Gli ultimi Caminesi

Discussioni ed informazioni sui tutti i testi che si possono reperire di araldica, genealogia, storia di famiglia, ordini cavallereschi e sistemi premiali / Discussions and information regarding all available texts on heraldry, genealogy, family history, orders of chivalry and systems of merit

Moderatori: Antonio Pompili, Alessio Bruno Bedini

Gli ultimi Caminesi

Messaggioda MAX08 » venerdì 17 maggio 2019, 14:01

Cari Amici,

mi permetto di condividere l'anteprima del mio ultimo lavoro, a breve disponibile nelle librerie, relativa alla storia della famiglia Da Camino, conti di Ceneda.
Se è vero che l'origine della famiglia caminese è ancora incerta, a causa per lo più della scarsità di documenti dei secoli X-XII per il Cenedese (area del Veneto compresa tra i fiumi Piave e Livenza, nota anche, più recentemente come Veneto Orientale), poco conosciuta, se non sommariamente, è pure la storia della casata e dei suoi rappresentanti dopo la caduta della signoria caminese su Treviso (1283-1312) instaurata da Gherardo III da Camino (+1306), il "buon Gherardo" dantesco.
L'origine e l'ascesa della casata sono state magistralmente commentate nel testo "I Caminesi e la loro signoria in Treviso dal 1283 al 1312", opera imprescindibile per quest'argomento, scritta dal Picotti ed edita nel 1905.
Il taglio del volume è volutamente prosopografico ma non mancano gli approfondimenti. Credo infatti che, per una buona comprensione del contesto e delle scelte effettuate dalla famiglia, sia innanzitutto necessario avere un quadro genealogico-familiare quanto più chiaro possibile. In particolare per gli "ultimi" caminesi questo non era ancora stato fatto. Nello specifico i capitoli III e IV sono riservati a questo tema mentre il II è di carattere per lo più introduttivo all'argomento; in quest'ultimo affronto anche la questione dello stemma famigliare (alla luce anche di inediti esemplari) e della suddivisione, in realtà solo storiografica, della domus nei rami di "sopra" e di "sotto". La ricerca ha permesso di seguire i vari rappresentanti sino ai primi anni dell'età moderna, limite arbitrario che ci siamo posti, trovandone alcuni, soprendentemente, pure in Inghilterra.
Nel mio volume mi sono interessato agli eventi nei quali la casata è stata coinvolta dopo la morte di Rizzardo VI (+1335), ultimo discendente maschio (nipote) di Gherardo III; tema sviluppato, ma per il quale sono necessari ulteriori approfondimenti alla luce di quanto rilevato durante lo spoglio d'archivio, sia nel paragrafo III.5 sia nel capitolo V. Come noto l'eredità di Rizzardo VI fu contesa da molti pretendenti, avendo egli avuto solo 3 figlie femmine. Il rapporto, sia a supporto sia in contrasto, sempre più stretto che giocoforza si venne a creare tra i vari rappresentanti della famiglia e la Repubblica di Venezia è il fil rouge dell'intero volume. In breve ho cercato di ricostruire quali siano state le modalità con cui la casata, nel corso del travagliato Tre-Quattrocento veneto-friulano, abbia affrontato - molto più spesso eluso - le situazioni che le si ponevano.
Per la stesura del testo, il quale mi ha richiesto circa cinque anni di lavoro, mi sono servito non solo di quanto già trattato nell'ampia e vasta bibliografia caminese ma soprattutto delle fonti d'archivio, oltre quattrocento sono le buste, registri e vacchette citati e molte di più quelle spogliate per la raccolta dei dati. Dei documenti più interessanti offro una selezione - cinquanta atti inediti dal 1312 al 1519 - di quelli che ho ritenuto più interessanti.
L'opera si presenta materialmente come un volume di oltre 500 pagine con figure in b/n e 16 tavole a colori fuori testo ed ha la prefazione del prof. Dario Canzian (Università degli Studi di Padova). Fa parte della serie "Quaderni" dell'Ateneo di Treviso, prestigiosa accademia con oltre duecento anni di storia.

Potete visionare l'indice a questo link: https://www.academia.edu/35723474/Gli_ultimi_Caminesi._Genealogia_storia_e_documenti_dei_conti_di_Ceneda_dopo_il_1335_Latest_Da_Camino._Genealogy_history_and_documents_of_Cenedeses_Counts_after_1335_A._D

Grazie a tutti.
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 576
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Torna a Bibliografia Araldico-Genealogico-Cavalleresca



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite