Dubai. E' nato il Royal Club

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda GENS VALERIA » giovedì 24 gennaio 2019, 9:52

"Dubai. Il nuovo Emerald Palace Kempinski sul Palm Jumeirah ha ospitato il 15 gennaio 2019 moltissimi membri di famiglie già sovrane, che si sono riunite per fondare una società filantropica che, dovrebbe servire ai bisognosi in tutto il mondo, con il seguente programma: “Considerando che è nostra ferma intenzione stabilire un’Assemblea onorevole al fine di preservare e rafforzare i legami di amicizia e di mutuo supporto tra le Case Imperiali, Reali attraverso rilevanti attività culturali, sociali, accademiche e filantropiche”.

In conclusione il Royal Club è stato fondato per ospitare periodicamente eventi culturali, sociali, accademici e filantropici con il patrocinio delle Dinastie Imperiali e Reali per preservare tradizioni onorevoli secolari e dare una mano a chi ne ha bisogno nelle parti in via di sviluppo del mondo. Il Club lavorerà anche per migliorare la consapevolezza sociale e collaborare con organizzazioni filantropiche locali e internazionali.

I fondatori sono tutti membri di dinastie già sovrane e il Royal Club, giustamente chiamato, dovrà organizzare eventi culturali, sociali, accademici e filantropici con il patrocinio dei suoi fondatori, al fine di “preservare quelle tradizioni onorevoli più che secolari”, ma con una visione rivolta alla realtà della nostra società contemporanea.


I fondatori sono:

S.A.R. Dom Duarte Pio di Braganza, Duca di Braganza, Capo della Real Casa del Portogallo
S.A.R. il Principe Ereditario Leka II Zogu, Capo della Real Casa degli Albanesi
S.A.I.R. l’Arciduca Josef Karl d’Asburgo Lorena, Principe d’Ungheria.
S.A.I. la Granduchessa Maria Vladimirovna Romanova, Capo della Casa Imperiale della Russia
S.A.R. il Principe Ereditario Muhammad Ali d’Egitto e Sudan, Principe del Sa’id (rappresentato dalla consorte S.A.R. la Principessa Ereditaria Noal Zaher Shah d’Egitto e Sudan, Principessa del Sa’id)
S.A.R. il Principe Pedro di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Calabria, Capo della Real Casa delle Due Sicilie (rappresentato dal Duca Don Diego de Vargas-Machuca)
S.A.R. il Principe Reale Emanuele Filiberto di Savoia, Principe di Piemonte e Principe di Venezia
S.A.R. la Principessa Maria-Teresa di Borbone-Parma S.A.R. la Principessa Noal Zaher d’Afghanistan
S.A.R. la Principessa Jasmine El Senussi di Libia S.A.R. il Principe Eudes Thibaut Joseph Marie of Orléans, Duca d’Angoulême S.A.R. il Principe Yuhi VI, Capo della Real Casa di Rwanda

Il Board risulta così composto: Presidente: S.A.I.R. l’Arciduca Josef Karl d’Asburgo Lorena, Principe d’Ungheria; Vice Presidenti: S.A.R. Dom Duarte Pio di Braganza, Duca di Braganza, Capo della Real Casa del Portogallo e S.A.R. il Principe Ereditario Leka II Zogu, Capo della Real Casa degli Albanesi.

Sono stati chiamati a far parte del Board per le loro particolari capacità: Direttore Onorario: Nobile Dr. Nver Mkhitaryan; Segretario Generale: Nob. Dr. Pier Felice degli Uberti; Vice Segretari: Nob. Dr. Maria Loredana Pinotti; Much Hon. Sheriff George Way of Plean; Nob. Dr. Oleg Jaross; Nob. Anton Tkachuk.

Fanno parte del Club anche:
S.A.I.R. l’Arciduchessa Margarete of Habsburg- Lothringen, Principessa d’Ungheria;
S.A.I.R. l’Arciduca Paul d’Asburgo Lorena, Principe d’Ungheria;
S.A.I.R. l’Arciduchessa Elisabetta of Habsburg- Lothringen, Principessa d’Ungheria;
S.A.R. Donna Isabel di Braganza, Duchessa di Braganza;
S.A.R. Dom Alfonso di Santa Maria di Braganza, Principe di Beira;
S.A.R. la Principessa Ereditaria Elia degli Albanesi;
il Duca Don Diego de Vargas-Machuca;
il Principe Don Landolfo Ambrogio Caracciolo di Melissano;
la Principessa Fabiana Caracciolo di Melissano;
il Nobile Dr. Pier Felice degli Uberti; la Nobile Dr.ssa Maria Loredana Pinotti degli Uberti;
il Nobile Dr. Nver Mkhitaryan;
la Nobile Dr.ssa Elena Mkhitaryan;
il Molto Onorevole Sceriffo George Way of Plean;
il Nobile Dr. Oleg Jaross;
il Nobile Roger Rossell;
la Nobile Meritxell Molne Rossell;
il Nobile Anton Tkachuk;
il Nobile Eugeniusz Arciuszkiewicz;
il Nobile Dr. Stanislaw Dumin;
il Signor Cyrille Boulay;
il Nobile Carlos Evaristo da Costa.

L’inaugurazione è avvenuta il 16 gennaio 2019 e si è svolta nella sala da ballo Grand Salon Maximillian presso l’Emerald Palace Kempinski Dubai. Vi hanno partecipato membri delle Dinastie Imperiali e Reali, la nobiltà e l’alto livello sociale di tutto il mondo sono stati raggiunti dal mondo degli affari degli Emirati Arabi Uniti e da personalità di spicco e media internazionali. Il clou della serata è stata una performance lirica esclusiva, accompagnata da un’orchestra filarmonica nei lussureggianti giardini del Palazzo e uno spettacolo pirotecnico mozzafiato, che ha illuminato il cielo sopra Palm Jumeirah.

L’Emerald Palace Kempinski Dubai è un hotel a cinque stelle situato a Palm Jumeirah, che ha stabilito un livello senza precedenti di comfort nell’ospitalità. È un capolavoro architettonico senza tempo che è stato costruito come tributo alla visione di Sua Altezza Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum per Dubai, una città che continua a stupire.

Il Dr. Nver Mkhitaryan, proprietario del Emerald Palace Kempinski Dubai 3, ha voluto sottolineare: “Oggi, sono onorato di annunciare l’istituzione del Royal Club di Dubai, fondato dai discendenti delle più antiche dinastie reali d’Europa e del resto del mondo”, ha dichiarato Nver Mkhitaryan, proprietario dell’Emerald Palace Kempinski Dubai, dove il club avrà la sua sede ed io sono il direttore onorario del Board”."
Allegati
IMG-20190117-WA0004.jpg
Dubai
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5199
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda Guido5 » giovedì 24 gennaio 2019, 14:31

Felicitazioni al Segretario Generale del Board del Royal Club, Nob. Dr. Pier Felice degli Uberti, e alla Vice Segretaria Nob. Dr. Maria Loredana Pinotti.
Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5106
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » giovedì 24 gennaio 2019, 15:08

Tanti auguri a questa nuova associazione.e
Vivissimi complimenti al nostro Presidente Pierfelice e alla cara Maria Loredana.
Sono certo che saranno molte le iniziative benemerite per valorizzare la storia di queste importanti famiglie.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6667
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda contegufo » giovedì 24 gennaio 2019, 18:06

Salve

Immagine

Immagine


E' di questo che stiamo parlando. Ora che sia "un capolavoro senza tempo che è stato costruito come tributo alla visione di Sua Altezza Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum per Dubai, una città che continua a stupire. E' meglio sorvolare, tanto valeva fare qualcosa di ultramoderno piuttosto che siffatte "repliche".

Non capisco i fini di codesta associazione perchè NON comunicati e questo è sorprendente visto il plateau de roi.
L'impressione è che siano stati chiamati i più presenzialisti, dal momento che il nocciolo duro della nobiltà europea non c'è; e non c'è non a caso per l'inutilità dell'iniziativa svolta nei fatti a far ben figurare il proprietario del resort.
La nobiltà vera sceglie il basso profilo queste sono americanate ops arabate di modesto livello.
Mi meraviglio i facenti parte di simile accroccchio! E chi fa loro da pendant compresi i servi proni e genuflessi!

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda GENS VALERIA » giovedì 24 gennaio 2019, 19:05

contegufo ha scritto:...Non capisco i fini di codesta associazione perchè NON comunicati e questo è sorprendente visto il plateau de roi.
L'impressione è che siano stati chiamati i più presenzialisti, dal momento che il nocciolo duro della nobiltà europea non c'è; e non c'è non a caso per l'inutilità dell'iniziativa svolta nei fatti a far ben figurare il proprietario del resort.
La nobiltà vera sceglie il basso profilo queste sono americanate ops arabate di modesto livello.
Mi meraviglio i facenti parte di simile accroccchio! E chi fa loro da pendant compresi i servi proni e genuflessi!

Forse ti è sfuggito che sono rappresentate le dinastie già regnanti, quelle attualmente regnati ( nocciolo ... duro ) è risaputo che si vedono nella pizzeria PIZZA RE di Posillipo, l'ultima domenica dei mesi pari. ;)
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5199
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda contegufo » giovedì 24 gennaio 2019, 20:15

Mi dispiace per te Sergio perchè sei una seria persona che abbia fatto da megafono a tale iniziativa......
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda nicolad72 » giovedì 24 gennaio 2019, 21:00

Acci ecci occi ucci sento odor di pattaccucce...
Secondo voi in che modo questa associazione finanziera le sue iniziative?
Dopo i primi esperimenti fatti quel Ah ecco la produzione in serie!
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10545
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda il-prof » giovedì 24 gennaio 2019, 21:50

contegufo ha scritto:Mi dispiace per te Sergio perchè sei una seria persona che abbia fatto da megafono a tale iniziativa......

C'è chi fa da megafono e chi stecca, a prescindere. A ciascuno il suo.
Amedeo Ferri
il-prof
 
Messaggi: 76
Iscritto il: martedì 19 agosto 2014, 18:56

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda contegufo » giovedì 24 gennaio 2019, 22:07

Mandarini e lacchè sono sempre in prima fila, a prescindere.
Per il resto sono in buona compagnia......

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2488
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda Cav.OSSML » venerdì 25 gennaio 2019, 6:20

Congratulazioni vivissime per il prestigioso incarico di Segretario Generale del Board del Royal Club al Presidente degli Uberti!
Il resto mi sembra inutile polemica.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 467
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 25 gennaio 2019, 9:53

Mi unisco alle congratulazioni al nostro Presidente Degli Uberti per l'ennesimo incarico di prestigio.
Riguardo al Royal Club, tutto ciò che unisce e si propone di aiutare la collettività, ritengo sia solo positivo.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6507
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda il-prof » venerdì 25 gennaio 2019, 13:24

Naturalmente anch'io formulo le mie più vive felicitazioni al nostro Presidente!
Amedeo Ferri
il-prof
 
Messaggi: 76
Iscritto il: martedì 19 agosto 2014, 18:56

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda nicolad72 » venerdì 25 gennaio 2019, 19:59

Direttore Onorario: Nobile Dr. Nver Mkhitaryan; 


Ma non è quello che una decina di anni fa o poco più si fece investire al castello di bracciano gran maestro di un self-styled order (uno dei tanti costantiniani farlocchi) dagli eredi di Totò?
Nicola Ditta
Avatar utente
nicolad72
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 10545
Iscritto il: lunedì 30 ottobre 2006, 18:29
Località: Imperia

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda pierfe » domenica 27 gennaio 2019, 1:07

Caro Sergio, ti ringrazio per quello che hai scritto sulla presentazione del Royal Club di Dubai, notizia che era stata inviata ad alcuni di voi più addentro a questo tipo di organizzazioni.
Mi trovo coinvolto in questa idea (vi garantisco che non volevo partecipare perché sono socio da decenni di club esclusivi al più alto livello) ma sono stato quasi obbligato dai miei amici che sono diventati Soci fondatori.
Personalmente non avrei postato la notizia in questo forum perché non è il luogo adatto a questo genere di cose in quanto è grande l'ignoranza che si ha circa queste iniziative, e l’ambiente del forum è molto fuori dal modo di vivere un club sia a livello nazionale che internazionale.

Visto che vi interessa l'argomento vi racconto qualcosa: quando il proprietario dell'Emerald Palace Kempinski Dubai mi ha detto che voleva fare una concreta beneficenza a favore di organizzazioni serie di Paesi dove le dinastie a cui appartengono i fondatori in tempi passati hanno regnato (e che rappresentano realmente la storia del mondo), con lo scopo di coinvolgere persone che per posizione sociale e denaro (bi-milionari) lo possono fare, non mi sono sentito di chiudere la porta, anche perché i soldi verranno chiesti solo a chi ha i mezzi per darli, senza ricevere nulla in cambio al di là di un grazie.

Conduco una vita che giudico modesta ma al tempo stesso ricca di impegni rivolti a quei settori in cui credo, ed i risultati di questo impegno sono sotto gli occhi di tutti e continuo a ricevere apprezzamento da tanti e dico di tutti i livelli sociali perché l'impegno non ha basi classiste.
Come al tempo stesso ricevo attestazioni di invidia da parte di quei frustrati che non sono riusciti a raggiungere una posizione che gli permetta di mettersi in una reale evidenza nel rapporto con gli altri; invidia che uso come metro valutare la giusta percentuale dei risultati che raggiungo (quando molti decenni fa volli entrare in uno dei club dell'Unione Circoli Italiani scelsi proprio quello dove sapevo di avere il maggior numero di nemici, per vedere se la mia serietà avrebbe superato l'astio e la prevenzione di chi la pensava diversamente da me... il risultato è stata l'ammissione [clapping.gif] [clapping.gif] [clapping.gif] )
In ogni modo vivo in Italia e San Marino e non ho intenzione di cambiare per un altro Paese, ma ho preso l'impegno di proporre gli Statuti del club e di scegliere fra le dinastie e alta nobiltà persone serie che possano essere da sprone per la realizzazione concreta di azioni umanitarie e sociali, e siano un bel biglietto di presentazione per un'organizzazione che deve lavorare per cercare di sfamare chi realmente muore di fame.

Non so se il club decollerà (anche se ha già ricevuto moltissime richieste di ammissione); oppure se farà tutto quello che l'ideatore ha promesso, ma visto il ritorno d'immagine che ne avrebbe dubito molto che non rispetti la sua parola, solo il tempo potrà dare questa risposta.
Del resto ricordo che anche l'IAGI quando è stato fondato, praticamente tutti gli invasati delle materie che tratta pensavano che sarebbe stato un fuoco di paglia e che non sarebbe durato un anno (idem Nobiltà) ma il 2018 lo IAGI ha festeggiato i suoi 25 anni di vita…
E non è da meno questo forum che a differenza di tutti quelli che ci hanno provato e hanno fallito continua grazie al vostro lavoro da 15 anni ad essere un serio punto di riferimento.

Mi rendo conto poi che alcune persone che parlano qui non hanno proprio "uso di mondo" e non sanno affatto come vivono veramente i discendenti delle dinastie già sovrane e quali sono i contatti che hanno con il mondo reale (e non quello del sogno che abita purtroppo spesso in questo forum) e quindi se fanno dei commenti li fanno solo per dare aria ai denti.

Non volevo accettare cariche limitandomi a segnalare persone meritorie fra i fondatori ed alta nobiltà, ma molti dei fondatori mi hanno detto chiaramente che solo se io avessi avuto un ruolo determinante di controllo particolarmente sulla serietà delle "nuove" persone coinvolte avrebbero accettato di farne parte; quindi non avevo scelta... In conclusione è una prova su quello che può essere un club che vuole coinvolgere persone SOLO per fare del bene e solo per questo scopo vale la pena di tentare.

Dato che il club non si occupa di araldica, genealogia, ordini cavallereschi o diritto nobiliare, ma ha il solo scopo di fare del bene ovviamente non mi sono preoccupato di "indagare" se il Dr. Nver Mkhitaryan è stato investito "cavaliere" al Castello di Bracciano oltre 10 fa in un tarocco che piace ai gonzi (per favore Nicola mi mandi la pubblicazione di questa notizia), certamente ora lo chiederò, ma ai fini del club questo è irrilevante.
Per le informazioni che possiedo è un personaggio di primo rilievo in Dubai (ha coinvolto la famiglia del Sceicco nel club), lo stesso lo è in Ucraina dove ha avuto importanti cariche dello Stato, e così pure in Russia. In ogni modo sul frac portava solo ordini prestigiosi a maggioranza statuale, perché lì se qualcuno veniva con un tarocco sul vestito c'era l'ordine di tirarlo via o andare a casa (su questo punto io sono inflessibile).

Altre domande? Se volete togliervi lo sfizio di sapere di più ve lo racconterò perché non ci sono segreti.

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2211
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Dubai. E' nato il Royal Club

Messaggioda pierfe » domenica 27 gennaio 2019, 1:13

contegufo ha scritto:Mandarini e lacchè sono sempre in prima fila, a prescindere.
Per il resto sono in buona compagnia......


Ora però dovrebbe fare i nomi dei MANDARINI e dei LACCHE' per amore della chiarezza auspicata.
In conclusione solo per mia curiosità personale visto che parla come se conoscesse bene il mondo dei clubs, a quali appartiene?
Grazie

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2211
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Prossimo

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti