Sito di Araldica Russa

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Sito di Araldica Russa

Messaggioda Zaccheo » lunedì 15 maggio 2006, 18:00

Mentre navigando in internet cercavo i vari stemmi utilizzati dai diversi rami della famiglia Piccolomini, mi sono accidentalmente imbattuto :lol: in un meraviglioso, quanto illeggibile :shock: (è scritto con caratteri dell'alfabeto cirillico :3:) sito web di araldica russa http://www.excurs.ru/ con alcune sezioni dedicate agli stemmi di casate europee ed una serie completa "aggiornata" http://www.excurs.ru/popes/Popes.htm di araldica pontificia.
Personalmente trovo che questo sito sia ben fatto :wink: dal punto di vista grafico :P (peccato che per via della lingua non potrà essermi di grosso aiuto!!), mentre non saprei che dire in fatto di contenuti :roll:.
Voi che ne pensate?

Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » lunedì 15 maggio 2006, 18:09

Già ne parlammo nel forum, caro Ferrante: ricordo le anguille "stortignaccole" degli stemmi Orsini, sulle quali :wink: scherzammo dicendo che il colorito bluastro veniva loro dai climi rigidi delle latitudini ove sono state portate...

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Marcello G. Novello » lunedì 15 maggio 2006, 18:26

Mi permette un suggerimento? Visto che il russo rappresenta, per Lei come per tanti di noi, un ostacolo, provi a fare così:

1) apra una nuova pagina del suo browser (p.e. Internet Explorer)
2) scriva l'indirizzo http://world.altavista.com/babelfish/tr
3) una volta aperta la pagina troverà, dalla metà in giù della schermata, un rigo che dice "Traduci una pagina web"
4) inserisca nel rigo bianco sottostante l'indirizzo da Lei segnalato, e cioè http://www.excurs.ru/
5) più giù ancora, lì dove dice "selezionare la lingua...", clicchi sulla freccina a forma di V e si aprirà un menù a bandiera
6) selezioni "da russo a inglese" e quindi clicchi (quant'è brutto questo verbo) ancora su TRADUCI
7) in qualche istante la pagina desiderata e le successive si apriranno in lingua inglese che già è ben più comprensibile della lingua di Tolstoi

Potrà accadere che qualche frase, ad esempio i titoli, resterà in cirillico. Ciò è dovuto al fatto che quella frase non è inserita come testo ma come immagine e, pertanto, non potrà essere tradotta.

Questa procedura è fruibile in molte coppie di lingue, come vedrà.

Con la speranza di esserLe stato in qualche modo utile...

:D
Marcello G. Novello
"Ogni rovescio ha la sua medaglia". Marcello Marchesi
Avatar utente
Marcello G. Novello
 
Messaggi: 1005
Iscritto il: giovedì 17 febbraio 2005, 20:07

Messaggioda Zaccheo » giovedì 18 maggio 2006, 23:17

Il sito segnalato credo che abbia un oggettivo aspetto gradevole, almeno per quanto concerne il suo lato estetico. Come accennato, poi, contiene una serie completa degli stemmi dei Sommi Pontefici molto interessante graficamente...anguille azzurre permettendo :wink:!!

Non sapevo :lol:, caro Fra' Eusanio, che era già stato argomento di conversazione (e di risate :D!) nel Forum.
Si deve riconoscere che gli stemmi ivi disegnati, anche se un pochino "asettici", hanno un certo stile organico tra loro.
Mi viene, inoltre, da pensare che anche in un paese Ortodosso quale è la Russia, si abbia, giustamente, molto interesse per i Vicari di Cristo.

Grazie per l'utilissima segnalazione, sig. Novello, e per avermi dato, così, la possibilità di tradurre parte dei testi scritti di detto sito senza dover disturbare qualche amica studiosa :roll: delle difficili lingue d'oltre cortina!!

Ferrante
"Gli Israeliti si accamperanno ciascuno vicino alla sua insegna con i simboli dei casati paterni" (Numeri 2,2)
Avatar utente
Zaccheo
 
Messaggi: 2243
Iscritto il: domenica 7 agosto 2005, 22:51
Località: Roma

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » sabato 20 maggio 2006, 14:56

Ferrante Mancini Lucidi ha scritto:...(omissis)...Mi viene, inoltre, da pensare che anche in un paese Ortodosso quale è la Russia, si abbia, giustamente, molto interesse per i Vicari di Cristo...(omissis)...


Acuta osservazione, caro Ferrante.

Magari ci fosse :roll: ovunque una pari attenzione verso le forme di araldica diverse dalla propria... e questo solo per limitare il discorso alla nostra scienza! :wink:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Gian » domenica 16 luglio 2006, 14:33

ho visitato il sito ma non ho trovato la serie degli stemmi dei pontefici...potete aiutarmi?
grazie
Gian
Semper ad majora - Eadem non eadem

"hana wa sakuragi, hito wa bushi"
Gian
 
Messaggi: 546
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 23:31

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 16 luglio 2006, 15:08

L'interessante sito segnalato da Ferrante è http://www.excurs.ru/popes/Popes.htm ...

chi è a corto di Russo può ricorrere a http://www.systransoft.com/index.html :wink:
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 7024
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Messaggioda Gian » martedì 18 luglio 2006, 11:52

grazie...
Gian
Semper ad majora - Eadem non eadem

"hana wa sakuragi, hito wa bushi"
Gian
 
Messaggi: 546
Iscritto il: lunedì 22 maggio 2006, 23:31


Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite