Pagina 1 di 1

Cecil Humphery-Smith (1928-2021)

MessaggioInviato: giovedì 21 gennaio 2021, 10:36
da pierfe
Cecil Raymond Julian Humphery-Smith, OBE FSA FHS FRHSC (29 ottobre 1928 - 12 gennaio 2021) è stato un famoso genealogista ed araldista britannico. Nel 1961 fondò l’Institute of Heraldic and Genealogical Studies in Canterbury e pubblicò la sua rivista FAMILY HISTORY dal 1962 al 2021. Fu Fellow dell’International Commission on Orders of Chivalry. Dal 1986 al 1990 fu presidente della Confederation International de Science Geneaolgique et Heraldique – CIGH, per molti anni fu l’unico membro britannico del consiglio direttivo dell’Académie Internationale d'Héraldique – AIH, fu Socio Corrispondente dell’Istituto Araldico Genealogico Italiano - IAGI. Nel 2001 fu tra i fondatori dell’International Federation of Schools of Family History - IFSHF. Nel 1951 sposò Alice Elizabeth Gwendoline Cogle (†2017) ed ebbero un maschio e cinque figlie.

Sulle pagine facebook dell'Istitituto Araldico Genealogico Italiano - [url]IAGI https://www.facebook.com/Istituto-Arald ... 3598365173[/url], dell'Associazione Insigniti Onorificenze Cavalleresche https://www.facebook.com/Associazione-Insigniti-Onorificenze-Cavalleresche-106529624623578

Un interessante articolo sulla rivista Nobiltà, rivista di araldica, genealogia, ordini cavallereschi, numero 12-13, maggio - agosto 1996 relativo ad una particolarità tipicamente britannica le LORDSHIP OF THE MANOR.
In poche parole la sopravvivenza delle antiche Signorie Feudali del Maniero, tuttora vigenti e tutelate dalla legge. Un argomento sconosciuto a molte persone che vivono nel continente europeo.

Re: Cecil Humphery-Smith (1928-2021)

MessaggioInviato: giovedì 21 gennaio 2021, 17:34
da Romegas
Grande perdita per l'araldica. Di lui lessi un articolo sul sistema inglese delle brisure, tratto da un convegno dell'A.I.H. di piu'di trenta anni fa.

Re: Cecil Humphery-Smith (1928-2021)

MessaggioInviato: sabato 23 gennaio 2021, 17:00
da Giorgio Aldrighetti
Mi unisco al cordoglio per la perdita di questo grande araldista.