Nuovo volume di araldica in libreria

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Nuovo volume di araldica in libreria

Messaggioda omero » mercoledì 29 ottobre 2003, 13:35

Cari colleghi,

stamane in libreria ho notato un nuovo volume sulla nostra amata scienza: "ARALDICA" di Santi-Mazzini Giovanni, Electa Mondadori, sett. 2003.
Qualcuno di Voi ha avuto già occasione di comprarlo? Ad un primo sguardo (non ho potuto fare a meno di dargli un'occhiata :? ), mi è sembrata una gran raccolta di blasoni, la maggior parte dei quali disegnata in modo abbastanza pregevole al computer, con numerosi riferimenti a famiglie gentilizie. Dimenticavo, costa 90 €.

Aspetto i Vostri commenti...
Pier Carlo Omero Bormida
___________________________
~ Ex Tenebris Ad Lucem ~
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda MMT » mercoledì 29 ottobre 2003, 14:31

Caro Pier Carlo,
non ti nascondo che appana letto il tuo messaggio sono sceso subito a dare un'occhiata in libreria (ho Mondadori proprio sotto casa) e ho data una lentissima e gustata occhita al volume in questione. A me sembra interessante e, come tu dici, pregevole. Proprio una bella opera!
Ciao, :D
Michele Tuccimei di Sezze
MMT
 
Messaggi: 4653
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda omero » mercoledì 29 ottobre 2003, 17:53

Più veloce del fulmine caro Michele :wink:!

Che dici, prepariamo un po' di spazio nelle nostre rispettive librerie?
Pier Carlo Omero Bormida
___________________________
~ Ex Tenebris Ad Lucem ~
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

nuovo volume di araldic in libreria

Messaggioda gabriele d'annunzio » mercoledì 29 ottobre 2003, 18:24

Egregi colleghi

permettete che ve lo dica....vi ho battuto sul tempo!!!
Sono sceso dalla mia libreria di fiducia,che si trova sotto il mio palazzo,l'ho visto e .....a quel punto la tentazione è stata troppo forte e quindi l'ho acquistato.E'meraviglioso!!!!
Vi farò sapere...novità!!!
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda pierfe » mercoledì 29 ottobre 2003, 18:38

Il libro è molto interessante ed è uscito a settembre 2003.
L'autore è uno studioso di scienze nautiche e marinare.
Visto che lo hai nelle mani e sopratutto hai tempo... fai una bella recensione per il forum ed inseriscila nella sezione Bibliografia araldica-genealogica-cavalleresca.
Grazie
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda omero » mercoledì 29 ottobre 2003, 20:37

Egr. Sign. Gabriele d'Annunzio,

mi vedo costretto ad inchinarmi dinanzi al suo 'impeto': mi ha preceduto nell'acquisto, anche se non credo tarderò molto ad imitare la Sua scelta :D .

Cordialmente
Pier Carlo Omero Bormida
___________________________
~ Ex Tenebris Ad Lucem ~
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda mct » lunedì 3 novembre 2003, 19:42

Passando velocemente davanti alla libreria dell'aereoporto ho notato questo mastodontico Volume, ma visto il tempo limitato, non mi è stato possibile consultarlo... nè tantomeno acquistarlo!
Domando a chi già lo possiede...
E' doveroso acquistarlo??
Grazie :roll:
Massimiliano
"Bóg nam radzi"
Avatar utente
mct
 
Messaggi: 593
Iscritto il: lunedì 7 aprile 2003, 13:28
Località: Roma

Messaggioda omero » lunedì 3 novembre 2003, 20:41

Egregio Sign. Massimiliano,

Io l'ho acquistato oggi pomeriggio... :D
potrò dirLe qualcosa di più nei prossimi giorni, sempre a mio modesto parere...
Pier Carlo Omero Bormida
___________________________
~ Ex Tenebris Ad Lucem ~
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda Messanensis » lunedì 3 novembre 2003, 21:05

Io l'ho comprato stamattina e da quanto ho potuto vedere mi sembra un buon acquisto.
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1561
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Messaggioda MMT » lunedì 3 novembre 2003, 22:12

Un'ottimo acquisto!!!

Saluti,
Michele Tuccimei di Sezze
MMT
 
Messaggi: 4653
Iscritto il: lunedì 13 gennaio 2003, 17:01
Località: Roma

Messaggioda T.G.Cravarezza » martedì 4 novembre 2003, 10:44

Gentili Signori,
l'ho acquistato anche io e mi sento in dovere di fare i miei complimenti all'autore, poichè il libro in questione è davvero notevole, sia sotto l'aspetto grafico e di quantità di stemmi, sia sotto l'aspetto della presentazione dell'araldica, fin nei minimi particolari.
Un acquisto consigliato.
Cordialmente
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6539
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda mct » martedì 4 novembre 2003, 12:20

Mi avete convinto... :P
Corro in LIBRERIA!!
Grazie
Massimiliano :lol: :lol:
"Bóg nam radzi"
Avatar utente
mct
 
