Cattani

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Cattani

Messaggioda kreina » mercoledì 9 settembre 2020, 20:49

Nella mia ricerca sulla famiglia Cattani di Chiusi della Verna, gli storici principali sono concordi nell'affermare che siano di origine Longobarda, ed il loro cognome Cattani, derivi da Capitani, come altre famiglie Italiane.. Secondo le mie ricerche essi non sarebbero Longobardi ma Franchi, e discenderebbero da un Conte Palatino alla corte di Carlo Magno, che era addetto come mansione simbolica di servitore al "CATINO" in cui il re si lavava le mani., così come gli altri Conti avevano anch'essi altri compiti, Come il porta Spada del Re Ecc. Così il cognome deriverebbe da Catineii, poi Cataneo (Nome originario) e in fine Cattani.
Così vorrei sapere cosa ne pensate di ciò,
e se avete notizie in merito, od altre ipotesi. Grazie.
kreina
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2020, 19:33

Re: Cattani

Messaggioda RFVS » domenica 13 settembre 2020, 9:52

Come è riuscito ad arrivare, con fonti archivistiche certe e documentate, all'epoca di Carlo Magno?
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1856
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: Cattani

Messaggioda Messanensis » mercoledì 16 settembre 2020, 19:32

kreina ha scritto:Nella mia ricerca sulla famiglia Cattani di Chiusi della Verna, gli storici principali sono concordi nell'affermare che siano di origine Longobarda, ed il loro cognome Cattani, derivi da Capitani, come altre famiglie Italiane.. Secondo le mie ricerche essi non sarebbero Longobardi ma Franchi, e discenderebbero da un Conte Palatino alla corte di Carlo Magno, che era addetto come mansione simbolica di servitore al "CATINO" in cui il re si lavava le mani., così come gli altri Conti avevano anch'essi altri compiti, Come il porta Spada del Re Ecc. Così il cognome deriverebbe da Catineii, poi Cataneo (Nome originario) e in fine Cattani.
Così vorrei sapere cosa ne pensate di ciò,
e se avete notizie in merito, od altre ipotesi. Grazie.


Il moderno cognome ereditario nasce secoli dopo Carlo Magno. Può trarre da solo le conclusioni...
Rosario Basile

Ogni erba si conosce per lo seme.
Dante
Messanensis
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 1616
Iscritto il: mercoledì 15 gennaio 2003, 19:47
Località: Messina

Re: Cattani

Messaggioda kreina » venerdì 18 settembre 2020, 21:11

Messanensis ha scritto:
kreina ha scritto:Nella mia ricerca sulla famiglia Cattani di Chiusi della Verna, gli storici principali sono concordi nell'affermare che siano di origine Longobarda, ed il loro cognome Cattani, derivi da Capitani, come altre famiglie Italiane.. Secondo le mie ricerche essi non sarebbero Longobardi ma Franchi, e discenderebbero da un Conte Palatino alla corte di Carlo Magno, che era addetto come mansione simbolica di servitore al "CATINO" in cui il re si lavava le mani., così come gli altri Conti avevano anch'essi altri compiti, Come il porta Spada del Re Ecc. Così il cognome deriverebbe da Catineii, poi Cataneo (Nome originario) e in fine Cattani.
Così vorrei sapere cosa ne pensate di ciò,
e se avete notizie in merito, od altre ipotesi. Grazie.


Il moderno cognome ereditario nasce secoli dopo Carlo Magno. Può trarre da solo le conclusioni...


Ho denominato Cattani come cognome perché alcuni membri della famiglia lo hanno sempre usato come "appellativo" per poi divenire il loro cognome.
Come del resto altri membri hanno adottato il loro Nome per formare un cognome per una nuova casata, i più famosi sono gli Alberti passati dal Casentino in Firenze.
Carlo Magno lo cita Salvatore Vitale in "Storia del Monte Serafico della Verna" senza dire però la fonte.
Sempre fonti che al tempo non erano disponibili per il Vitale, dicono che i Cattani provengono da Gualdo, qui non è specificato di quale Gualdo si tratti,
Il Faloci-Pulignani in Miscellanea Francescana riprendendo Ludovico Jacobilli, afferma che si tratta di Gualdo Cattaneo (Perugia) poiché il primo conte di palazzo insediato nell'ex ducato Longobardo di Spoleto era Hebroardo 814, che scelse Gualdo Cattaneo come sua sede. Nell'anno 975 un suo discendente Edoardo Cattaneo vieni confermato da Ottone II come Capitano del suddetto territorio.
kreina
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2020, 19:33

Re: Cattani

Messaggioda pierluigic » venerdì 18 settembre 2020, 22:54

In realta' cattano ( con derivazione longobarda ) nel fiorentino significava feudatario o anche proprietario con diritti signorili . A Firenze troviamo i Cattani da Barberino o i Cattani da Diacceto che detenevano diritti signorili su piccoli luoghi o su una piccola rocca
Quindi ci potrebbe stare che Cattani della Verna abbia una derivazione simile, ma bisogna fare attenzione e studiare i documenti coevi di quei luoghi
Quindi nel fiorentino derivazione longobarda
Lei cita comunque studi troppo vecchi ( tenga conto che studi fatti nel 1980 possono essere oggi inattendibili ). La storia purtroppo e' stata fortemente falsata nel passato
Oggi nuovi metodi d'indagine permettono di acquisire conoscenze inimmaginabili che cambiano totalmente le nostre conoscenze
Quindi moltissimi studi cinque ,sei ,sette ,ottocenteschi ( e talvolta novecenteschi ) oggi sono pura rumenta

