Uso di titoli nobiliari nel forum

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda GENS VALERIA » giovedì 23 agosto 2018, 17:51

GENS VALERIA ha scritto:
E quando un Testo di riferimento dello Stato contraddice la realtà genealogica supportata in ciò da documentazioni ufficiali di Stato , ed uno dei libri d'Oro ( S.R.L. tanto per non fare nomi ) si mette i paraocchi e non prende in considerazione neppure l' Ass. Nobiliare Regionale la quale ha aggiornato per onestà scientifica la genealogia familiare, che dire?
Personalmente metto in dubbio la validità assoluta di tale Pubblicazione , sia durante Il R.d.I. tantomeno in tempo repubblicano .
Esso non è antro che qualcosa che assomigli l'elenco degli abbonati TIM , ovvero non è in grado neppure di elencare tutti gli abbonati di tutte le società di utenza telefonica, ma solo coloro i quali pagano le bollette.

Per il Libro d'Oro (s.r.l. ) c' è tempo di correggersi , sanno dove trovarmi .


Ricevo

Egregio Dottore,

mi spiace precisarle il Consiglio di Amministrazione della Libro d'Oro srl

ha da tempo deciso che, per la prossima XXVI edizione, si cercherà di

pubblicare solo lo stato di famiglia di persone nobili ancora viventi, senza

risalire a persone ormai scomparse da anni. La scelta è necessaria perché

altrimenti il Libro d'Oro diventerebbe un'opera in troppi volumi, più una

storia delle famiglie che non una sorta di fotografia della situazione

attuale, come da sempre è stato.
( omissis )

le porgo i miei migliori saluti

( omissis )

Amministratore Delegato



La mia era una richiesta di aggiornamento postumo della famiglia della mia ava paterna, producendo prove inconfutabili, in modo di rimediare ad un errore nel LIBRO d'ORO archivio centrale -Roma. che si trascina da un secolo … tre righe in tutto per onorare la verità storica.
Lascio ai consoci ed ai confratelli ogni commento.

Sarà mia cura controllare , famiglia per famiglia , la percentuale di famiglie estinte rispetto a quelle fiorenti nella prossima edizione , nutrendo forti dubbi . Nel caso trovassi solo famiglie fiorenti o estinte da poco tempo , sarà mia cura scusarmi .
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5162
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda contegufo » giovedì 23 agosto 2018, 21:10

Salve

Farebbe piacere poter vedere i dati di chi ci ha preceduto ma appare evidente che le esigenze editoriali siano in linea con un repertorio attuale e non postumo.
E poi da quale anno rifarsi; Unitò d'Italia quindi dal Libro d'oro noto per essere non del tutto probante.
Forse l'Annuario rosso potrebbe andare visto che dalle ultime versioni ha prodotto divisioni e distinguo che potrebbero salvare capra e cavoli?

Saluti

PS. Caro Sergio il lavoro che hai fatto per cercare la certificazioni a certe mancanze purtroppo insanabili è testimoniato nel tuo sito Web e questo ti fa un grande onere.
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda GENS VALERIA » martedì 4 settembre 2018, 9:46

Ti ringrazio.
Il fatto è che un paio di almanacchi , tra i quali quello che hai citato con la copertina color rosso hanno accettato di buon grado PER COMPLETEZZA STORICA ( scusate il maiuscolo ) di aggiungere due nomi e qualche data di nascita e non credo ci sia stato un appesantimento abnorme del volume ( o no ? ) .

Le famiglie iscritte negli elenco regionali , prima nel Libro d' Oro ufficiale ( custodito nell' Archivio di Roma ) e trascritte negli Elenchi Ufficiali del 1922 e del 1933 et cetera entrano o dovrebbero entrare di diritto in un almanacco moderno , c'erano e credo ci saranno della prossima edizione se per motivi che esulano dal mio comprendonio e non solo del mio non vengono corretti per completezza , mi spiace ma getta su tutta l'opera una luce incerta.

Spero veramente che i curatori si ravvedano e vogliano rendere giustizia alla verità storica .

Cav. dott. Sergio de Mitri Valier
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5162
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda decio mure » sabato 8 settembre 2018, 6:05

Sono assolutamente d'accordo con la proposta del presidente: finché l'Italia era una monarchia, un nobile aveva il diritto di fregiarsi del proprio titolo, e l'abuso di titoli era perseguibile. Le successioni dei titoli ai figli erano regolate, ed anche rese pubbliche sul Libro d'oro, ad esempio.

Con la repubblica il figlio di un nobile non è più un nobile, ma è soltanto il figlio di una persona che una volta (ma non più oggi) aveva il diritto ad essere chiamato nobile. Tutto questo ovviamente ai sensi di legge; nella sfera privata ognuno fa un po' come gli pare.

Sulla questione del Libro d'Oro, grande dispiacere, visto che sembra una pubblicazione destinata a scomparire.
Potrebbe invece essere un registro storico delle famiglie nobili italiane viventi e soprattutto estinte, ma capisco che richiederebbe un lavoro immane.
DECIO MURE

la stirpe non fa nobili le singulari persone, ma le singulari persone fanno nobile la stirpe. Dante, Convivio IV - XX, 5
Avatar utente
decio mure
 
Messaggi: 24
Iscritto il: sabato 28 agosto 2010, 22:13

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda Cav.OSSML » sabato 8 settembre 2018, 13:27

È ormai un dato scientifico assodato che fuori dall’ambito dello Stato non può esistere un riconoscimento nobiliare che abbia valenza erga omnes in quanto non produce effetti giuridici di carattere pubblico.
Per questo, sia le concessioni dall’esilio di Re Umberto II come anche i riconoscimenti di “nobiltà” provenienti dagli Ordini Cavallereschi rappresentano un riconoscimento “nobiliare” di carattere meramente morale o privato.
Sono quindi d’accordo con la proposta del Presidente degli Uberti circa l’uso dei titoli nobiliari nel forum.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 406
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda GENS VALERIA » sabato 8 settembre 2018, 18:28

Approfitto dell' occasione per sottolineare che tutte le famiglie nobili italiane, oggi non godendo più valenza giuridico-funzionale ma solo storico-culturale , sono accomunate senza distinzione dal medesimo destino, sia quelle un tempo riconosciute e concesse dai sovrani italiani, sia quelli che ebbero ricognizione da parte di stati appartenenti al territorio italico non nazionale, stati preunitari , ordini sovrani e dinastici.

Vi sono rarissimi ambiti in Italia nei quali è naturale e normale l'uso di titoli e trattamenti nobiliari , in tutti gli altri ( compreso questo forum ) non è opportuno .
Non illecito ma inopportuno.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5162
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: Uso di titoli nobiliari nel forum

Messaggioda Nicolella De Vicaris » venerdì 12 ottobre 2018, 19:57

Aaaaah! Che bella sorpresa! Non sono più nobile! Grazie per i chiarimenti a tutti voi del forum. Prometto che d'ora in poi faccio il bravo [angel] . Sono stato lontano dal forum per le mie 14 ore quotidiane di lavoro pro Apulia quest'estate e per un diverbio privato (....non proprio nobile, mea culpa [bangin.gif] ) con qualcuno del forum. Grazie infinite a Carnesecchi (Pierluigi, ho da spedirli altre informazioni) e ad Aquila69 per le comunicazioni in privato. Siate gentili con me e io sarò altrettanto gentile con voi. Bonne soir.

Dami (e basta)
Nicolella De Vicaris
 
Messaggi: 124
Iscritto il: martedì 10 aprile 2018, 19:38

Precedente

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti