Trovato stemma

Per discutere sull'araldica / Discussions on heraldry

Moderatori: mcs, Antonio Pompili

Trovato stemma

Messaggioda Maffeo » venerdì 2 agosto 2019, 18:44

Ciao a tutti!

Ho trovato questo stemma, e volevo sapere se, già solo dal disegno (la forma dello scudo, i colori, eccetera, non sono molto esperto di queste cose), lo si possa ritenere plausibilmente autentico (non credo che certezze possano essercene, non essendoci altre informazioni) o un falso, magari anche grossolano.

Dovrebbe essere stato estratto, come scritto sotto allo stemma, dall'Archivio Araldico Vallardi. Ho fatto qualche ricerca e adesso l'Archivio dovrebbe essere di proprietà dello Studio Camaiani. Ho provato a contattare lo studio e mi hanno detto di averlo ancora, ma viene il dubbio che associazioni di questo tipo siano solo interessate ai soldi di qualcuno che vuol sapere se è nobile oppure no e quindi difficilmente sarebbero sinceri. Io vorrei solo sapere se vale la pena fare ulteriori ricerche, nel caso lo stemma sia quantomeno un buon falso o addirittura autentico, o semplicemente lasciare perdere.

Comunque, ecco la foto. Non ho altri documenti relativi allo stemma, non so nemmeno chi lo abbia fatto fare e quando. Grazie in anticipo a chi saprà darmi qualche informazione in più!!

stemma.jpg
Maffeo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2019, 11:43

Re: Trovato stemma

Messaggioda contegufo » venerdì 2 agosto 2019, 20:13

Salve

Per averci fatto il callo l'immagine dello stemma darebbe adito a fondati dubbi circa l'autenticità quanto piuttosto esser stato coniato dietro richiesta di indagini e non sarebbe la prima volta!
Queste ultime se effettuate per proprio conto sarebbero auspicabili giusto per conferma di quanto affermato.
Dello stemma potremmo dire che mancando una qualsiasi corona verrebbero a mancare attributi di nobiltà anche per la più bassa ovvero di nobile senza titolo.
Le iniziali poi pongono altri seri dubbi.
Comunque aspettiamo anche il parere di altri fornisti.

Cordialità
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Trovato stemma

Messaggioda Maffeo » venerdì 2 agosto 2019, 20:40

Grazie mille contegufo per la sua risposta, che conferma, o almeno avvalora, una mia intuizione. L'argomento mi interessa molto, e le sarei davvero grato se mi potesse spiegare quali dettagli la mettono in sospetto.

Premetto che sono un totale ignorante in materia, quindi forse ho interpretato male qualche informazione presa sul web, ma avevo capito che esistessero degli stemmi senza corona, che però appartenevano a famiglie cittadine, non nobili. Mi sembra di averlo letto su wikipedia, quindi posso immaginare che l'informazione possa essere incompleta o addirittura falsa. Le risulta una cosa del genere?
Maffeo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2019, 11:43

Re: Trovato stemma

Messaggioda contegufo » sabato 3 agosto 2019, 9:35

Salve

Il concetto di nobiltà è assai aleatorio e temporaneo nel senso che per esserne abilitati andavano seguiti certi modi di comportamento cosiddetti "vitae more nobilium" che se non rispettati (tener bottega o lavori meccanici) avrebbero portato al disconoscimento dello status.
E' pur vero che la corona non necessariamente certifica l'eventuale titolo pur tuttavia servono documenti che lo comprovino ovvero carte e ricerche d'archivio probanti.
Esistono stemmi di famiglie notabili ma non nobili altre di distinta nobiltà civica ma qui si entra in un mondo dai contorni sfumati e dove non è facile trovare certezze.

Lo studio in questione per esperienza diretta e indiretta tende a forzare la mano: un amico che a loro si rivolse per una ricerca ottenne uno stemma coniato per occasione (si direbbe parlante) visto quel cognome, senza uno straccio di notizia da dove era stato reperito, ovvero non esistente prima ma forgiato per giustificare il lussuoso ingaggio.
Anch'io non ne ebbi una sensazione migliore trattando con un personaggio che proponeva la ricerca come si vendessero delle pentole con l'offerta dello stemma gratuito vergato per perito calligrafo che però visto l'album di precedenti lavori era di una modestia assoluta.

Consiglio tramite il motore di ricerca in alto a dx di cercare argomenti simili già dibattuti.

In sostanza sì a ricerche individuali o appoggiate a esperti a modico prezzo non ad altisonanti e costose ricerche con orpelli per suggestionare il povero fesso, in attesa che questo si svegli!

Cordialmente
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Trovato stemma

Messaggioda malgoth » sabato 3 agosto 2019, 16:11

Ciao a tutti!

Premesso che anche al sottoscritto lo stemma postato mi sembra, diciamo, improbabile...desidero fornire un contributo sulla questione nobiltà e corona sull'elmo...affermando che nei tempi più antichi (XIV e XV secolo) fosse possibile trovare stemmi con elmo privo di corona appartenenti a famiglie di antica e riconosciuta nobiltà (la mia esperienza riguarda particolarmente l'ambiente di lingua tedesca)...
Spero di aver reso cosa gradita...

Cordialità...

Cris
malgoth
 
Messaggi: 354
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 20:06

Re: Trovato stemma

Messaggioda Cav.OSSML » sabato 3 agosto 2019, 19:54

malgoth ha scritto:Ciao a tutti!

Premesso che anche al sottoscritto lo stemma postato mi sembra, diciamo, improbabile...desidero fornire un contributo sulla questione nobiltà e corona sull'elmo...affermando che nei tempi più antichi (XIV e XV secolo) fosse possibile trovare stemmi con elmo privo di corona appartenenti a famiglie di antica e riconosciuta nobiltà (la mia esperienza riguarda particolarmente l'ambiente di lingua tedesca)...
Spero di aver reso cosa gradita...

Cordialità...

Cris

Effettivamente ho notato anch’io che delle rappresentazioni antiche di stemmi di famiglie sarde sicuramente nobili non portano l’elmo sormontato da corona o recano un elmo ornato da semplice piumaggio.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Trovato stemma

Messaggioda Maffeo » domenica 4 agosto 2019, 11:17

È molto interessante capire come si fa a riconoscere se uno stemma è autentico o no. Mi potreste dire quali sono i dettagli, in generale o anche nel nostro caso particolare, che possono fare da segnali di allarme?
Perdonate l'ignoranza.

Cordialità :)
Maffeo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2019, 11:43

Re: Trovato stemma

Messaggioda contegufo » domenica 4 agosto 2019, 16:38

Salve

I sospetti provengono da dove è stato reperito lo stemma per cui oltre al fondo (Archivio Araldico Vallardi) da dove proviene altro non se ne sa.
Di solito se codesto blasone fosse stato intercettato a seguito di ricerca araldico-genealogica sarebbero stati aggiunti a corroborarne la veridicità, stracci di letteratura e citazioni.
Dal momento che "lo stemma è nudo" per vestirlo andrebbero ricercate appunto delle notizie che non ci sono alla base che non ci sono neanche di riflesso e non si sa quindi a che santo votarsi.
Questo non vorrebbe dire che lo stemma non è autentico ma la mancanza di qualche straccio, a meno che quello Studio non lo fornisca, farebbe propendere verso un ignoto blasone senza padre ne madre, direi allo stato attuale "orfano", tuttavia un "chi l'ha visto" anche in suddetto ambito potrebbe fornire quello che al momento manca.
Ma dire mai!

Cordialmente

PS. E' stato trovato fra le cose vecchie di casa?
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Trovato stemma

Messaggioda Maffeo » domenica 4 agosto 2019, 18:14

contegufo ha scritto:E' stato trovato fra le cose vecchie di casa?


Sì, e purtoppo non ho alcuna informazione relativa ad esso, se non che dovrebbe essere stato richiesto forse a metà del secolo scorso da qualche parente a me tutt'ora ignoto. Riguardo allo "straccio" ho chiesto un po' a qualche parente che come me si era interessato allo stemma e sembra che non sia mai esistito. Sotto allo stemma (in foto non si vede) c'è solo il cognome della famiglia. È proprio quello che mi ha fatto dubitare della sua autenticità, perchè da precedenti ricerche genealogiche condotte da un mio prozio vescovo che aveva accesso agli archivi parrocchiali il cognome della famiglia, che ora è Delpini, risulta essere originariamente Delpino, ed è cambiato in Delpini intorno al 1800. Sotto allo stemma però c'è già il cognome moderno. Inoltre sembra che ai tempi del cambio di cognome i membri fossero di professione contadini.

A meno che lo stemma non sia molto antico e il cognome sia stato messo a posteriori nella copia di cui sono in possesso, questo dettaglio è un bel problema. Lei che ne pensa?

Cordialmente :)
PS: Chiedo scusa per la foto col cognome mancante, non mi ero proprio accorto [ops.gif]
Maffeo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2019, 11:43

Re: Trovato stemma

Messaggioda contegufo » domenica 4 agosto 2019, 20:26

Salve

In sostanza mi pare di capire che un suo parente nella metà del secolo scorso (anni '50) si sia rivolto ad un istituto di ricerca araldico genealogica che avrebbe prodotto lo stemma in questione, giusto?
Se è così senza alcuna citazione d'archivio il sospetto è che lo stemma sia stato coniato per l'occasione aggiungendo le iniziali del cliente.
Dico bene?

Il consiglio è di fare una ricerca prima all'anagrafe del proprio paese/città poi agli archivi parrocchiali competenti e se si è fortunati si dovrebbe arrivare alla metà del '500.
A quel punto ma anche già prima le cose dovrebbero chiarirsi così da fare fare luce su questo misterioso blasone antico o moderno che sia.

Cordialità
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Trovato stemma

Messaggioda malgoth » lunedì 5 agosto 2019, 11:14

Buongiorno!
Leggerei il seguente link: https://www.chiesadimilano.it/arcivesco ... 74658.html

Direi che occorrerebbe approfondire...

Saluti.

Cris
malgoth
 
Messaggi: 354
Iscritto il: sabato 14 aprile 2007, 20:06

Re: Trovato stemma

Messaggioda contegufo » lunedì 5 agosto 2019, 11:33

Quindi è lo stemma dell' attuale Vescovo di Milano Mons. Delfini.

Immagine

Vorrà dire allora che siete imparentati in qualche modo con lui?
A cui se ne ricaverebbe che lo stemma risale all'epoca in cui, secondo vostre ricerche, alcuni membri della famiglia svolgevano l'attività di contadini, probabilmente qualcosa di più e sicuramente arricchiti.

saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Trovato stemma

Messaggioda Maffeo » lunedì 5 agosto 2019, 12:03

Salve a tutti

Riguardo all'arcivescovo Delpini, egli è in realtà un parente abbastanza stretto, se non sbaglio un cugino di secondo grado. Il suo stemma, in particolare, è stato disegnato su imitazione di quello che vi ho mostrato in foto.

Per quanto concerne la effettiva ricchezza dei miei avi so ben poco, è possibile che se ne possa trovare notizia in qualche archivio parrocchiale? So che oltre a battesimi, morti e matrimoni il parroco era tenuto ad annotare una descrizioni dei principali eventi che riguardavano la parrochia e le sue famiglie più in vista.

Cordialmente
Maffeo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2019, 11:43

Re: Trovato stemma

Messaggioda contegufo » lunedì 5 agosto 2019, 16:25

Salve

In sostanza se lo stemma dell'Arcivescovo di Milano deriva da quello più anziano di cui poco se ne sa siamo al punto di partenza, ergo una ricerca più mirata il loco forse potrebbe chiarire se c'è un difetto di primogenitura (dello stemma) oppure no, ovvero se questo blasone sia stato creato per l'occasione di una ricerca araldica andata a vuoto.

Saluti

Ps. Lo stemma dell'Arcivescovo di Milano è di Marco Foppoli, si vede la mano!
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Trovato stemma

Messaggioda Maffeo » mercoledì 7 agosto 2019, 21:30

Salve a tutti

Sono riuscito a stabilire chi richiese lo stemma e più o meno in che periodo storico. Fu un fratello del mio trisnonno, fu Giuseppe Delpini. Nato nel 1862, emigrò in Argentina e si arricchì discretamente grazie ad un'impresa edile. Tornato, non so precisamente in che anno ma di sicuro prima del 1905, in Italia a visitare suo fratello, si rivolse allo studio Vallardi, e ricevette lo stemma che ho postato in foto.

Non credo che avesse ricevuto altri documenti oltre all'effettivo stemma, ma nel caso ne trovassi vi farò certamente sapere.

Non so se aver precisato meglio il periodo in cui è stato eseguito sia utile o meno. È possibile che al tempo lo studio Vallardi rilasciasse solo lo stemma senza informazioni genealogiche a chi lo richiedesse, su richiesta del cliente o meno? Si ha notizia di qualche stemma creato apposta per un cliente dello studio Vallardi in quel periodo?

Nel frattempo sto conducendo ricerche consultando qualche libro e stemmario, di cui nel caso darò notizia. Devo dire però che anche se non dovessi arrivare a niente sarei molto contento di averle intraprese. L'araldica si rivela molto più interessante di quanto avrei creduto.

Cordialmente :)
Maffeo
 
Messaggi: 8
Iscritto il: mercoledì 31 luglio 2019, 11:43

Prossimo

Torna a Araldica / Heraldry



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti