Carabiniere ucciso

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Carabiniere ucciso

Messaggioda contegufo » sabato 27 luglio 2019, 3:31

Salve

Vorrei sapere quali onori postumi e quali benefit spettano invece alla famiglia del carabiniere assassinato l'altro giorno a Roma.
RIP
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2591
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » sabato 27 luglio 2019, 22:27

Ho conosciuto il brigadiere Mario Cerciello e sua moglie durante i pellegrinaggi SMOM a Loreto e Lourdes.
Era un bravissimo ragazzo.
Mi dispiace tanto per quanto accaduto e sono davvero annichilito.
Siamo impotenti di fronte a questa tragedia.
Una preghiera per la sua anima, per i suoi cari e tutti gli amici che in questo momento stanno soffrendo.

Gli Onori dello Stato sono quelli che purtroppo conosciamo in queste situazioni.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6823
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda pierluigic » martedì 30 luglio 2019, 12:44

Il problema di questa nazione mi pare sia l’improvvisazione
Si danno per scontate troppe cose

Lavori pericolosi e delicati come il carabiniere o il poliziotto dovrebbero esser oggetti ad una formazione psicofisica permanente
Carabinieri e poliziotti dovrebbero esser costantemente aggiornati sul modo di fronteggiare le situazioni
Fronteggiandole nel massimo rispetto dei cittadini e della propria vita

Molte cose , troppe cose sono affidate piu’ alla generosita’ individuale che ad una seria organizzazione che faccia uso di procedure studiate a priori

Un benefit sarebbe quello di evitare una prossima vittima comprendendo se e come era possibile evitare la morte del brigadiere

probabilmente si scoprirebbe che spesso i carabinieri non hanno il mezzo di difendersi
pierluigic
 
Messaggi: 844
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 30 luglio 2019, 16:36

Non so dire quali onori postumi e quali benefit spetteranno alla famiglia del povero carabiniere massacrato a morte con undici coltellate all’alba di venerdì nel centralissimo quartiere Prati di Roma.
Certo è che, a seguito del fatto delittuoso, si sono mobilitati, come è ormai triste consuetudine, i soliti falsi garantisti, sempre al fianco dei carnefici e mai delle vittime.
Il Comandante Generale dell’ Arma dei Carabinieri, Giovanni Nistri, con mente probabilmente rivolta alle squallide polemiche di queste ore sui carabinieri alimentata dai media e dai social, ultimo il caso della benda, ha correttamente osservato: «Chiedo rispetto e riconoscenza per Mario. Giusti i dibattiti ma oggi teniamoli fuori. Evitiamo la dodicesima coltellata al cuore d’oro del vicebrigadiere».
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda La Tibalda » martedì 30 luglio 2019, 17:38

Dimentichiamo che a fianco dei "falsi garantisti" scendono sempre in pista anche i "veri giustizialisti", per i quali un grave delitto dovrebbe - in nome della vittima - far passare in secondo piano (e giustificare) i comportamenti illeciti o illegali da parte di familiari delle vittime e forze dell'ordine.
Probabilmentre - anzi sicuramente - il brigadiere ucciso sarebbe stato - in virtù della sensibilità umana dimostrata dal suo percorso di vita - il primo a trovare intollerabile quell'immagine dell'arrestato bendato, neanche fossimo nel carcere di Guantanamo invece che in una stazione dei CC della capitale.
Come é giusto che gli assassini abbiano una severa pena commisurata al loro delitto, altrettanto giusto é che gli idioti che hanno orchestrato il teatrino della benda abbiano la (certo più lieve rispetto agli assassini...) pena che meritano.
E a richiederlo é in primo luogo proprio il ruolo di difensore della legge che era la scelta di vita della vittima.
Immagine
Avatar utente
La Tibalda
 
Messaggi: 212
Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2010, 12:52

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda marcello semeraro » martedì 30 luglio 2019, 20:22

La Tibalda ha scritto:Dimentichiamo che a fianco dei "falsi garantisti" scendono sempre in pista anche i "veri giustizialisti", per i quali un grave delitto dovrebbe - in nome della vittima - far passare in secondo piano (e giustificare) i comportamenti illeciti o illegali da parte di familiari delle vittime e forze dell'ordine.
Probabilmentre - anzi sicuramente - il brigadiere ucciso sarebbe stato - in virtù della sensibilità umana dimostrata dal suo percorso di vita - il primo a trovare intollerabile quell'immagine dell'arrestato bendato, neanche fossimo nel carcere di Guantanamo invece che in una stazione dei CC della capitale.
Come é giusto che gli assassini abbiano una severa pena commisurata al loro delitto, altrettanto giusto é che gli idioti che hanno orchestrato il teatrino della benda abbiano la (certo più lieve rispetto agli assassini...) pena che meritano.
E a richiederlo é in primo luogo proprio il ruolo di difensore della legge che era la scelta di vita della vittima.


Condivido in pieno. Ma ormai in Italia si sa, lo "Stato di diritto" esiste solo a senso unico...
URIA MATER
Avatar utente
marcello semeraro
 
Messaggi: 1116
Iscritto il: sabato 5 aprile 2014, 15:39
Località: Oria

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda Cav.OSSML » martedì 30 luglio 2019, 20:41

Volendo seguire le sagge e toccanti parole del Gen. Nistri preferisco non replicare allo scontato intervento di La Tibalda.
Ci tengo però ad esprimere il mio profondo dolore per la brutale uccisione di un servitore dello Stato, e considerare tale fatto incommensurabilmente più grave rispetto all’esecrabile condotta del bendaggio dell’americano indagato, descritto da certa stampa “di buona famiglia”, forse perché ricco.
L’evento del bendaggio è stato enfatizzato da una certa corrente ideologica al punto tale da minimizzare il primo gravissimo episodio.
Secondo la mia gradazione e concezione dei valori il rispetto della vita umana viene prima di tutto.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 520
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda pierluigic » martedì 30 luglio 2019, 22:51

Chiarisco meglio il mio pensiero :

non si tratta di essere buonisti o cattivisti si tratta di usare un giudizio sereno su un problema che tocca tutti

La vicenda dell’assassino del brigadiere e’ purtroppo esemplare per tanti aspetti
Da una parte un uomo assassinato che ha dimostrato con la sua vita e con la sua morte il suo equilibrio nello svolgere un compito molto difficile
Dall’altra un carabiniere che mette una benda all’assassino dimostrando incapacita' nell’affrontare una situazione critica

Occorre pagare di piu’ queste persone che vanno a rischiare la loro vita ( per noi ) ogni giorno e nello stesso tempo pretendere qualita’ caratteriali superiori perche’ viene loro affidato un compito di potere che debbono portare avanti con estremo equilibrio
E quando violano le regole e’ necessario che paghino di piu’ di un normale cittadino evitando inutili coperture

la benda all’assassino ha fatto molto male , ha distolto l’attenzione da un assassinio assurdo e senza giustificazioni
ha effettivamente permesso ad altri di sferrare un ulteriore pugnalata al brigadiere
Questo e' avvenuto : i casi Cucchi , lo stupro di Firenze , ecc e tutti quei casi in cui si e’ abusato del potere hanno fatto solo del male a quei carabinieri o a quei poliziotti che sempre hanno fatto coscienziosamente il loro dovere
Come gli assistenti sociali di Bibbiano che hanno fatto mettere in discussione l'intero sistema dell'assistenza sociale e anche coloro che hanno fatto con equilibrio il loro dovere
Quindi
I Rambo vanno espulsi perche’ fanno solamente del male
Ma i poliziotti vanno tutelati molto di piu' perche’ troppo spesso non lo sono

Ricordo Sant’Agostino “Nella casa del giusto anche coloro che esercitano un comando non fanno in realtà altro che prestare servizio a coloro cui sembrano comandare; essi difatti non comandano per cupidigia di dominio,ma per dovere di fare del bene agli uomini, non per orgoglio di primeggiare,ma per amore di provvedere”. Sant’Agostino


Formazione e leggi

Stasera tornando a casa sentivo alla radio che il brigadiere ucciso era privo di rivoltella perche’ l’aveva dimenticata e che il compagno non ha sparato perche’ la legge vieta anche al carabiniere di sparare sull’uomo che fugge anche se questo ha appena ammazzato un compagno a coltellate

Guardo quarto grado e troppo spesso vediamo come anche le indagini su delitti sfociano in architetture di accusa fragilissime e in indagini condotte male con errori a volte marchiani

C’e’ molto da fare
Una morte come quella del brigadiere e’ inammissibile
E inammissibile che un ragazzo uccida a coltellate un carabiniere
L'assassinio di un carabiniere deve essere punito in maniera molto piu' severa rispetto all'assassinio di un normale cittadino
deve diventare impensabile l'assassinio di un carabiniere
E’ inammissibile l’odio verso i carabinieri
Alcune leggi sono inammissibili
Ecc
Quindi al di la’ del dolore e delle parole occorrono riflessioni e fatti concreti
pierluigic
 
Messaggi: 844
Iscritto il: lunedì 5 settembre 2005, 22:40
Località: la spezia pierluigi18faber@libero.it

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda nicolad72 » mercoledì 31 luglio 2019, 14:47

Alessio Bruno Bedini ha scritto:Ho conosciuto il brigadiere Mario Cerciello e sua moglie durante i pellegrinaggi SMOM a Loreto e Lourdes.
Era un bravissimo ragazzo.
Mi dispiace tanto per quanto accaduto e sono davvero annichilito.
Siamo impotenti di fronte a questa tragedia.
Una preghiera per la sua anima, per i suoi cari e tutti gli amici che in questo momento stanno soffrendo.

Gli Onori dello Stato sono quelli che purtroppo conosciamo in queste situazioni.


Belin sto povero vice-brigadiere nel SMOM è più conosciuto del Gran Maestro... chissà chi sono i suoi veri amici e chi gli sciacalli che vogliono farsi belli sul suo nome!
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10645
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 31 luglio 2019, 18:16

Nella delegazione di Roma era piuttosto conosciuto.
È stato un bruttissimo colpo per tutti.
Una morte per malattia forse si accetta meglio.
Morire così a 35 anni però è davvero inaccettabile...
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6823
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Carabiniere ucciso

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 1 agosto 2019, 18:58

Il Carabiniere assassinato a Roma riceverà una decorazione alla memoria e la sua vedova, l'assistenza che tradizionalmente l'Arma assicura ai congiunti dei Militi caduti nell'adempimento del dovere.

Nel frattempo, confidiamo che sia presto fatta giustizia del suo omicida.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3203
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti