Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Elena

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Re: Elena di Savoia

Messaggioda fabrizio guinzio » giovedì 21 dicembre 2017, 18:24

Grazie carissimo Elmar Lang, ciao,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1799
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: Elena di Savoia

Messaggioda T.G.Cravarezza » domenica 24 dicembre 2017, 11:22

Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6391
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Elena di Savoia

Messaggioda fabrizio guinzio » domenica 24 dicembre 2017, 15:44

Grazie per aver dato diffusione all'articolo della Stampa. Personalmente lo ho letto perchè dal 2010(viaggio a Torino su programma del nostro carissimo Tomaso Cravarezza per la Sindone) è il mio quotidiano di riferimento; a Roma si trova in tutte le edicole. Contiene belle notizie. Per il resto sul conto di Re Vittorio Emanuele III non si va, attualmente, oltre la demonizzazione o l'agiografia. eppure in passato sono uscite biografie basate su critica storica e documentate. Ciao,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1799
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda T.G.Cravarezza » venerdì 29 dicembre 2017, 16:05

Ho trovato un interessante approfondimento del Presidente Degli Uberti predisposto per la Consulta del Regno dal titolo "Fraintendimenti in merito alla traslazione del III re d’Italia e della regina Elena"
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6391
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda Elmar Lang » venerdì 29 dicembre 2017, 17:08

Articolo molto interessante.

Vorrei però osservare che il grado del Re Vittorio Emanuele III, fu quello di "I Maresciallo dell'impero", caratterizzato dalla doppia greca. Grado che condivideva con lo stesso Mussolini.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3008
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda pierfe » venerdì 29 dicembre 2017, 22:10

Elmar Lang ha scritto:Articolo molto interessante.

Vorrei però osservare che il grado del Re Vittorio Emanuele III, fu quello di "I Maresciallo dell'impero", caratterizzato dalla doppia greca. Grado che condivideva con lo stesso Mussolini.


Vero era Primo Maresciallo dell'Impero sino però all'esistenza dell'Impero.
Inoltre il grado di Maresciallo d'Italia fu abolito nel 1947

Mi sono limitato a citare il più alto grado militare italiano (anche se abolito dalla repubblica)

Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2154
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda Elmar Lang » sabato 30 dicembre 2017, 0:40

Il grado fu abolito, ma il M.llo Ettore Bastico ebbe il suo ufficio presso lo Stato Maggiore anche in epoca repubblicana.

La perdita dell'Etiopia nel 41, non significò di per sé pure la decadenza del grado di I Maresciallo dell'impero, in quanto, ovviamente, si aveva fede nella vittoria finale.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3008
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda Guido5 » giovedì 4 gennaio 2018, 1:18

Cari amici,
il Presidente mi permetterà di precisare che, in realtà, il titolo di maresciallo d’Italia è sopravvissuto per oltre 25 anni: infatti il decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 18 gennaio 1947, n. 66 (G.U. n.59 del 12-03-1947) pur sopprimendo il grado, lo ha conservato ad personam per gli ufficiali che già lo rivestivano, collocandoli a riposo con il trattamento economico goduto alla cessazione del servizio. A parte ovviamente Umberto II di Savoia, si tratta di Pietro Badoglio († 1 novembre 1956), di Giovanni Messe († 18 dicembre 1968) e del già citato Ettore Bastico († 2 dicembre 1972). Va aggiunto che nessun provvedimento ha riguardato il titolo equivalente di grande ammiraglio quale era Paolo Thaon di Revel († 24 marzo 1948). Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5034
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 4 gennaio 2018, 1:31

Infatti, ricordo che mio padre mi spiegò che quello di Maresciallo d'Italia, più che un grado vero e proprio, fosse una sorta di rango onorifico per quegli ufficiali già al massimo grado nell'esercito, che pure si fossero resi benemeriti della Patria, per le loro gesta in guerra.

In altre parole, non si tratterebbe di grado all'apice della carriera militare, ma una dignità.

Curioso, che l'equivalente per la Marina, non sia stato abolito. In teoria quindi, un nostro Ammiraglio, potrebbe vedersi conferita dal Capo dello Stato, la dignità di Grande Ammiraglio...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3008
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda pierfe » giovedì 4 gennaio 2018, 4:40

Ho usato il termine grado perché così lo definisce la legge nel sopprimerlo: il Decreto legislativo del Capo provvisorio dello Stato 18 gennaio 1947, n. 66 "Soppressione del grado di maresciallo d'Italia e disposizioni riguardanti il grado di generale d'armata."
Ma sono d'accordo sul termine "qualifica" come lo erano ad altri livelli l'aiutante di battaglia, il 1° capitano ecc.
Pier Felice degli Uberti
Pier Felice degli Uberti
Sine virtute nulla nobilitas
pierfe
Presidente IAGI
 
Messaggi: 2154
Iscritto il: domenica 12 gennaio 2003, 2:11
Località: Bologna

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 4 gennaio 2018, 10:02

Probabilmente, in quei giorni, nessuno si sarà sognato di preparare il decreto con l'aiuto di un esperto di questioni militari...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3008
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda tody » venerdì 5 gennaio 2018, 1:34

Già il fatto del rientro mi sembra cosa ottima, immagino che la principessa abbia ottenuto il massimo nelle condizioni vigenti mi auguro che anche i suoi genitori possano ritornare nel paese dove il bel sì risuona.
Non credo che il Pantheon verrà mai concesso per lo meno per i prossimi decenni, gli oppositori non fanno distinzioni fra Re Vittorio e Re Umberto, se per questo non avrebbero accettato nemmeno la presenza della Regina Elena. Ho notato con soddisfazione che La Stampa nei giorni natalizzi riportava che la basilica era visitata da delegazioni da tutto il nord'italia. Relegata alla cronaca di Cuneo comunque una notizia.
Tody
tody
 
Messaggi: 35
Iscritto il: sabato 15 marzo 2008, 16:01

Re: Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Ele

Messaggioda fabrizio guinzio » venerdì 5 gennaio 2018, 14:23

Carissimo tody, per il prossimo futuro non sarei così pessimista! Comunque i monarchici avendo un lungo passato e futuro non hanno fretta! Ciao,
fabrizio guinzio
 
Messaggi: 1799
Iscritto il: mercoledì 12 settembre 2007, 13:43
Località: fiumicino

Precedente

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti