste un regolamento specifico. Nel caso non esistesse potremmo pensare che tutto ciò che non è vietato è permesso.

Tuttavia facendo qualche ricerca ho notato che la quasi totalità dei cavalieri del XX e XXI secolo utilizza il modello venduto da Barbiconi e Gammarelli. Compresi i Gran Maestri De Mojana, Bertie e Festing.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6966
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Tilius » lunedì 6 aprile 2020, 18:54

nicolad72 ha scritto:L'ultima e la terzultima immagine mi lasciano assai perplesso... non basta mettere una croce ottagona per renderle "melitensi".... che si tratti di accrocchi di pessima fattura è più che evidente!

In realtà la fattura dell'ultima e anche della terzultima é eccellente.
Quello che é scadalosamente basso é sia la fattura che il disegno della spada melitense ufficiale odierna. É talmente brutta da essere schizofrenica: impugnatura, guardia e fodero sembrano venire da tre spade differenti...
Non penso che gli esemplari stile "spadino diplomatico" siano stati adulterati per farli sembrare melitensi (anche perché pure la spada attuale ha come unico segno melitense una crocetta ottagona piazzata a metà impugnatura): sono semplicemente esemplari d'epoca.
Escludo categoricamente che il disegno della spada attuale possa risalire all'800: quella guardia stile excalibur è terrificante e totalmente estranea all'estetica del XIX secolo. :D
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 6 aprile 2020, 23:44

Ho fatto altre ricerche.
Pur non essendo un esperto di spade mi par di capire che la spada di cui stiamo discutendo abbia una fattura risalente alla Francia napoleonica.
Ho trovato molte altre spade simili.

La spada che invece è oggi in vendita nei negozi specializzati dovrebbe avere una fattura risalente alla Spagna di fine XIX secolo.
Questo spadino di un cavaliere di Malta, risale al 1890 ed è stato venduto a un'asta del 2015.
Caratteristiche: Espada de ceñir de Caballero de la Orden de San Juan de Malta , Orden de Malta , Caballeros Hospitalarios , marcada en la hoja , Artillería , fabrica de Toledo 1890 , longitud 90,00cm , hoja 75,00cm .
Allegati
51007560-01.jpeg
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6966
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 7 aprile 2020, 0:04

Altra spada spagnola di fine XIX secolo
Allegati
1cb78a4c40e051b37e6e812e777835b3--corona-real-san-juan.jpg
1cb78a4c40e051b37e6e812e777835b3--corona-real-san-juan.jpg (8.55 KiB) Osservato 1613 volte
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6966
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: spada diversa, Ordine di Malta

Messaggioda Tilius » martedì 7 aprile 2020, 14:22

Alessio Bruno Bedini ha scritto:La spada che invece è oggi in vendita nei negozi specializzati dovrebbe avere una fattura risalente alla Spagna di fine XIX secolo.

Alessio, il fatto che ci siano spade spagnole simili non significa che l'origine della spada melitense attuale sia spagnola, vè!
Questo spadino di un cavaliere di Malta, risale al 1890 ed è stato venduto a un'asta del 2015.
Caratteristiche: Espada de ceñir de Caballero de la Orden de San Juan de Malta , Orden de Malta , Caballeros Hospitalarios , marcada en la hoja , Artillería , fabrica de Toledo 1890 , longitud 90,00cm , hoja 75,00cm .

Lo spadino é probabilmente adulterato: la crocetta maltese sembra posticcia, e si accompagna a uno stemma reale spagnolo (!) e a un'ancora (!!!) che sicuramente posticci non sono.

Più in generale, gli esempi di spade con guardia piana che riporti sono TUTTI decorati conformemente al resto dell'impugnatura.

La brutta spada melitense attuale ha una guardia ricurva e quasi priva di decorazione (il cui disegno, in questa forma, può essere stato concepito solo nel XX secolo), non legando per niente coll'impugnatura in stile vagamente neo-rococò.
Allegati
359.jpg
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12754
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Prossimo

Torna a Uniformologia



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti