Pagina 1 di 2

Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: lunedì 5 marzo 2018, 0:53
da AndreaSperelli
Buonasera,

non certo se si tratti di una divisa o meno, chiedo gentilmente ulteriori lumi ai gentili forumisti. In merito alla tela dovrebbe essere napoletana, metà del XVIII secolo. Forse potrebbe essere una divisa militare, o da funzionario di corte, non sembra un abito "civile" visto che in quel periodo quel bevero rosso non veniva di certo usato.

Immagine

Coridalmente,
A.S.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: lunedì 5 marzo 2018, 12:42
da Romegas
Ma non si hanno notizie del personaggio raffigurato?

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: lunedì 5 marzo 2018, 15:52
da Romegas
Potrebbe essere l'uniforme da generale borbonico, esattamente da brigadiere visto che i risvolti delle maniche sono blu e non rosso.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: lunedì 5 marzo 2018, 22:23
da Elmar Lang
Concordo. Il nome del personaggio aiuterebbe molto.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: martedì 6 marzo 2018, 22:34
da AndreaSperelli
Elmar Lang ha scritto:Concordo. Il nome del personaggio aiuterebbe molto.

Penso sia un Serra di Cassano.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: martedì 6 marzo 2018, 22:35
da AndreaSperelli
Romegas ha scritto:Potrebbe essere l'uniforme da generale borbonico, esattamente da brigadiere visto che i risvolti delle maniche sono blu e non rosso.

Interessante! Ci sono dei figurini di riferimento ?

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: mercoledì 7 marzo 2018, 0:25
da Romegas
Ho consultato il libro edito dallo Stato Maggiore Esercito dal titolo " L' Esercito borbonico dal 1789 al 1815" di Boeri-Crociani-Fiorentino.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: mercoledì 7 marzo 2018, 0:52
da AndreaSperelli
Romegas ha scritto:Ho consultato il libro edito dallo Stato Maggiore Esercito dal titolo " L' Esercito borbonico dal 1789 al 1815" di Boeri-Crociani-Fiorentino.


Il periodo di riferimento in questo caso sarebbe antecedente (direi 1750 - 1760), ma forse le divise non cambiavano molto. Riuscirebbe a caricare sul forum qualche immagine ?

Grazie,
A.S.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: mercoledì 7 marzo 2018, 16:27
da Romegas
Se mi invia tramite no la sua mail provvedo.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: mercoledì 7 marzo 2018, 19:29
da Tilius
Romegas ha scritto:Se mi invia tramite no la sua mail provvedo.

Ma qui siamo curiosi tutti...

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: mercoledì 7 marzo 2018, 20:59
da Elmar Lang
Infatti, mi unisco all'inquieta attesa di Tilius...

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: venerdì 9 marzo 2018, 10:29
da Romegas
Ho inviato la foto dell'uniforme a Sperelli in modo che se vuole la può postare sul forum.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: martedì 13 marzo 2018, 1:00
da AndreaSperelli
Senza voler andare off-topic, sempre a con i colori rosso e blu ho notato due dipinti in cui viene indossato un abito pressochè identico, medesimi ricami nella giubba e nelle maniche, identico bastone e insegna dell'Ordine di San Gennaro.

Purtroppo sono riuscito a recuperare solo questo dipinto, in cui viene ritratto Bernardo Tanucci. Esso fu Consigliere di Stato, quindi Ministro delle Poste nel 1748, Ministro della Giustizia nel 1751, Ministro degli Affari esteri nel 1753 e Primo Ministro nel 1754.

Immagine

Per tali incarichi era forse presente una divisa ? Mi sembra infatti strano riscontrare ritratti con abiti identici, a meno che essi siano appunto divise codificate.

A.S.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: martedì 13 marzo 2018, 1:06
da Romegas
I ricami non sono identici. Non credo si possano paragonare i due abiti.

Re: Napoli: Abito XVIII Secolo

MessaggioInviato: martedì 13 marzo 2018, 1:16
da AndreaSperelli
Romegas ha scritto:I ricami non sono identici. Non credo si possano paragonare i due abiti.


Non intendo confrontare il ritratto di Bernardo Tanucci con quello pubblicato inizialmente, ma ad un'altro ritratto (di un'altra persona ) del quale purtroppo non riesco a reperire la fotografia.