Pagina 1 di 1

"Uomo di campana" ?

MessaggioInviato: martedì 21 maggio 2019, 15:49
da gabry911
Salve a tutti Gentilissimi,

Insieme ad un caro amico sto compiendo delle ricerche genealogiche sulla sua famiglia nell'area maremmana. In un atto di matrimonio del 1811 un suo antenato è definito come "uomo di campana". Sinceramente, non avevo mai letto questa definizione e mi è subito sorto il dubbio che, in realtà, colui che redasse il documenti volesse scrivere "uomo di campagna" (questa persona era anche possidente di terreni).

Cordiali saluti e grazie per il vostro futuro aiuto,

Gabry

Re: "Uomo di campana" ?

MessaggioInviato: martedì 21 maggio 2019, 20:25
da Jean.de. Courtois
potrebbe più verosimilmente essere uomo di campana inteso come sagrestano, cioè colui che suona la campana in chiesa...

Re: "Uomo di campana" ?

MessaggioInviato: martedì 21 maggio 2019, 20:35
da fabrizio guinzio
Non so se ci siano elementi di collegamento, ma la nobiltà civica e patriziale era ed è chiamata nobiltà di campana.

Re: "Uomo di campana" ?

MessaggioInviato: martedì 21 maggio 2019, 21:33
da Alessio Bruno Bedini
Jean.de. Courtois ha scritto:potrebbe più verosimilmente essere uomo di campana inteso come sagrestano, cioè colui che suona la campana in chiesa...


Guarda tra gli atti parrocchiali, di solito il sagrestano figura spesso tra i testimoni.

Re: "Uomo di campana" ?

MessaggioInviato: giovedì 23 maggio 2019, 0:14
da gabry911
Salve a tutti di nuovo,

Grazie mille per le esaustive risposte. Qui continuiamo ad andare indietro nel tempo. [thumbup.gif]