da Megham Markle ad Alessandro de Medici

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

da Megham Markle ad Alessandro de Medici

Messaggioda alfabravo » venerdì 12 marzo 2021, 13:33

Circa la polemica in atto in questi giorni sul “razzismo” nella casa reale britannica a danno di Megham Markle, certa stampa scrive che i Windsor dovrebbero prendere esempio dai Medici di Firenze dato che la madre del duca Alessandro (1510-1573) era una serva mulatta e, quindi, per via della sua carnagione olivastra, era soprannominato "il Moro". Eppure divenne duca di Firenze.
Da parecchio tempo questa teoria è considerata antiquata o infondata. Non si sa se il padre sia stato Lorenzo il Magnifico o il cardinale Giulio de Medici: la madre era Simonetta da Collevecchio (RI), una serva di Alfonsina Orsini, moglie di Piero de Medici detto il Fatuo.
Mi chiedo: forse Alessandro era di carnagione scura perché era affetto da morbo di Addison, malattia dovuta a insufficienza surrenalica cronica, descritta per la prima volta nel 1849 dal medico inglese Thomas Addison.
Lo stesso discorso potrebbe valere anche per Ludovico Sforza (di Francesco e Bianca Maria Visconti), nato anch'egli con una carnagione alquanto scura, tanto che la madre lo definì ”puto che mi è il più sozo di tutti gli altri".
Nel XVI secolo l'endocrinologia non era molto avanzata.
Se così fosse, cosa c'entra il razzismo?

alfabravo
alfabravo
 
Messaggi: 936
Iscritto il: venerdì 18 marzo 2005, 21:11

Re: da Megham Markle ad Alessandro de Medici

Messaggioda pierluigic » sabato 13 marzo 2021, 3:36

Potrebbe anche essere . Non credo pero' oggi si possa dimostrare con sicurezza un eventuale malattia

Una qualche imprecisione nel racconto
Alessandro (Firenze, 22 luglio 1510 – Firenze, 6 gennaio 1537 quindi viene ucciso a 26 anni ) passava ufficialmente per figlio naturale di Lorenzo di Piero de Medici duca di Urbino non di Lorenzo il magnifico
Alessandro non era molto amato dalla famiglia Medici
La voce che fosse figlio di una schiava mora fu messa in giro da Lorenzino de Medici il suo assassino che si atteggio' a novello Bruto
Con buona probabilita' era figlio di Papa Clemente VII ma non esiste prova documentale. L'affetto paterno e le brighe che si diede Clemente per farlo divenire Duca di Firenze e gli ostacoli che pose ad Ippolito inducono pero' a credere che fosse cosi
Come detto non era per niente amato dalla famiglia dei Medici ne dalle famiglie parenti , che gli imputavano non tanto di essere figlio illegittimo quanto di essere figlio di una serva di bassissima condizione
Era inoltre un essere moralmente molto meschino
Molto odiato anche da suo cugino il cardinale Ippolito de Medici (Urbino, marzo 1511 – Firenze, 10 agosto 1535), ugualmente figlio illegittimo di Giuliano di Piero che ambiva a prenderne il posto come signore di Firenze

Quindi tutta la facenda puo' essere tirata in ballo dai media ma non c'entra niente con la mancanza di razzismo da parte dei Medici
C'e' di mezzo probabilmente l'amore di un padre potente
Alessandro diventa Duca di Firenze perche' Clemente con l'appoggio delle armi di Carlo V lo aiuta a diventarlo privilegiandolo rispetto ad Ippolito ( ugualmente illegittimo ) molto piu' gradito al resto della famiglia

La caduta della Repubblica di Firenze e' una pagina molto interessante e un poco dimenticata , ricca di nefaste conseguenze per Firenze e la Toscana
Poi sui Medici si e' creata ( si sono creati ) una mitologia ma la storia della "masnada del mercato vecchio" ha molte luci ma anche moltissime ombre
pierluigic
 
Messaggi: 1124
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti