Araldica di C.A. Von Volborth

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Araldica di C.A. Von Volborth

Messaggioda gabriele d'annunzio » venerdì 1 ottobre 2004, 16:06

Egregi colleghi

Quest'oggi gironzolando tra le librerie della mia città,mi è saltato all'occhio in una vetrina il testo"Araldica"di Carl Alexander Von Volborth.....!!Inutile dire che ho acquistato subito quest'opera...!!Vorrei chiedervi ..cosa ne pensate ??E' un testo valido??
Ringrazio anticipatamente per le risposte!!
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Re: Araldica di C.A. Von Volborth

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 1 ottobre 2004, 16:24

gabriele d'annunzio ha scritto:Egregi colleghi
Quest'oggi gironzolando tra le librerie della mia città,mi è saltato all'occhio in una vetrina il testo"Araldica"di Carl Alexander Von Volborth.....!!Inutile dire che ho acquistato subito quest'opera...!!Vorrei chiedervi ..cosa ne pensate ??E' un testo valido??
Ringrazio anticipatamente per le risposte!!


A livello di disegni, ottimo: a parere del vecchio frate, l'Autore è uno dei migliori artisti araldici a livello internazionale, per la qualità del tratto, la nitidezza del segno, la pienezza delle figure, l'eccellente resa delle posizioni e delle proporzioni araldiche, la (apparente) semplicità grafica dell'insieme. :P

A livello di testi, beh... sinceramente, l'ho letto sia in inglese che in italiano, ed il primo :wink: l'ho capito ed apprezzato assai... :roll:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 1 ottobre 2004, 17:07

Gentile Gabriele,
anche io possiedo da tempo il suddetto volume e lo trovo molto ben realizzato, senza contare la levatura araldica dell'autore. Purtroppo, come già accennato dal caro Fra Eusanio, la traduzione a volte è un po' tirata per le orecchie, ma è comunque interessantissimo in tutte le sue parti. Personalmente non sono così entusiasta delle rappresentazioni dell'autore. Ammetto come giovane e modesto interessato alla scienza araldica che i disegni di Von Volborth possano rappresentare la masisma tradizione centroeuropea medievale in fatto di araldica. Le sue realizzazioni quindi sono, per un'appassionato di araldica, perfette. Però che da un punto di vista puramente artistico, personalmente, preferisco stili più, come posso spiegare, "pomposi" o comunque più rinascimentali, barocchi e forse "inglesi". Ad ogni modo ripeto, nulla da eccepire: le riproduzioni di Von Volborth rappresentano esattamente l'araldica nella sua forma concreta, nella sua più famosa rappresentazione.
Cordialmente
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6539
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 1 ottobre 2004, 17:29

T.G.Cravarezza ha scritto:...(omissis)...Le sue realizzazioni quindi sono, per un'appassionato di araldica, perfette...(omissis)...


Certo, caro Tomaso.

Soprattutto perché si tratta di un Autore capace di "riempire" ottimamente lo scudo con le figure, secondo i migliori dettami dell'arte araldica, e preservandone la massima godibilità estetica e tecnica.

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Araldica di C.A. Von Volborth

Messaggioda gabriele d'annunzio » venerdì 1 ottobre 2004, 17:33

Inoltre 0ltre alla notevole"Godibilità"delle immagini ciò che mi ha spinto all'acquisto è stato il prezzo ,,,sapete quanto l'ho pagato 12,20 euro!!!!!!
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Re: Araldica di C.A. Von Volborth

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 1 ottobre 2004, 17:41

gabriele d'annunzio ha scritto:Inoltre 0ltre alla notevole"Godibilità"delle immagini ciò che mi ha spinto all'acquisto è stato il prezzo ,,,sapete quanto l'ho pagato 12,20 euro!!!!!!


Lo :wink: sospettavo, gentile amico...

...ma questo notevole pregio è comunque compensato dal discorso della traduzione... :roll:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Araldica di C.A. Von Volborth

Messaggioda gabriele d'annunzio » venerdì 1 ottobre 2004, 17:49

Egregio Fra Eusanio

Lei pensi che a pag 172 Li dove si parla degli stili di corona usati dalla famiglia reale inglese c'è scritto:coronetta di un figlio o una figlia dell'erede legittimo.......!!!NON era più facile scrivere corona di un/a nipote del Sovrano??Bah!!!!
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Re: Araldica di C.A. Von Volborth

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 1 ottobre 2004, 17:52

gabriele d'annunzio ha scritto:Egregio Fra Eusanio

Lei pensi che a pag 172 Li dove si parla degli stili di corona usati dalla famiglia reale inglese c'è scritto:coronetta di un figlio o una figlia dell'erede legittimo.......!!!NON era più facile scrivere corona di un/a nipote del Sovrano??Bah!!!!


...asteniamoci :oops: dall'elenco delle "chicche", gentile amico... :wink:

...ne parleremmo per decine e decine e decine di messaggi! :twisted:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » venerdì 1 ottobre 2004, 18:50

Gentili Signori,

l'opera citata del von Volborth, nella pur infelice traduzione italiana, (io per fortuna ho solo quella in inglese) è forse una delle poche occasioni che un appassionato di araldica in Italia possa finalmente vedere "qualcos'altro", un'araldica "piena" come dice fra'Eusanio che dispone le figure al meglio nella campitura dello scudo, bell'esempio di una "mano" contemporanea che disegna araldica guardano all'epoca d'oro dell'arte degli stemmi.

Non tutti i disegni del volume sono al meglio ma questo è comprensibile quando un disegnatore deve realizzare centinaia di "tavole didattiche" a scopo esemplificativo. Altre opere dell'autore in mio possesso meno ricche forse iconograficamente, mantengono più diffusamente ai vari stemmi l'alta maestria di questo artista araldico contemporaneo.

Un saluto

Von Trotta
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » lunedì 13 dicembre 2004, 21:57

Oggi per puro caso su una comunissima bancarella ho trovato diversi libri interessanti. Tra quelli che ho acquistato c'è anche il libro di von Volborth. Devo dire come riportato da voi tutti che la traduzione lascia molto a desiderare. In compenso le oltre 1200 illustrazioni lo rendono assai piacevole.

PS

Gabriele, ti hanno imbrogliato, io l'ho pagato 10 E :P :P :P
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6824
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo


Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite