Le antiche famiglie nobili e notabili di Parma e i loro stem

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Re: Le antiche famiglie nobili e notabili di Parma e i loro

Messaggioda pierluigic » martedì 26 novembre 2019, 22:07

sto perdendo rapidamente colpi
mi sa che devo far un giro dal meccanico
mi ero completamente scordato di te

salutami il meraviglioso prof Giacomelli , a cui debbo tantissimo anch'io ( e che cito sempre perche' debbo a lui anche molti preziosi insegnamenti )
La storia di quei luoghi di valico mi ha sempre affascinato

Non ricordo se ti ho messo anche in contatto con la signora Dalmazzo ( custode dei documenti religiosi di Badi )
mi riscrivi che non trovo la tua email

cordialmente
pierluigi
pierluigic
 
Messaggi: 869
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Le antiche famiglie nobili e notabili di Parma e i loro

Messaggioda Francesco Lenzi » mercoledì 11 dicembre 2019, 18:00

Il libro oggetto della discussione mi è arrivato con l'ottimo servizio interbibliotecario pagando un modesto contributo di circa 10 euro. Ho ordinato solo il primo volume (A-C) che è quello che mi interessava e ho fatto alcune foto, A prescindere dal risultato il libro mi sembra molto ben fatto, semplice, completo ed interessante, dettagliato nelle descrizioni e nella rappresentazione degli stemmi. Nel mio caso purtroppo i Cavani (Cavano o Cavana) non ci sono forse perché la famiglia principale si trasferì a Bardi con i Farnese già agli inizi inizi '500 e/ o solo perché originaria del contado, presumibilmente San Michele di Cavana, feudo dei Della Palude e poi dei Farnese, con i quali il mio ramo parrebbe essersi trasferito nella contea di Santa Fiora e Scansano. Se l'esito fosse stato positivo avrei certamente comprato tutta la raccolta dei tre libri, ne vale assolutamente la pena.
Avatar utente
Francesco Lenzi
 
Messaggi: 10
Iscritto il: sabato 5 ottobre 2019, 11:10

Precedente

Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti