Pagina 1 di 1

Errore o scaramanzia?

MessaggioInviato: sabato 11 maggio 2019, 0:05
da Guido5
Cari amici,
è noto a tutti che lo Stato Civile del Regno d'Italia è entrato in vigore il 1° gennaio 1866 ma da molte parti - cito per esempio il "Portale Antenati" - si dice che è stato “istituito con R.D. 15 novembre 1865, n. 2602”. L’affermazione è sbagliata perché si tratta del 17 novembre (un venerdì) e la data effettiva in calce al decreto è il 19 ottobre. L’errore viene dalla legge di modifica, il R.D. 1238 del 9 luglio 1939 che ripete "15 novembre" ben sette volte nella relazione e una volta nel testo legislativo. Qui sotto le due “Gazzette Ufficiali”. Che io sappia nessuno si è preoccupato finora di sistemare le cose...
Ciao a tutti!
Guido5

StatoCivile.png

Re: Errore o scaramanzia?

MessaggioInviato: sabato 11 maggio 2019, 11:35
da Guido5
Cari amici,
dalla redazione di "Antenati" ho avuto un chiarimento che tuttavia non è del tutto convincente: "Il 15 novembre, mercoledì, rappresenta la data di inserimento nella collezione delle leggi e decreti del suddetto decreto che gli attribuisce il numero 2602". Una data che non è né quella della firma del regio decreto (19 ottobre) né quella della sua pubblicazione...
Ciao a tutti (e scusatemi se ho scoperto l'acqua tiepida)!
Guido5

Re: Errore o scaramanzia?

MessaggioInviato: sabato 11 maggio 2019, 12:13
da Alessio Bruno Bedini
Mi sembra strano che sia scaramanzia. Anche se non da escludere penso sia più probabile l'ipotesi errore..
Esistono altri casi simile a questo?