Messaggi: 593
Iscritto il: lunedì 7 aprile 2003, 13:28
Località: Roma

Messaggioda omero » sabato 8 novembre 2003, 15:09

Egregi Signori,

"stuzzicato" da un illustre Consocio, che in via privata mi ha chiesto un'opinione spassionata del libro che ho suggerito in questo topic, ho pensato di esprimere pubblicamente il mio modesto commento.
Cosa io ne pensi effettivamente al di là dello stordimento datomi dalla moltitudine di stemmi e blasoni contenuti (sono davvero molti, e per fortuna una buona percentuale riguarda l'Italia), forse stupirà quanti di coloro lo hanno acquistato ed apprezzato da subito con entusiamo (ammetto che anche io ho strabuzzato gli occhi vedendolo in vetrina :wink: ).
La parte storica mi sembra interessante, ma personalmente resto legato ad edizioni precedenti che trovo più specifiche e rigorose. Ben inteso, non voglio qui asserire che l'opera dell'Egregio studioso Giovanni Santi-Mazzini non lo sia: lo considero una buona analisi dell'Araldica argomentata con preparazione e dovizia di particolari (anche se alcune affermazioni mi hanno lasciato un po' perplesso), ci sono dotte descrizioni riferite all'oplologia che tanto amo, blasonature interessanti alcune delle quali non avevo mai riscontrato in precedenza... ma non sono concorde in più di un'analisi e classificazione.
Non sono convinto al cento per cento dell'aspetto grafico del progetto (le tavole originali sono davvero poche e parlando di una scienza antica...bhè, ci siamo capiti!). I disegni sono comunque degni di nota, e qui mi riferisco al grafico che non è uno sprovveduto: affrontare un lavoro simile non è impresa da poco! Sono costretto però a rimarcare una freddezza data dal mezzo informatico nella realizzazione di illustrazioni e figure proprie dell'Araldica.
La presenza dei numerosissimi stemmi ha fatto comunque in modo che io apprezzassi il volume al di là delle divergenze inerenti lo sviluppo testuale: ce ne sono di davvero interessanti e straordinariamente attuali (questo mi conferma quanto al giorno d'oggi ci sia poco di realmente "moderno"), c'è da perdersi nell'esaminarli. In definitiva, un testo interessante e tutto sommato ben realizzato (sicuramente si distacca da altre recenti edizioni a dir poco terrificanti), ma che non mi entusiasma nella sua totalità. Se qualcuno degli illuminati frequentatori di questo forum si dedicasse alla pubblicazione di un testo sull'Araldica credo sarebbe di grande giovamento per la comunità di appassionati di Scienze Documentarie.
Penso di fare cosa utile illustrandoVi l'indice, magari può chiarire alcune perplessità (non solo mie, credo :wink:) e sollecitare i Vostri commenti:

1. l'araldica e la storia
01. ragioni del'Araldica e species nobiliaris
02. araldi, araldisti e fonti blasoniche

2. la scienza del blasone
03. armi sull'armi: il blasone e lo scudo
04. il blasonee il codice araldico
a. codice cromatico
b. codice geometrico

3. l'universo araldico
05. il blasone e il codice araldico
c. codice simbolico
d. codice graduale e onorifico

4. araldica della storia
06. un'arte per tutto e per ciascuno
07. genesi dell'arme

Cordialmente
Pier Carlo Omero Bormida
___________________________
~ Ex Tenebris Ad Lucem ~
Avatar utente
omero
 
Messaggi: 337
Iscritto il: giovedì 29 maggio 2003, 18:45
Località: Torre Mondovì (Cn)

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » martedì 18 novembre 2003, 21:40

Egregi colleghi,
il volume di cui stiamo parlando, composto da quasi 600 pagine ed oltre 5000 illustrazioni, richiede ovviamente un po' di tempo per essere ben valutato...

...nel frattempo, ci è però possibile fare qualche altro ragionamento su di esso.

Innanzitutto, esso giunge in libreria 23 anni dopo un altro testo di identico titolo, edizione italiana dell'opera del tedesco O. Neubecker che spopolò per mezz'Europa. A suo tempo, un ottimo lavoro: era classicamente impostato (mentre questo di oggi sembra imporsi con un taglio nuovo ed interdisciplinare), riccamente illustrato (il Santi-Mazzini non è da meno), ben commentato (c.s.); il suo unico problema era la qualità della traduzione, in più punti scadente (cosa che l'italiano e forbito Santi-Mazzini evita alla radice).

Dal punto di vista iconografico, il paragone corre subito agli ipergrafici lavori di C. A. von Volborth (anch'egli oggetto di andanti traduzioni italiane), rispetto ai quali sembra che il Santi-Mazzini sia stato capace della difficile impresa di superarlo nella quantità delle figure, e nell'uso integrale del colore. La felice mano del von Volborth, tuttavia, ci pare ancora inarrivabile.

Colpisce la parte della prefazione che il Santi-Mazzini scrive all'inizio del libro, ove egli precisa che ha scritto il libro nello studiare l'araldica, e non dopo averla studiata.

Dobbiamo essere grati all'editore Mondadori, che torna periodicamente a proporci testi belli da vedere (è per questo che l'araldica esiste, in fondo...): quanti di noi lo hanno comprato così, sulla fiducia, soltanto perché se lo sono visto troneggiare in libreria sulla massa degli altri testi?

Bene :D valete
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Carlo d'Ormea » giovedì 20 novembre 2003, 15:56

Libro ingombrante, poco innovativo, grafica non particolarmente elegante, molto stemmi non particolarmente rappresentativi. Un libro di araldica in più.

Cordialità.
Carlo d'Ormea
 
Messaggi: 46
Iscritto il: giovedì 20 novembre 2003, 13:21
Località: Roma

Prossimo

Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti