Usurpazione titolo nobiliare

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Usurpazione titolo nobiliare

Messaggioda Gilli » martedì 19 novembre 2019, 19:15

Avendo appurato la vostra grande disponibilità e approfondita conoscenza dell'argomento, mi permetto di abusare della vostra pazienza ponendo un ulteriore quesito del quale non sono riuscita a trovare la risposta. Sempre nell'Inghilterra pre-vittoriana (prima del 1830 circa) quali erano le pene previste nel caso di abuso di un titolo nobiliare?
Avevo anche letto tempo fa su una rivista specializzata francese( e purtroppo non ho annotato il nome) di un nobile inglese dato per disperso in India, che al ritorno in patria aveva ritrovato i propri possedimenti indebitati e in rovina per via del discendente che ne aveva preso possesso. Era possibile riprendere il proprio titolo?
Grazie, so che non é un quesito semplice.

Gilli
Gilli
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 11:06
Località: Pordenone

Re: Usurpazione titolo nobiliare

Messaggioda RoccoL08 » giovedì 21 novembre 2019, 10:43

Personalmente non conosco la legislazione britannica in materia, ma non dubito che impersonare qualcuno - con o senza titolo - sia legittimo.
Nell'ambito dell'araldica sia l'Inghilterra che la Scozia erano dotate di Corti che potevano giudicare sull'uso indebito di stemmi, ecc. In Scozia la Corte del Lord Lyon è tuttora in funzione ed ha giurisdizione penale.
Tanto la Corte del Lord Lyon come il College of Arms inglese si occupano di genealogia e dunque hanno un ruolo fondamentale nella corretta attribuzione di titoli e stemmi a coloro che ritengano di averne diritto.

Comunque sia rimane quanto le ho detto precedentemente, il titolo è e rimane proprio di una sola persona. Altra cosa è il patrimonio di cui questa disponga, che sarà sottoposto alle leggi civilistiche ordinarie.
Un caso particolare e famoso è quello del 7° Conte di Lucan, scomparso dopo l'assassinio della balia dei suoi figli. Nessuno sa con certezza quale sia stato il suo destino e proprio per questo fino a qualche anno fa lo si è continuato a ritenere in vita. Dopo diversi anni di battaglie legali, e con l'aggiornamento della normativa in materia, è stato possibile dichiararlo morto legalmente, permettendo cosi a Lord Bingham, il figlio, di diventare l'8° Conte.
Durante il periodo in cui Lord Lucan era "assente" è stato comunque possibile per i familiari prendere il controllo del patrimonio per saldare i diversi debiti lasciati dallo scomparso.

Altri membri spero potranno darle più informazioni.
RoccoL08
 
Messaggi: 17
Iscritto il: giovedì 7 febbraio 2019, 16:50

Re: Usurpazione titolo nobiliare

Messaggioda Gilli » giovedì 21 novembre 2019, 13:57

Immaginavo infatti che le procedure fossero lunghe e complicate sia nel passato che in epoca odierna, poiché dichiarare morta una persona senza la presenza di un corpo é sempre una cosa delicata.
Grazie per la delucidazione

Gilli
Gilli
 
Messaggi: 5
Iscritto il: mercoledì 13 novembre 2019, 11:06
Località: Pordenone


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti