Miscellanea in onore dei 70 anni del prof. Luigi G. de Anna

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Miscellanea in onore dei 70 anni del prof. Luigi G. de Anna

Messaggioda pierfe » domenica 5 febbraio 2017, 15:01

Il prof. Luigi G. de Anna, commissioner dell'International Commission for Orders of Chivalry - ICOC for Scandinavian Orders, Decorations, Medals and Awards, in occasione del suo 70° anniversario ha avuto dedicato il numero 28 di Settentrione, Rivista di Studi Italo - Finlandesi, ritengo che il bel numero della rivista che onora l'elevato livello scientifico dell'amico e consocio Luigi, sia fruibile anche ai nostri lettori così che possano gustare gli importanti contenuti.

La rivista è scaricabile da qui: http://www.icocregister.org/settentrione28.pdf

Luigi Giuliano de Anna è nato a Giovinazzo (Bari) il 3.8.1946. Nel 1973 si è laureato in lettere moderne presso l'università di Firenze con una tesi di filologia ugrofinnica. Nel 1988 ha conseguito il titolo di dottore di ricerca (Ph.D.) in storia della cultura presso l'università di Turku (si tratta del primo dottorato di ricerca conseguito in Finlandia nel campo umanistico da un italiano e la prima tesi di dottorato di ricerca in storia della cultura presentata in Finlandia).Dal 1973 al 1992 è stato lettore presso l'università di Turku (Finlandia) con nomina del Ministero degli Affari Esteri italiano. Dal 1990 al 1997 è stato libero docente di storia della cultura italiana all'università di Turku. Nel 1990 è stato nominato per la durata di cinque anni senior assistant presso la cattedra di storia della cultura dell'università di Turku; dal 1 settembre 1992 al 1997 è stato professore associato. Il 1.8.1998 è diventato professore ordinario di ruolodi lingua e cultura italiana. Incarico che tuttora ricopre.

Ha tenuto corsi e conferenze presso università europee ed istituzioni culturali (Norvegia, Italia, Francia, Spagna, Finlandia, San Marino, Svezia, Danimarca, Strasburgo, Istituto di cultura di Finlandia, a Roma, Malta). Ha tenuto numerose conferenze riguardanti la cultura italiana presso università finlandesi, altre istituzioni pubbliche e i comitati della Dante Alighieri di Finlandia.

E' stato membro fino al 2008 della commissione esaminatrice del ministero della Pubblica Istruzione finlandese per gli esami di stato per traduttori giurati di italiano. Nel 1989 ha fondato la Rivista di Studi italo-finlandesi Settentrione, l'unica rivista di italianistica dell'area scandinava, di cui è redattore. Dal 1993 è curatore della collana Pubblicazioni di lingua e cultura italiana dell'università di Turku e dal 1999 al 2008 ha pubblicato la Rivista Traditio Melitensis, organo dell'Associazione scandinava dell'Ordine di Malta.

Dal 1969 al 2010 è stato membro attivo del Comitato di Turku della Società Dante Alighieri di Turku come componente del Consiglio direttivo, o vicepresidente o presidente. Attualmente ne è presidente onorario. E' membro fondatore della Società finlandese di lingua e cultura italiana, di cui è attualmente vicepresidente. Dal 1994 è membro corrispondente della Società finlandese di Storia (Suomen Historiallinen Seura); dal 1996 è membro effettivo della Società H.G. Porthan (Porthan-Seura) per la diffusione delle discipline umanistiche in Finlandia e dal 1997 è membro ricercatore della Società Storica di Turku (Turun Historiallinen Yhdistys). Dal 1998 è Socio Onorario dell'Associazione Culturale Internazionale Identità Europea. Dal 2000 è membro ordinario dell'Istituto Araldico Genealogico Italiano - IAGI e dal luglio 2001 è socio onorario dell'Associazione Giuseppe Acerbi. Dal 2001 è membro della Commissione internazionale permanente di studi sugli ordini cavallereschi (ICOC). Nel 2004 è stato eletto Accademico di Onore della Academia Servorum Scientiae, di cui è Delegato in Finlandia, con la motivazione "Quale riconoscimento per l'attività didattica svolta a favore della conoscenza, nell'università di Finlandia, della lingua e della cultura italiana". Nel 2006 è stato nominato membro onorario dell'Associazione Poesia- 2 ottobre. Nel 1982 ha ricevuto il premio d'onore di narrativa fantastica (premio Tolkien).

E’ Cavaliere di Grazia e Devozione del Sovrano Militare Ordine di Malta (Suvereenin Maltaritarikunnan Armon ja hurskauden ritari 2004)
Cavaliere dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro (Paavillisen Pyhän Haudan ritarikunta 1994)
Cavaliere de jure sanguinis del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (2010)

Onorificenze:

Cavaliere Ufficiale dell'Ordine del Leone di Finlandia (Suomen Leijonan rk:n I lk 1993)
Cavaliere dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italian Tasavallan Ansioritarikunnan ritari 1994)
Croce Azzurra di Finlandia (Vapaussodan Perinneliiton Sininen risti 1999)
Commendatore dell'Ordine al Merito Civile di Savoia (Savoian Ansioritarikunnan konenttajamerkki 2001)
Cavaliere Ufficiale dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana (Italian Tasavallan Ansioritarikunnan I lk 2003)
Commendatore dell'Ordine della Solidarietà della Repubblica Italiana (2005)
Cavaliere Ufficiale dell'Ordine della Rosa Bianca di Finlandia (Suomen Valkoisen Ruusun rk:n I lk 2005)
Membro dell'Ordine dell'Amaranta (Amaranta Orden) di Svezia

AD MAJORA

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2031
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite