Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Per discutere sugli ordini cavallereschi e le onorificenze/ Discussions on orders of chivalry and honours

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Goffredo di Buglione » sabato 24 aprile 2010, 18:15

Gentili Forumisti...
premetto di aver utilizzato il tasto "Cerca" prima di porvi questo quesito:
Come si entra a far parte delle Guardie Palatine? Ho posto la domanda ad uno degli appartenenti durante la mia visita recente in Vaticano e mi sono state date come indicazioni fondamentali le seguenti: 1)presentazione da parte di una Guardia Palatina (non ricordo con quanti anni di servizio) ed 2) una lettera di presentazione di un Alto Prelato di SRE (Vescovo o Cardinale?).
Potete confermarmi queste indiscrezioni o potete fornirmi informazioni piu' veritiere e corrette?

Grazie a tutti coloro che mi concederanno il loro prezioso tempo.

Goffredo di Buglione
Avatar utente
Goffredo di Buglione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 18:07

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » sabato 24 aprile 2010, 18:30

Purtroppo [crybaby.gif] , con enorme rammarico, devo comunicarLe che la notizia è errata e senza fondamento! Infatti la Guardia Palatina d'Onore di Sua Santità è stata disciolta nel 1970 da S.S.Papa Paolo VI che dispose lo scioglimento di tutti i Corpi Militari Pontifici con la sola eccezzione della Guardia Svizzera Pontificia che ancora oggi assicura il servizio d'onore e di protezione del Santo Padre e della Sua residenza. In questo compito è coadiuvata dal Corpo della Gendarmeria de4llo SCV diretta discendente del Corpo della Gendarmeria Pontificia ma organo civile e non più militare come la precedente.

Gli appartenenti alla Guardia Palatina confluirono nella Associazione SS.Pietro e Paolo. Questo benemerito sodalizio, con lo stesso spirito della Guardia Palatina, si occupa dell'accoglienza dei pellegrini durante le SS.Messe in Vaticano e di opere caritatevoli. I suoi appartenenti però non usano uniforme anche se negli ultimi due anni in talune occasioni sono state utilizzate al solo scopo commemorativo le vecchie uniformi(ma senza alcuna funzione militare).

Spero di esserLe stato utile e resto a disposizione per ulteriori chiarimenti.
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 346
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Goffredo di Buglione » sabato 24 aprile 2010, 18:37

Gentilissimo,
grazie ancora. Il mio intendimento ovviamente non era indossare nessuna divisa, infatti coloro che sono in servizio in Vaticano indossano semplicemente vestito Blu o nero con cravatta delle Guardie Palatine e spilla. Ho visitato la loro sede proprio sotto il Palazzo Apostolico (per intenderci sotto il Balcone dove si affaccia il Papa) e la loro cappella interna.
E per entrare quindi nell'associazione ad esse legate?

Grazie ancora

Goffredo di Buglione
Avatar utente
Goffredo di Buglione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 18:07

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » sabato 24 aprile 2010, 18:58

La sede dell'Associazione si trova nel Cortile del Triangolo proprio all'interno del Palazzo Apostolico ove un tempo era il Quartiere della Guardia Palatina. L'abito sociale, che deve necessariamente essere scuro porta all'occhiello il distintivo dell'Associazzione e non della GUardia( anche se a mio parere sono entrambi molto belli).

Fondata nel 1971 per raccogliere l’eredità della Guardia Palatina d’Onore di Sua Santità, è formata da cattolici residenti nella diocesi di Roma o nella Città del Vaticano, desiderosi di rendere una particolare testimonianza di vita cristiana, di apostolato e di fedeltà alla Sede Apostolica, attraverso l’espletamento delle attività previste dallo Statuto.

Per essere ammessi a far parte del sodalizio è necessario avere compiuto 18 anni e: presentare apposita domanda, controfirmata da due Soci al Consiglio di Presidenza, dichiarando nella medesima di aver preso cognizione dello Statuto e del Regolamento e di accettarli in ogni loro parte, ed indicando altresì le preferenze per le attività sociali;
c) ottenere voto favorevole dal Consiglio di Ammissione.

L'Associazione si compone di: a) Soci effettivi, che svolgono con regolarità il servizio o le altre attività associative prescelte, partecipando attivamente alle iniziative spirituali e di formazione del Sodalizio; b) Soci sostenitori, che intendono condividere gli ideali dell’Associazione contribuendo alla realizzazione delle opere del Sodalizio, secondo le modalità definite dagli Organi sociali, partecipando altresì ai principali appuntamenti della vita associativa; c) Soci d’onore.

Spero di esserLe stato d'aiuto anche ora e se volesse saperne di più non esiti a chidermi, dato che è un argomento che mi appassiona moltissimo.
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 346
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Goffredo di Buglione » sabato 24 aprile 2010, 22:57

Esaustivo ancora una volta,
ma rilancio con un'ennesimo quesito forse con la presunzione di farle cosa gradita.
Conoscendo uno solo dei membri dell'associazione è possibile essere ammessi lo stesso nell'associazione? Potrebbe essere utile presentare delle credenziali o lettera di accompagnamento/presentazione di Alto prelato (vescovo o Cardinale)? Ed infine: potrebbe mettermi in contatto con qualcuno per essere messo a conoscenza di tutte le attività prima ed avere la possibilità di entrarne a far parte poi (magari per queste ultime indicazioni sarebbe opportuno inviarle in messaggi privati se vorrà)?

Con gratitudine e stima

Goffredo di Buglione
Avatar utente
Goffredo di Buglione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 18:07

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda nicolad72 » domenica 25 aprile 2010, 1:30

Ecco un esempio di come un sodalizio attiri postulanti per quello che è non per quello che fa... una cosa mi interessa perchè è prestigiosa... non so cosa faccia, ma siccome è l'erede della vecchia guardia palatina, quindi cosa in se di prestigio, mi interessa, pur sconoscendo le attività che pone in essere..

Questo manifesta il mio interesse.... non aderisco ad un sodalizio perchè fa questo, ma perchè spero di condividere una parte di quel prestigio.... e basta.... le attività sono il balzello da pagare per una promozione sociale.

Quantomeno questo è quello che emerge dalle richieste e dalle affermazioni fatte...

... penso ci sia poco da commentare.
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10948
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Tilius » domenica 25 aprile 2010, 9:02

Goffredo di Buglione ha scritto:Esaustivo ancora una volta,
ma rilancio con un'ennesimo quesito forse con la presunzione di farle cosa gradita.
Conoscendo uno solo dei membri dell'associazione è possibile essere ammessi lo stesso nell'associazione? Potrebbe essere utile presentare delle credenziali o lettera di accompagnamento/presentazione di Alto prelato (vescovo o Cardinale)? Ed infine: potrebbe mettermi in contatto con qualcuno per essere messo a conoscenza di tutte le attività prima ed avere la possibilità di entrarne a far parte poi (magari per queste ultime indicazioni sarebbe opportuno inviarle in messaggi privati se vorrà)?

Con gratitudine e stima

Goffredo di Buglione


nicolad72 ha scritto:Ecco un esempio di come un sodalizio attiri postulanti per quello che è non per quello che fa... una cosa mi interessa perchè è prestigiosa... non so cosa faccia, ma siccome è l'erede della vecchia guardia palatina, quindi cosa in se di prestigio, mi interessa, pur sconoscendo le attività che pone in essere..

Questo manifesta il mio interesse.... non aderisco ad un sodalizio perchè fa questo, ma perchè spero di condividere una parte di quel prestigio.... e basta.... le attività sono il balzello da pagare per una promozione sociale.

Quantomeno questo è quello che emerge dalle richieste e dalle affermazioni fatte...

... penso ci sia poco da commentare.



A rigor di termini l'interessato non ha manifestato le motivazioni che determinano questa smania di adesione al sodalizio. [sweatdrop.gif]
"ma rilancio con un'ennesimo quesito forse con la presunzione di farle cosa gradita" va interpretata come captatio benevolentiae onde carpire la firma numero 2?
Маурицио Тигльери
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12842
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Goffredo di Buglione » domenica 25 aprile 2010, 11:35

Vedo con interesse che la cosa attira anche chi si ritiene disinteressato..
Un solo appunto: non ho parlato di attività perchè non le conosco ed ho invitato il Gentile Forumista a darmene informazione. Le informazioni si prendono anche da persone che fanno parte dell'Associazione! Non capisco il Vostro vedere per forza un secondo fine!!! Per fortuna presso la Santa Sede qualcuno già conosce come opero e non per come indosso una spilla o un uniforme....

Peccato per gli Amici che non hanno null'altro da fare che criticare inutilmente!!! [bangin.gif]

Goffredo di Buglione
Avatar utente
Goffredo di Buglione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 18:07

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » domenica 25 aprile 2010, 15:45

Come Le ho detto, il regolamento è tassativo. Non entro nel merito della inutile polemica in quanto credo alla Sua buona fede.
Le attività di cui si occupa l'associazione, sono svolte in forma di volontariato e sono articolate in sezioni , ognuna delle quali ha una specificità: la Sezione per le attività culturali e varie promuove ed organizza ogni servizio atto alla formazione religiosa degli appartenenti alla Associazione nonché alla specifica preparazione dei Soci impegnati nelle attività liturgiche e caritative.

La Sezione per le attività liturgiche svolge, con adeguata preparazione, diversi servizi richiesti dai competenti Uffici della Santa Sede, in particolare in occasione di cerimonie pontificie, fra i quali quello di vigilanza e di ordine nella Basilica Vaticana.

La Sezione per le attività caritative offre la propria collaborazione al Servizio Assistenziale del Santo Padre e promuove altre attività caritative approvate dagli organi sociali.
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 346
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Goffredo di Buglione » domenica 25 aprile 2010, 18:49

Ho letto qualcosa in internet proprio oggi.... Cosa mi dice del Gruppo dei Medici della stessa Associazione? In cosa sono impegnati questi professionisti? Quali le loro attività? E' aperto anche alle donne?...Grazie ancora.

Goffredo di Buglione.
Avatar utente
Goffredo di Buglione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 18:07

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Guardia Nobile Pontificia » mercoledì 28 aprile 2010, 13:11

Goffredo di Buglione ha scritto:Ho letto qualcosa in internet proprio oggi.... Cosa mi dice del Gruppo dei Medici della stessa Associazione? In cosa sono impegnati questi professionisti? Quali le loro attività? E' aperto anche alle donne?...Grazie ancora.

Goffredo di Buglione.



Alcuni Medici sono inseriti nella Sezione caritativa che promuove attività assistenziali a favore di famiglie bisognose e di degenti dell'Ospedale di S. Spirito in Sassia; collaborano in Vaticano con le Suore dell'Istituto Santa Marta per l'assistenza a famiglie di profughi, e prestano la loro opera per il funzionamento della « mensa » nella Casa « Dono di Maria », istituita da Madre Teresa di Calcutta all'interno della stessa Città del Vaticano per far fronte alle esigenze dei bisognosi . Anche le donne possono farne parte.
Guardia Nobile Pontificia
Guardia Nobile Pontificia
 
Messaggi: 346
Iscritto il: mercoledì 16 maggio 2007, 22:18

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda maddi34 » sabato 1 maggio 2010, 22:23

Nicola72, condivido quanto da te scritto.Ma.......... Considerando che le Vie del Signore sono infinite e imperscrutabili, che tra le finalità delle varie onorificenze istituite dai Sommi Pontefici è chiaramente detto che esse premiano il merito e che siano di stimolo a degli emuli....che io stesso nel lontano 1956 ammirato delle loro uniformi (avevo il mio primo cantiere in Vaticano) ,mi informai più o meno ,con la legittima curiosità del nostro Goffredo di Buglione. Entrai a far parte della Guardia Palatina d'Onore di Sua Santità . Per dieci anni non feci mai una assenza nei servizi intimati. Nel 1946 diedi le dimissioni dalla Guardia per incompatibilità di carica avendo avuto, dalla bemevolenza di SS.Paolo VI di f.m., una nomina a Corte. Oggi sono trascorsi 55 anni dal giorno in cui la curiosità mi spinse a porre delle domande e, a Dio piacendo, sono ancora lì, onorato di servire più da presso il Santo Padre. Auguri ! Goffredo di Buglione
Dino Maddalena
Avatar utente
maddi34
 
Messaggi: 187
Iscritto il: domenica 20 maggio 2007, 10:38
Località: Roma

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda Goffredo di Buglione » sabato 1 maggio 2010, 23:05

Grazie Maddi34 per l'incoraggiamento,
il detto "non ti curar di loro guarda e passa" è sempre valido e anche "non fate quello che faccio io ma fate quello che dico io" è ancora più attuale.... qualcuno vuol farsi notarecon critiche sterili ed inutili.
Magari aver avuto la tua stessa fortuna Maddi34, sarebbe un onore poter servire il Santo Padre da così poca distanza!!!

Grazie ancora

Goffredo di Buglione
Avatar utente
Goffredo di Buglione
 
Messaggi: 50
Iscritto il: domenica 3 gennaio 2010, 18:07

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda nicolad72 » sabato 1 maggio 2010, 23:34

Vi è modo e modo di porre le domande... o meglio così mi hanno insegnato... devo forse considerare certi insegnamenti ormai superati?

Se si ditemelo... pls!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10948
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Guardia Palatina.. come se ne entra a far parte?

Messaggioda maddi34 » domenica 2 maggio 2010, 1:22

Caro Nicola72 L'intransigenza è un'utopia e orse non sempre ci sentiamo così severi. Ho iniziato con il darti ragione e condividere quanto da te scritto. Il peccatore non deve morire ma vivere e ravvedersi . Il mio Parroco creava colonie estive per i figli degli addetti ad un grande mercato..Per questo era sempre pieno di debiti. Don Mario gli dicevo, ma sono tutti figli di non credenti! Appunto ,mi rispondeva,è l'unica occasione per poterli avvicinare. Quella forse non era proprio Carità Cristiana e mascherava un'operazione di proselitismo.Le vie del Signore sono infinite. Per i non iniziati, bisogna cogliere la sostanza e non badare troppo alla forma che qualche volta possiamo evitare di pretendere. O no ?
Dino Maddalena
Avatar utente
maddi34
 
Messaggi: 187
Iscritto il: domenica 20 maggio 2007, 10:38
Località: Roma

Prossimo

Torna a Ordini Cavallereschi, Onorificenze e Sistemi premiali/ Orders of Chivalry & Honours



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 11 ospiti