Cosa è il suffeudo?

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Cosa è il suffeudo?

Messaggioda gabriele d'annunzio » venerdì 21 novembre 2003, 22:18

Egregi colleghi

la prima memoria scritta della mia famiglia risale al 1432;a quest'epoca,secondo quanto testimoniato dall'Abate Gattola nella sua opera "Ad Historiam Abatiae Cassinensis Accesiones",la mia famiglia era definita "Suffeudataria" nella Giurisdizione Cassinese;la mia domanda è :Cosa era,precisamente,un "suffeudo" e cosa si intendeva per famiglia "Suffeudataria"?

Distinti saluti
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda gabriele d'annunzio » sabato 22 novembre 2003, 20:00

Egregio signor Mehr

La ringrazio molto per la risposta che ha fornito alla mia domanda.Da ciò che lei ha scritto mi sembra di capire che il "suffeudo"era nient'altro che una porzione di feudo e quindi le famiglie suffeudatarie altro non erano che famiglie che amministravano questi territori!Quanto le ho detto ,nella mia precedente domanda è ,tra l'altro confermato,da un'antico testo redatto dall'abate Gattola nel 1700 e che si intitola "Ad Historiam Abatiae Cassinensis Accesiones";questo testo è il primo che contiene una memoria "Scritta "della mia famiglia che per l'appunto si fa risalire al 1432.Lei Conosce quest'opera?

Nell'attesa di una risposta le porgo i miei più distinti saluti
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda gabriele d'annunzio » sabato 22 novembre 2003, 21:39

Egregio signor Mehr

la ringrazio ,di nuovo ,per il suo interessamento.A titolo di completezza le dirò che oltre a quanto già le ho scritto,esiste una costante tradizione familiare (cioè comune a diversi ,antichi rami della mia famiglia)la quale afferma che ,sempre nel 1400,un mio antenato abbia comandato le truppe dell'Abbazia di Montecassino,nelle guerre intestine da questa combattute.In considerazione della parte presa da questo mio antenato in difesa dell'abbazia egli,venne elevato al gastaldato ed ebbe in dono un feudo ,del quale i suoi eredi rimasero possessori fino alla fine del diciannovesimo secolo.Quanto afferma questa tradizione ,per ora,non è supportato da alcun appiglio "Testuale"...lei cosa ne pensa?

Distinti saluti
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli

Messaggioda gabriele d'annunzio » domenica 23 novembre 2003, 14:02

Egregio Signor Mehr

in effetti del fatto che i miei antenati possedettero ,per secoli,questo feudo chiamato "Plaia" esiste testimonianza nel Catasto Onciario del Comune di origine della mia famiglia;ciò che viceversa non è provato ,documentalmente, è la veridicità della costante tradizione familiare di cui Le ho detto sopra.Questa tradizione vorrei,in qualche modo, provare sulla base di prove certe e ,per questo,sto facendo ulteriori ricerche.

Distinti saluti
Avatar utente
gabriele d'annunzio
 
Messaggi: 214
Iscritto il: sabato 12 luglio 2003, 19:24
Località: Napoli


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti