Cavalieri di S.Salvatore di Mont-Réal, Gerusal. Rodi e Malta

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Cavalieri di S.Salvatore di Mont-Réal, Gerusal. Rodi e Malta

Messaggioda nickkonrad » mercoledì 12 marzo 2014, 19:26

Salve,

In seguito ad una serie di indizi sul mio bisnonno, Diego Corrado, valente medico napoletano, nato a Monteleone (oggi Vibo Valentia) il 06.07.1814, ho rintracciato attraverso Google un libro della Harvard College Library dal titolo "Cenni sulla venerabile istituzione de' Cavalieri di S.Salvatore di Mont-Réal, Gerusalemme. Rodi e Malta" (autore Giuseppe Pietro Giustini - Gran Commendatore dello stesso Ordine).

L'elenco dei Cavalieri, riportato a pag. 26 dello stesso libro, contiene il nome di mio nonno (Cav. Diego Corrado, Dottore in Medicina e Chirurgia).

Dal momento che il citato Prof. Diego Corrado, dopo una serie di brillanti pubblicazioni accademiche (da me rintracciate in biblioteche napoletane, nazionali e internazionali), con l'avvento dell'unità d'Italia termina inspiegabilmente (e suppongo miseramente) la sua carriera, gradirei approfondire la sua controversa vicenda, tanto più che sto seguendo le tracce dei suoi tre figli, anch'essi medici, e delle loro rispettive famiglie, in Turchia, dove si erano trasferiti per debellare le terribili epidemie di colera che minacciavano l'Impero Ottomano tra il 1880 e il 1912. Gradirei cioè sapere qualcosa di più su questo Ordine Cavalleresco, sconosciuto ai più e difficile da rintracciare.

Faccio presente che ho postato in questo forum un altro argomento per la ricerca della famiglia Corrado.

Ringrazio ed ossequio
Nicola Corrado
nickkonrad
 
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 27 febbraio 2014, 1:19

Re: Cavalieri di S.Salvatore di Mont-Réal, Gerusal. Rodi e M

Messaggioda nicolad72 » giovedì 13 marzo 2014, 16:45

Luigi CIBRARIO Descrizione storica degli Ordini Cavallereschi 1846 Vol. II pag. 325

Immagine

Il problema è che l'A. - noto e autorevolissimo studioso della materia - nella sua opera edita nel 1846 (e quindi ben 25 anni prima di quella da te indicata che è stata pubblicata nel 1871) collocava questa istituzione tra gli ordini estinti ormai da parecchio tempo.

Si trattava di una delle tante operazioni di "archeologia equestre" che in quegli anni tanto andavano di moda: far resuscitare - illecitamente ça va sans dire - istituzioni cavalleresche estinte da tempo per conferire (sovente anche ed esclusivamente a pagamento) titoli cavallereschi autentici come i soldi del monopoli.

Oggi a Roma direbbero che il Prof. Diego Corrado si prese 'na sola
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10843
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Cavalieri di S.Salvatore di Mont-Réal, Gerusal. Rodi e M

Messaggioda nickkonrad » venerdì 14 marzo 2014, 12:55

Gent.mo Nicolad72

Ti ringrazio della sollecita risposta.

E' stata un po' una doccia fredda, ma nemmeno tanto fredda, dal momento che dalla lettura attenta del libro emergevano alcune incongruenze circa l'esistenza e la rintracciabilità dell'Ordine. Evidentemente la vanità gioca brutti scherzi. Ad ogni buon conto, se così fosse (cioè "'na sola") come sembra essere, ho conosciuto un aspetto della vicenda del mio bisnonno che potrebbe far luce su altri aspetti nascosti e incomprensibili dell'intera questione sul "Metodo Corrado" all'interno dell'area medico-sanitaria napoletana dell'epoca. Aspetti misteriosi che rendono però la mia ricerca molto affascinante.

Grazie ancora. Se ti vengono spunti utili per la mia ricerca, ti prego fammi sapere.

Un caro saluto
Nicola
nickkonrad
 
Messaggi: 6
Iscritto il: giovedì 27 febbraio 2014, 1:19

Re: Cavalieri di S.Salvatore di Mont-Réal, Gerusal. Rodi e M

Messaggioda nicolad72 » venerdì 14 marzo 2014, 20:52

Precisazione ad onor del vero.
Il Prof. Corrado ha sicuramente preso "'na sola" ... ma magari era convinto che l'ordine fosse cosa seria... il sordido alberga in chi la sola l'ha conferita.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10843
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29


Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 28 ospiti