Creative commons e res nullius

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Creative commons e res nullius

Messaggioda estense » mercoledì 12 marzo 2014, 1:02

sono due cose molto, molto diverse.

qui lo chiedo una volta sola, dopo avere visto un'immagine di un nostro manoscritto scaricata, ricaricata (a qualità peggiore, ovviamente) su un sito qualsiasi, e da lì linkata qui. si vede che fare il collegamento direttamente al sito dell'Estense faceva brutto...

noi ci stiamo dando una mossa, che qualcosa costa, non solo in tempo.
ogni ms. che va online implica giorni e giorni di lavoro, bibliotecario, grafico, informatico.
siamo per la condivisione il più possibile libera, e crediamo di dimostrarlo ogni giorno.
ma va rispettato il lavoro di tutti, anche il nostro.

quindi chi usa pubblicamente immagini dell'Estense deve segnalare sempre dove le ha tratte.
noi cerchiamo di farlo.

i termini sono in rete da due anni, la licenza CC è solo una loro formalizzazione, la sostanza c'era anche prima:
http://bibliotecaestense.beniculturali. ... rmini.html
all'utente non costa nulla, per noi è un segno di rispetto, in mancanza del quale dovremo riconsiderare tutta l'idea della biblioteca digitale.

grazie dell'attenzione, buonanotte
a.p.
Avatar utente
estense
 
Messaggi: 28
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 15:13

Re: Creative commons e res nullius

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 12 marzo 2014, 9:30

Completamente d'accordo con lei. La licenza CC è un bene per l'umanità e non costa nulla rispettarla.
L'autore del post non ha avuto l'accortezza di segnalare la provenienza dell'immagine.
Potrebbe segnalarlo lei stesso nel topic oppure segnalarmi il topic e porovvederò io a mettere un post al riguardo.

Per quanto riguarda invece il caricamento su siti esterni il problema è che il forum non accetta immagini dimensioni superiori a 800x600.
Quindi immagino che l'utente abbia dovuto ridimensionare l'immagine per farla vedere nel forum.
Bisogna chiedere a Cravarezza se si può ovviare questo problema per linkare direttamente senza essere costretti a caricare su siti esterni.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6935
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Creative commons e res nullius

Messaggioda Tilius » mercoledì 12 marzo 2014, 9:47

Sottoscrivo quanto scritto da Alessio.
E anch'io gradirei sapere a quale topic ci si sta riferendo.
Essere specifici, in questi casi, é significativamente più utile ed efficace che non lo sparare genericamente nel mucchio.
Grazie.
Immagine
Avatar utente
Tilius
Amministratore
 
Messaggi: 12713
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Creative commons e res nullius

Messaggioda estense » mercoledì 12 marzo 2014, 10:37

Buongiorno, ringrazio lei e Tilius per la solidarietà

Alessio Bruno Bedini ha scritto:il forum non accetta immagini dimensioni superiori a 800x600.


direi che ci siamo dentro. dato che alcune pagine nostre contengono decine di stemmi, per non renderle troppo pesanti i nostri sono alti 400px, e di solito larghi 300, 600 quelli doppi o oblunghi. (anzi, appena ho tempo devo rifare almeno quelli dell'armoriale modenese più bello, nel 2002 lli avevo messi h300, ora sono un po' piccoli). poteva mettere il link diretto senza problemi.

Quanto al segnalare nome e thread, non l'ho fatto essenzialmente per due motivi:

1. ho avuto l'impressione che sia un iscritto recente, magari non è consapevole delle norme minime di comportamento qui (in vari anni che seguo il forum, è la prima volta che mi capita). anch'io sono nuovo qui, e anch'io potrei fare una stupidaggine, anche se anni nei newsgroup di ogni tipo qualcosa mi hanno insegnato.

2. non volevo personalizzare, il discorso è molto generale. mi continua a colpire che in tanti pensino che quello che è in rete sia sic & simpliciter loro. eppure al mercato non si appropriano liberamente di zucche e calzini. temo non sia neanche un problema di cultura digitale, ma come si sente spesso, un problema proprio antropologico.

vabbè, ad meliora, paulo maiora canamus :)

buona giornata e buon lavoro a tutti
a.p.
Avatar utente
estense
 
Messaggi: 28
Iscritto il: domenica 26 gennaio 2014, 15:13

Re: Creative commons e res nullius

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 12 marzo 2014, 10:42

Gentile estense, consideri che nel forum ci sono anche ragazzi molto giovani che forse ignorano anche il significato di una licenza.
Il nostro compito però è quello di aiutarli a crescere sia nelle materie che tanto ci piacciono sia anche in questi aspetti di "civiltà".
Richiamare qualcuno al rispetto di una licenza non è dunque negativo ma significa dargli una lezione importante di rispetto del lavoro di altri.
Forse questa è la prima lezione che ogni studioso dovrebbe apprendere.. ;)

All'università è la prima cosa che si dice agli studenti: "prendete quanto volete dal lavoro degli altri ma non dimenticate mai di citare la fonte!"
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6935
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo


Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti