Pagina 1 di 1

Il Papato nell'età moderna

MessaggioInviato: venerdì 21 giugno 2013, 15:38
da Romegas
Un testo che ho trovato molto interessante, e che consiglio agli appassionati di storia, è quello scritto da Antonio Menniti Ippolito, docente di Storia moderna all'Università di Cassino, dal titolo "Il governo dei papi nell'età moderna. Carriere, gerarchie, organizazione curiale." edito da Viella nel 2007 al costo di 19 euro. Il libro si compone di 214 pagine e tratta dei percorsi di carriera dei papi di quel periodo, il perché furono italiani per quattro secoli, il ruolo e la funzione del collegio cardinalizio, l'organizzazione della Curia, le dimore dei pontefici, e tanto altro. L'autore non è nuovo agli studi sul papato nell'epoca moderna, basti ricordare lo studio sul nepotismo del 1999.

Re: Il Papato nell'età moderna

MessaggioInviato: venerdì 26 luglio 2013, 0:22
da corriendi
Di Menniti ho letto I papi al Quirinale. Il sovrano pontefice e la ricerca di una residenza, dove spiega che i papi non amarono mai troppo il Palazzo Apostolico, anche dopo che, durante il regno di Sisto V, l'architetto Domenico Fontana lo ingrandì dandogli la forma attuale. Quali sovrani dello Stato Pontificio, i papi scelsero di dotarsi di una vera e propria reggia: il palazzo del Quirinale. Dall'inizio del Seicento il Quirinale divenne simbolo del potere temporale del pontefice. Al Quirinale i papi vivevano e regnavano, mentre il Vaticano era soprattutto il teatro delle più importanti cerimonie religiose.