Cominciata la Seconda Guerra dell'Iraq

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Cominciata la Seconda Guerra dell'Iraq

Messaggioda T.G.Cravarezza » giovedì 20 marzo 2003, 12:15

Questa mattina è incominciata l'offensiva angloamericana in Iraq. Il mio augurio a tutti i soldati alleati di ritornare sani e salvi in Patria. L'augurio che ci possano essere meno vittime civili possibile e che venga risolta nel miglior modo e velocemente. Un augurio anche per il post guerra, sperando possa nascere una vera e propria democrazia in Iraq (magari con l'aiuto dell'ex Casa regnante).
Cordialmente
Ultima modifica di T.G.Cravarezza il giovedì 20 marzo 2003, 13:47, modificato 1 volta in totale.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6384
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Messaggioda walter.sassone » giovedì 20 marzo 2003, 12:29

Purtroppo oggi è un giorno triste. Sono triste per i bambini Iracheni, spero che tra loro non ci siano vittime. Loro non hanno colpe sono anime innocenti.
Walter Sassone
Concordia fratrum fieri fecit
walter.sassone
 
Messaggi: 27
Iscritto il: giovedì 16 gennaio 2003, 9:51
Località: Napoli

Messaggioda MVC » giovedì 20 marzo 2003, 12:45

Io reputo la "prevenzione" più adatta all'igiene orale che ad una guerra.
E temo che le conseguenze umanitarie del post guerra saranno terribili.

Francamente considero ingiusto questo conflitto, ma dato che ormai il dado è tratto, auguro con tutto il cuore ai soldati occidentali di tornare sani e salvi in Patria, ma anche di non sbagliare mira e di colpire solo edifici iraqeni e NON persone. Specie civili.

Un cenno di ammirazione e di plauso lo vorrei rivolgere, infine, alle parole che il Papa ha pronunciato in questi ultimi giorni.

Mauro
MVC
 

Messaggioda sebpasq » venerdì 21 marzo 2003, 16:54

Egregi Signori
anch'io come tutti sono preoccupato per la guerra; come Mauro anch'io sono un fautore della medicina preventiva ( e mi sembra non sia stato fatto nulla per evitare questa guerra), ma purtroppo secondo me la cosa essenziale da non dimenticare è che fino a che ci saranno dittature e saranno costruite armi la guerra ci sarà sempre.
Saluti
sebpasq
 
Messaggi: 321
Iscritto il: venerdì 17 gennaio 2003, 18:08

Messaggioda FP » sabato 22 marzo 2003, 15:49

Cari amici,
il fatto è che ci sono troppi obiettivi nascosti in questa guerra. Come sempre la popolazione inerme ne pagherà le conseguenze. Una domanda mi verrebbe spontanea: cosa sta facendo in questo momento Saddam Hussein? Come mai non risponde alle offensive?

Spero che non ci sia da temere il peggio, spero che il dittatore non stia tramando nell'ombra a scapito di noi poveri spettatori dei mass-media manipolati.

Un saluto a tutti,
C.Schweinfurt.
~ Tua vivimus luce ~
FP
 
Messaggi: 1467
Iscritto il: giovedì 20 marzo 2003, 15:39


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti