Pagina 3 di 3

MessaggioInviato: giovedì 10 giugno 2004, 18:51
da fra' Eusanio da Ocre
Franz Joseph von Trotta ha scritto:Visto il torrente (non proprio il fiume) di inchiostro che a suo tempo l'uscita di questo volum(one) ha fatto scorrere tra i membri del forum, e per completezza del topic stesso, segnalo anch'io una recensione del detto "tomo" uscita nell'ultimo fascicolo degli "Archives heraldiques suisses 2004-I" a firma di Alessandro Savorelli.
In sostanza la recensione mentre esprime un pieno disco verde per l'imponente mole iconografica «autentico e non piccolo pregio dell'opera» , segnala qualche riserva sulla parte scritta che risente ancora di un impianto un po' vetusto, «non toccata dalla nouvelle heraldique» e dove «Neubecker e Pastoreau sembrano esser passati invano»...
F.J.V.T.


Non ho letto quest'ultima recensione, caro Franz Joseph, ma in base a quel che dici mi sembra proprio che, in sostanza, essa sia in perfetta sintonia con l'altra.

Bene :D vale

MessaggioInviato: venerdì 11 giugno 2004, 8:21
da Franz Joseph von Trotta
Avendo letto articoli e lavori di entrambi i noti recensori, studiosi appartenenti ad un filone contemporaneo della materia araldica, basato sull'approccio storico scientifico della disciplina, supponevo che le due recensioni potessero giungere ad osservazioni piuttosto concordanti.

Un saluto cordiale

F.J.V.T.