Non e' comunque detto che tutti i Cattani abbiano nel cognome un aggancio a diritti signorili . La formazione dei cognomi non ha regole fisse
Occorre cautela e documentare le affermazioni con fonti primarie
pierluigic
 
Messaggi: 1056
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Cattani

Messaggioda kreina » sabato 19 settembre 2020, 13:39

Concordo . Infatti sono molte le incongruenze spesso di natura "faziosa" che ho incontrato.
Di conseguenza gli studi antichi li utilizzo spesso come base di partenza, per poi cercare in studi più recenti possibile, per averne una conferma o nuove considerazioni.
Il mio interesse per i Cattani di Chiusi della Verna, è legata a San Francesco ed il Conte Orlando Cattani di Chiusi, che al tempo (1213) era il proprietario del monte della Verna e che donò al Santo , dove sorse i Santuario, e tranne che questo episodio non esiste praticamente nulla, pur essendo i Cattani una delle famiglie più influenti dell'aretino.
Da questa "stranezza" ho cercato di saperne di più sulla famiglia., in relazione anche al fatto che
il ministro generale dei Francescani , Bonaventura da Bagnoregio, aveva fatto fare un editto per requisire tutti i documenti che non fossero coerenti con la sua riscrittura della vita di San Francesco.
Grazie per la Sua risposta e i consigli.
kreina
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2020, 19:33

Re: Cattani

Messaggioda pierluigic » domenica 20 settembre 2020, 0:38

Purtroppo molti religiosi ( in particolare i monaci ) hanno falsificato e distrutto documenti in ogni tempo (prima e dopo la donazione di Costantino )
I cattolici hanno sempre demonizzato nei loro scritti i loro nemici con campagne calunniatorie che avevano chiari obiettivi pratici
Vedi i poveri Longobardi
O campagne celebrative a scapito della credulita' popolare
Vi e' un periodo in cui le case decollano volano atterrano vedi a Loreto o a Monte San Savino
Vi e' un periodo in cui i morti risorgono a pie' sospinto
Vi e' un periodo in cui si trovano reliquie della santa croce da costruirne centinaia o spine della corona o .......................o le undicimila vergini
Oggi fortunatamente le case non volano piu' , ma c'e' ancora chi crede e sostiene che abbiano volato
E' una caratteristica che gli storici si peritano spesso di mettere in luce : facendo un danno alla vera fede perche' prima o poi i nodi vengono al pettine

Molti monaci hanno fabbricato ( in un epoca in cui detenevano il potere dell'alfabeto quasi in maniera esclusiva ) falsi per dimostrare la legittiimita' di proprieta' illegittime, falsi per richiedere servizi alla popolazione ,....................
Vi e' un episodio molto significativo , mi pare nella diocesi di Fiesole ,e mi pare riportato dallo storico Davidsohn per l' XII secolo
Qui i popolani riuscirono a far approvare una legge che diceva che la testimonianza orale aveva piu' valore di una testimonianza scritta proprio per evitare le false pergamene con cui i monaci manovravano i giudizi
pierluigic
 
Messaggi: 1056
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Cattani

Messaggioda kreina » domenica 20 settembre 2020, 13:37

Straconcordo, studio da profano questi periodo storici che sono avvenuti nel mio territorio il Casentino, e sempre più mi imbatto in falsità storiche fatte per interesse e episodi di religiosità che sconfina nella volontà di tenere il popolo nell'ignoranza e superstizione.
La stessa donazione a San Francesco, è sicuramente un falso, perlomeno nei termini in cui ci viene raccontata, ed anche su questo fatto ho riscontrato molte falsità faziosità e incongruenze di date, ma questo mi stimola ancor di più.
Le confesso che nutro una certa avversità verso la religione e soprattutto quei religiosi che interpretano la religione in maniera reazionaria, come lo era il prete del mio paese che si credeva il padrone del vapore su questi temi storici.
Un Saluto e Grazie.
kreina
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2020, 19:33

Re: Cattani

Messaggioda pierluigic » domenica 20 settembre 2020, 14:07

il mio cognome e' Carnesecchi . Cognome che studio a 360 gradi
ho tentato di studiare i Carnesecchi di Bibbiena che sono sicuramente un ramo di quelli fiorentini
ho raccolto qualche scarna notizia e ricostruito una loro genealogia molto incompleta

http://www.carnesecchi.eu/storia_dei_Carnesecchi2.htm
se le dovesse capitare di incocciarli nei suoi studi , me lo faccia sapere per cortesia
la mia email e' a fianco sopra il pallino del sito

Il Casentino e' ricchissimo di storia . Uno degli esperti di questo territorio e il dr Marco Bicchierai , una persona colta e molto gentile
Ai confini della Repubblica di Firenze : Poppi dalla signoria dei conti Guidi al vicariato del Casentino(1360-1480
pierluigic
 
Messaggi: 1056
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Cattani

Messaggioda kreina » domenica 20 settembre 2020, 17:19

Grazie del consiglio, e non mancherò di informarla se trovo qualcosa.
Grazie di nuovo.
kreina
 
Messaggi: 7
Iscritto il: lunedì 22 giugno 2020, 19:33


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti