Pagina 3 di 6

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: sabato 23 aprile 2011, 20:07
da nicolad72
contegufo ha scritto:Se lo dovessi vedere da qualche parte una segnalazione sarebbe assai gradita.


Stacca il biglietto e mettiti in coda...

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2011, 9:05
da gattovalois
http://www.maremagnum.com/showPage.php? ... olechiave=

è il sito di MAREMAGNUM, trova lui il libro (se c'è) nel suo database, ho fatto una ricerca con il titolo edin effetti c'è...
Se vi fosse utile....
Buona PAsqua a tutti!

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2011, 13:19
da Lord Acton
contegufo ha scritto:Tornerebbe il parere di Tilius che valuta quel libro molto meno di quanto richiesto.

E su cui non sono assolutamente d'accordo... il volume venne stampato in 1200 copie e venne in un primo momento distribuito solo alle autorità dell'Ordine e alle Delegazioni (ho visto un esemplare a cui è allegata la lettera di accompagnamento) , solo successivamente venne messo in vendita, tralaltro ad un prezzo piuttosto oneroso per l'epoca, e poterono acquistarlo i cavalieri dell'Ordine, e solo una copia a persona, e le Biblioteche. Successivamente venne proposta una ristampa ma non venne mai realizzata.

Il mio parere è che, tutto valutato, valga tra i 180 e i 200 euro.

Lord Acton

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2011, 18:08
da contegufo
Salve

è il sito di MAREMAGNUM, trova lui il libro (se c'è) nel suo database, ho fatto una ricerca con il titolo edin effetti c'è...


E' il volume segnalato da Bedini che ha 8 pagine sciupate ed al quale ho rinunciato perchè troppo caro
(300 €) per lo stato in cui si trova.
Grazie lo stesso.

Saluti

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2011, 20:54
da Tilius
Lord Acton ha scritto:Il mio parere è che, tutto valutato, valga tra i 180 e i 200 euro.

Lord Acton

Si citava prima un'asta (ebay, che sempre asta é, anche se rispetto ad un'asta normale é semmai maggiormente soggetta a turbative che incrementano il prezzo...) dove é andato via per 50, ed un'altra dove, con un prezzo base di 100, é andato invenduto... :roll:

Nelle aste specializzate, la sezione bibliografica é puntualmente quella più sopravvalutata,... e sovente quella dove gli "unsold" prevalgono con maggiore frequenza.

Non si tratta di libri né rari (avercene tirature di 1200 esemplari per testi specialistici...) né antichi... Che poi qualche falerista sia disposto a sborsare qualsiasi prezzo, e questo contribuisca nell'ambiente ad elevarne le quotazioni, é altro discorso.

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: domenica 24 aprile 2011, 22:39
da Lord Acton
Tilius ha scritto:Nelle aste specializzate, la sezione bibliografica é puntualmente quella più sopravvalutata,... e sovente quella dove gli "unsold" prevalgono con maggiore frequenza.

E spesso poco tenuta in considerazione... una decina di anni fà mi sono mangiato le mani per giorni per non averla controllata in un'asta dove andarono esitati ad esigua base d'asta perlomeno una ventina di testi di mio interesse.

1200 copie, in considerazione di come furono messe in vendita, dell'interesse generale relativo alla pubblicazione (molti lo detengono solo per poter dimostrare di esserci) e di tanti altri fattori non credo affatto che siano tante... la copia andata a 50€ su Ebay potrà essere un caso, anche la copia che io ho acquisito a 100€ ritengo che sia un caso, dato che conosco perlomeno 5 persone che lo cercano, e ci saranno certamente altri... per quel che mi riguarda, se ne avessi una copia da vendere, a meno della cifra che ho detto non prenderei nemmeno in considerazione l'idea di cederla.

Dimenticavo: a riprova che nessuno aveva controllato bene il settore bibliografico di quell'asta... http://www.iagiforum.info/viewtopic.php?f=7&t=11649&p=139111&hilit=+siciliano+acton#p139111 ...nella stessa occasione ho acquistato anche il volume che cito in questo post... stampato in sole 200 copie e ricercatissimo da tutti i cultori di medaglistica (conosco persone che sarebbero disposte a tutto pur di averne una copia originale)... andò invenduto...

Lord Acton

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: martedì 7 giugno 2011, 0:42
da contegufo
Salve

Attualmente pare che ci siano tre copie del famigerato Elenco Storico della Nobiltà Italiana Ed. SMOM 1960 disponibili per chi avesse il denaro (buttato via o no) per simile acquisto.
Una un po' rovinata da Merigo Art book (Manerba del Garda, bs, Italy) per €300 e ben due da Belvederebooks (Gragnano-Lucca, Italy) per soli €450 cadauno presumibilmente perfette.

Purtroppo è solo in parte questione di tiratura ma di disponibilità sul mercato che ne fa lievitare il prezzo.

Fate Voi io alzo le mani.......

Saluti

PS. Interpellata la casa editrice Forni di Bologna per un eventuale ristampa anastatica così mi è stato risposto:" Sono spiacente, ma al momento non è prevista una ristampa anastatica del volume in oggetto.

In ogni caso, se si dovesse fare, La ricontatterò immediatamente.

La ringrazio per l’attenzione e, con l’occasione, porgo i migliori saluti.

ARNALDO FORNI EDITORE
Dott.ssa Ginevra Marmocchi
http://www.fornieditore.com "

AMEN

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: martedì 7 giugno 2011, 8:23
da Morello
Meno male che l'ho acquistato anni addietro, in una libreria romana, non ricordo quanto l'ho pagato, ma il prezzo era di gran lunga inferiore a questi!
Cordialmente.


Morello

_________________________
IN IVSTITIA ET PACE PROBITAS

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: martedì 7 giugno 2011, 8:48
da adj
contegufo ha scritto:Una un po' rovinata da Merigo Art book (Manerba del Garda, bs, Italy) per €300 e ben due da Belvederebooks (Gragnano-Lucca, Italy) per soli €450 cadauno presumibilmente perfette.

Purtroppo è solo in parte questione di tiratura ma di disponibilità sul mercato che ne fa lievitare il prezzo.

Che prevedibilmente continueranno a rimanere in vendita per anni...
Se la quotazione di mercato fosse veramente quella, ci sarebbero acquisti e vendite.
Molte volte i librai mettono in vendita dei titoli del genere a prezzi "fuori logica": se qualcuno "abbocca" tanto meglio; i loro guadagni ordinari si basano su altri settori.

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: martedì 7 giugno 2011, 18:53
da contegufo
Salve

Quello che dici corrisponde a verità tuttavia pare che l'andazzo di questi ultimi tempi confermi che il prezzo progressivamente vada aumentando.
Fermo restando che gli acquisti fortunati o per asta conclamata o per asta andata deserta restano occasioni più uniche che rare, a questo punto credo che vada valutato se l'acquisto di quel volume sia da considerarsi un investimento o no.
Se entrassero sul mercato 10/20 copie allora ci potrebbe esser un calo rilevante ma stando così le cose chi ce l'ha se lo tiene e quello che si trova proviene da biblioteche che per probabile decesso del proprietario tornano sul mercato per la gioia dei bibliofili e degli eredi che monetizzano.
Se si potesse praticare una rateizzazione l'operazione si potrebbe anche fare ma avendo a che fare con librai on-line dubito fortemente della cosa salvo smentite dell'ultima ora essendo quel libraio a 1Km da casa mia......
Mai dire mai!

Saluti

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: giovedì 9 giugno 2011, 7:14
da Tilius
Uno sproposito rateizzato (ah! il fascino sottile e fatale esercitato sull'italico portafoglio dalla rateizzazione... :roll: ) rimane sempre uno sproposito. [thumbdown.gif]

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: giovedì 9 giugno 2011, 21:01
da contegufo
Salve

Non è che voglia portare acqua alla causa della sopravvalutazione di quel libro ma cercar di capire del perchè sia così ricercato e di conseguenza le ragioni del prezzo a crescere.
A mio modesto parere i motivi sono i seguenti:

1* Una tiratura di 1200 copie che è da considerarsi bassa.
2* L'unico Elenco in epoca repubblicana realizzato sulla scia della defunta Consulta Araldica del Regno da un "ente" così autorevole (lo SMOM) in quanto a ufficialità.
3* Elenco nazionale mai eguagliato a tutt'oggi per qualità nemmeno dai più recenti elenchi regionali che comunque fanno capo al CNI (associazione privata) con tutti gli interrogativi del caso.
In 50 anni ancora niente del genere si è visto e dubito anche per i prossimi 50 (ma io non ci sarò).
La riproduzione a colori di migliaia di blasoni tutti in un colpo solo.
6* Prezzo anche se caro ma molto ma molto inferiore ad un certo annuario che non posso citare (oltre 1000€).

Di conseguenza la domanda fa il prezzo ed i librai sono "in combutta" per cui vedo all'orizzzonte il traguardo dei 500€.

Credo che vada valutato oggi come oggi come investimento se si è interessati al volume altrimenti è meglio pensare ad un quadrettino oppure ad una porcellana da mettere sul buffet con specchio, teatro di una recente storiella .......

Cordialmente

PS. Casualmente ho scorto or ora un esemplare venduto a €150.
http://cgi.ebay.it/ELENCO-STORICO-DELLA ... 0595517708

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: venerdì 10 giugno 2011, 0:28
da Tilius
contegufo ha scritto:Di conseguenza la domanda fa il prezzo...


Caro contegufo, perdona la franchezza, ma te la dici e te la racconti da solo.
Le uniche "domande" di cui abbiamo evidenza d'essere pervenute a soddisfazione, sono rimaste sotto i 100€ (quello di cui sopra, a 150€, é stato in realtà ritirato, non venduto).
Il resto sono delirii onanistici di librai antiquari (che non aspettano altro che trovare l'investitore cui gabellare le proprie quotazioni).

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: venerdì 10 giugno 2011, 17:52
da contegufo
Salve

......vediamo se l'oggetto in questione sarà messo all'asta nel frattempo ho rimediato a meno della metà del prezzo corrente,
Araldica Tridentina Gian Maria Rauzi Tirolo Tyrol Heraldik Wappen, Grafiche Artigianelli 1987, nuovo sigillato, dal momento che della zona niente so così approfitto per erudirmi.


Immagine
Immagine

Saluti

Re: La nobiltà italiana vista dallo SMOM

MessaggioInviato: venerdì 10 giugno 2011, 19:27
da de la cerda
* Elenco nazionale mai eguagliato a tutt'oggi per qualità nemmeno dai più recenti elenchi regionali che comunque fanno capo al CNI (associazione privata) con tutti gli interrogativi del caso.

Desidero osservare che:
1) non tutti gli elenchi regionali fanno capo al CNI (vedi sotto);
2) le qualità di contenuto e di grafica di Onore Colore Identità sono, a detta di tutti i commentatori, di massimo livello, pari a quelle del libro SMOM;
3) Il volume contiene quasi 3.400 blasoni tutti a colori, il che non è sicuramente poco.
Un grave ed evidente difetto: il volume tratta solo le famiglie piemontesi, valdostane e nizzarde
[thumb_yello.gif]