Famiglie nobili e notabili dei Domini Estensi

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Famiglie nobili e notabili dei Domini Estensi

Messaggioda Adriana » mercoledì 5 gennaio 2005, 15:38

Buongiorno a tutti.

Ho letto sul quotidiano "Il Resto del Carlino" che è appena stato pubblicato il volume "Famiglie nobili e notabili dei Domini Estensi", di Fabrizio Ferri Personali, edizioni Il Fiorino.
Riporto dall'articolo quanto segue:
"L'opera, elegante nella veste grafica e illustrativa e notevole per la vastità dell'indagine, raccoglie in quasi trecento pagine analisi e studi estensi dalla trasformazione di Modena in signoria (1298) alla fine del Ducato Austro Estense (1859), accompaganti dalla pubblicazione del Codice Estense di Francesco III, monumento tra i più notevoli dell'Illuminismo italiano e fonte prima di conoscenza dei feudi e delle investiture nobiliari.
Strutturata in ordine alfabetico per un numero di 1086 casate, dai Dell'Abate cui apparteneva il famoso pittore Nicolò agli Zuffi di Modena, unisce al gotha dell'aristocrazia... quello del ceto borghese medio-alto che ottenne il diritto di fregiarsi di uno stemma per i meriti acquisiti tramite la partecipazione alla vita politico-amministrativa ed economica delle singole comunità."

Il volume è corredato, sempre stando all'articolo, da uno stemmario di 503 famiglie, da una sintesi esplicativa sull'origine, gli emblemi e il significato dell'araldica, sullo scudo e le partizioni dell'arma, sugli smalti, le figure e gli ornamenti.

La prefazione al volume è dell'On. Carlo Giovanardi.


Bhe, che dire... se mantiene ciò che promette dovrebbe essere un acquisto irrinunciabile!

A presto, Adriana
Adriana
 
Messaggi: 222
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2004, 15:33
Località: Modena

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » venerdì 7 gennaio 2005, 16:06

Davvero sì, cara Adriana! :P

Attendiamo ulteriori lumi sull'interessante opera...

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda Adriana » giovedì 13 gennaio 2005, 10:35

Buongiorno a tuddi.

Sull'ultimo numero di "Nobiltà", che mi è arrivato in questi giorni, ho trovato un'ampia recensione del volume, direi decisamente positiva!

Ciao, Adriana
Adriana
 
Messaggi: 222
Iscritto il: venerdì 27 agosto 2004, 15:33
Località: Modena

Messaggioda fra' Eusanio da Ocre » giovedì 13 gennaio 2005, 14:40

...ed anche esaustiva e chiarificante, direi! :wink:

Bene :D vale
"Quando il mediocre plagia il maestro, ne copia anche gli errori"
---
Detestabile è la falsa umiltà
Chiedete a Icaro se con i copiaincolla Immagine si arriva in cielo
Avatar utente
fra' Eusanio da Ocre
 
Messaggi: 12913
Iscritto il: mercoledì 7 maggio 2003, 21:14

Messaggioda antonio_conti » giovedì 13 gennaio 2005, 16:01

Ecco... lo sapevo... un altro libro di araldica da comprare...
Non è che si sta esagerando con tutti questi libri di araldica :!:
Già si deve dare la caccia ai testi fondamentali editi da tempo ed introvabili, ai quali si aggiungono le edizioni in lingua straniera (per me davvero straniera :cry: ), se aggiungiamo anche nuove pubblicazioni...
dovre andremo a finire :lol: :lol: :lol:

Antonio Conti
Libertà vo cercando
antonio_conti
 
Messaggi: 827
Iscritto il: venerdì 21 febbraio 2003, 0:35
Località: Fano & Urbino

Messaggioda pierfe » venerdì 21 gennaio 2005, 22:03

Adriana ha scritto:Buongiorno a tuddi.

Sull'ultimo numero di "Nobiltà", che mi è arrivato in questi giorni, ho trovato un'ampia recensione del volume, direi decisamente positiva!

Ciao, Adriana


La presentazione del libro "FAMIGLIE NOBILI E NOTABILI DEI DOMINI ESTENSI" avverrà a Modena 29 gennaio 2005 ore 18 a Palazzo Ducale - Sede dell'Accademia Militare di Modena.
Gli interventi sono di:

Magg Gen Carlo Ghibellino, Comandante dell'Accademia Militare di Modena

Prof. Angelo Spaggiari, Direttore dell'Archivio di Stato di Modena

Comm. Fabrizio Ferri Personali, autore del libro

On. Avv. Carlo Giovanardi, Ministro per i rapporti con il Parlamento

Sarò presente ed ho a disposizione un esiguo numero di inviti che posso destinare ai soli Soci IAGI di Modena o città vicine, ma devo sapere chi lo desidera entro e non oltre domenica 23 gennaio 2005 scrivendo a iagi@iol.it

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » martedì 31 maggio 2005, 16:59

Gentili signori

Sull’ultimo numero degli Archives Héraldiques Suisses trovo una recensione del suddetto volume a firma del noto araldista Prof. Alessandro Savorelli decisamente distante dai giudizi positivi che pervadevano l'ormai datato topic dedicato a questo titolo.

Mi sembra utile riportarla nella sua parte di analisi - all'inizio vi è una parte descrittiva della composizione del libro - anche perché, non avendo visto il volume, ma ritenendolo possibile oggetto dei miei futuri acquisti araldici sono ora davvero perplesso…

Un saluto,

FJVT.

«(…) Gli stemmi ducali e quelli delle famiglie (circa 500) sono raccolti in tavole a colori, con riproduzioni derivate da varie fonti come i vecchi “libri d’oro” della città: fonti tuttavia che non vengono dettagliatamente indicate. Le schede sulle famiglie contengono succinte notizie storiche e una descrizione dello stemma, senza nessun criterio evolutivo. Il volume pertanto è una semplice compilazione, del tutto priva di caratteri storico-scientifici seri e di rigoroso metodo filologico: come altre pubblicazioni del genere essa si rivolge non all’araldista, ma ad un pubblico generico che dell’araldica ha idee vaghe e che, letto il testo - a cominciare dalla prefazione di un Ministro della Repubblica - ne avrà ancora più vaghe. Anche l’Autore del resto, nella parte introduttiva non fa che riprodurre idee stantie sull’araldica basate sull’ormai vecchia letteratura italiana (Crollalanza, Spreti, Ginanni etc.) su tesi assurde, orami smentite (come l’origine dell’araldica tra il X. s. e le crociate!) e su anacronistici pregiudizi nobiliari, con una trattazione della materia di carattere astrattamente normativo. Un approccio inservibile e poco degno dell’araldica di un territorio che annovera, oltre ad un’antica aristocrazia civica, famose dinastie come i Da Correggio, i Fogliani, i pico (Mirandola) i Pio (Carpi), i Rangoni i Motecuccoli, che meritavano ben altra considerazione storica.»
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1664
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57

Re: Famiglie nobili e notabili dei Domini Estensi

Messaggioda Michel Defense » lunedì 3 giugno 2019, 16:19

Il mio cognome è Personeni e qui (viewtopic.php?f=1&t=14360&start=60) ho letto che "Personali. Originaria dalla Germania col cognome Personè, Persona o Personeni". Potreste aiutarmi e dirmi da che libro è tratta questa frase? (ho già scritto all'autore del post, ma non si collega più da anni a questo sito)
Forse dal libro "Famiglie nobili e notabili dei Domini Estensi" (Edizioni Il Fiorino) di Fabrizio Ferri Personali? Se è in vostro possesso potreste inviarmi e/o pubblicare la scansione delle pagine riguardo ai Personali, Personè, Persona e Personeni?
Ringrazio anticipatamente chi mi aiuterà.
Michel Defense
 
Messaggi: 1
Iscritto il: mercoledì 22 maggio 2019, 14:59


Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite