Quattro parrocchie!

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Quattro parrocchie!

Messaggioda contegufo » sabato 2 dicembre 2017, 20:54

Salve

Purtroppo è il mio caso!
Ho a che fare con un parrocco ruandese che detiene ben quattro parrocchie e che non si degna neanche di rispondere alle mie email.
Capisco l'impegno che ha, capisco anche forse che di genealogie e ricostruzione di alberi poco gli importa ma così facendo impedisce un diritto che mi appartiene e che il dovere di parroco ha tutto l'obbligo di soddisfare.
Scrivere al Vescovo competente cosa risolve se poi gli impegni di codesto individuo impediscono e rendono quasi impossibile la ricerca?

Cordialità
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Elmar Lang » sabato 2 dicembre 2017, 21:23

Non capisco cosa c'entri, il fatto che sia ruandese.

Sono imperscrutabili i disegni del Signore, che hanno quasi annullato le vocazioni nella nostra Europa, ma che almeno sono ancor vive in quei paesi ove essere Cristiani potrebbe essere anche un pericolo mortale.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda La Tibalda » sabato 2 dicembre 2017, 21:59

contegufo ha scritto:Ho a che fare con un parrocco ruandese

L'importato!
che detiene ben quattro parrocchie

L'ingordo!
e che non si degna neanche di rispondere alle mie email.

Il maleducato!
Capisco l'impegno che ha

L'impegnato!
capisco anche forse che di genealogie e ricostruzione di alberi poco gli importa

Il menefreghista!
ma così facendo impedisce un diritto che mi appartiene

L'incostituzionale!
L'avere risposta alle mail é un diritto sancito dalla Costituzione! Dalla Convenzione di Ginevra! Dall'ONU! Dalla LIPU! Dal servizio clienti della Unilever! Dal diritto di recesso della Lidl!
e che il dovere di parroco ha tutto l'obbligo di soddisfare.

Il marrano!
Scrivere al Vescovo competente cosa risolve se poi gli impegni di codesto individuo impediscono e rendono quasi impossibile la ricerca?

L'oberato!

Ma recarsi di persona e farsele da solo, le ricerche, pareva brutto? :D
E usare mezzi di comunicazione meno "pigri", come una vera lettera R A/R oppure il telefono?
Guess what? Una mail non é e non é mai stata un vero mezzo efficace per fare accadere le cose. Sempre più spesso funziona, e questo ci dillude che lo sia: ma é solo fortuna.
E poi, se la mail non era PEC, ignorandola il parroco ha solo tutelato la di Lei privacy e dei di Lei avi: avresti potuto essere un impostore! [dev.gif]
Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci,
perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.

Matteo, 7, 6-11
Avatar utente
La Tibalda
 
Messaggi: 195
Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2010, 12:52

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Elmar Lang » sabato 2 dicembre 2017, 22:07

contegufo ha scritto:(...) e ricostruzione di alberi (...)


Forse, una dura risposta almeno morale, alle deforestazioni selvagge, perpetrate in Africa dalle multinazionali...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda contegufo » sabato 2 dicembre 2017, 22:22

Salve

Proverò dopo un ultimo tentativo "moderno" col vecchio sistema della AR fin tanto che le Poste esisteranno per le storiche incombenze.
Il Parroco gli è un cafone al di la che sia nero o bianco perchè rispondere è cortesia mentre domandare pare che sia lecito.
Non posso accendere agli archivi, sempre che siano conservati in parrocchia e non altrove, per scarso lo senso di responsabilità e perchè forse è una indagine "rara" e quindi contornata da aurea di diffidenza.
Altrimenti lo cercherò per telefono, sentiremo quali risposte ha per me anche se per supposta indolenza potrebbero essere negative!
Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » sabato 2 dicembre 2017, 22:55

1) Ai preti africani, come ai preti cinesi o a quelli indiani non importa nulla delle nostre ricerche.

2) Tu hai bisogno del loro consenso per fare ricerche autonomamente o farle fare a qualcuno di loro fiducia.

3) Tu non hai nessun diritto su quei documenti

4) Il parroco non ha nessun obbligo

5) Coinvolgere il vescovo non è una buona idea .. comunque non sarà lui a venire in parrocchia per fare ricerche.

L'unica cosa che puoi fare è cercare un accordo.
Per esperienza posso dirti che i preti africani cambiano atteggiamento quando fai loro capire che il loro lavoro sarà retribuito.
Da un certo punto di vista è anche giusto così.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6266
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Elmar Lang » sabato 2 dicembre 2017, 23:18

Alessio Bruno Bedini ha scritto:1) Ai preti africani, come ai preti cinesi o a quelli indiani non importa nulla delle nostre ricerche.
(...)
L'unica cosa che puoi fare è cercare un accordo.
Per esperienza posso dirti che i preti africani cambiano atteggiamento quando fai loro capire che il loro lavoro sarà retribuito (...)


Se non lo vedessi qui, messo nero su bianco, non ci crederei...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Elmar Lang » sabato 2 dicembre 2017, 23:40

E vorrei aggiungere, scusandomi per la durezza del mio dire, che la Chiesa Cattolica, forse corre più pericoli da parte di certi cristiani, che dalla massoneria tutta...

Ma ci rendiamo conto, di quale volgare generalizzazione siamo testimoni?
Il prete è africano? Non sembra aderire a nostre richieste? Nessun problema: basta "dare bakshish" e tutto si risolve!
Io, da ultimo degli ultimi cristiani, mi vergognerei anche solo a pensarla, una cosa simile.

Buonanotte.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 3 dicembre 2017, 0:14

Caro Enzo, sai quanto volte ho dovuto pagare per fare ricerche nelle parrocchie?
Però non me ne sono mai fatto un problema.
Gli stessi sacerdoti ti dicono che comunque per loro è una perdita di tempo stare appresso a queste cose inutili.. e che dunque una offerta è cosa positiva.
La cosa migliore per me, quando le parrocchie sono lontane, è pagare qualcuno suggerito dal prete che fa ricerche per me (o anche lo stesso prete).
Alla fine quasi quasi mi conviene economicamente piuttosto che andare di persona e spendere soldi per benzina e albergo.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6266
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda contegufo » domenica 3 dicembre 2017, 2:07

salve

io ero rimasto alla bottiglia di vino consigliata da Sergio ma se con qualche "offerta" in vile denaro si ottiene ugualmente "considerazione" allora vorrà dire che la bottiglia me la bevo domani!

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Elmar Lang » domenica 3 dicembre 2017, 9:57

A me pare che vi sia una certa arroganza di fondo.
Non stiamo ora a girare la frittata: il problema era della presunta indisponibilità del parroco d'origine africana in quanto tale, sottolineando che l'eseguire ricerche per nostro conto, fosse suo preciso dovere.
Poi, si aggiungono, ai parroci indolenti, quelli d'altre origini extraeuropee, raffigurati come esseri venali e magari pure ignoranti, disponibili però, se allettati da borse rigonfie di ducatoni.

Ed ecco che ora si accenna alla "bottiglia di vino" quale ipotetico compenso...

Per fortuna, quello che avete scritto, rimane ben leggibile.

Spero vi rendiate conto che senza questi sacerdoti originari di terre lontane e formatisi trovando la vocazione anche ove il solo essere battezzati può essere un pericolo mortale, questi sacerdoti dicevo, sono l'unica soluzione tra l'avere qualche chiesa ancora officiata, o vederne i portoni serrati per sempre, visto che noi europei in generale ed italiani in particolare, oltre a non far più figli, vediamo i nostri seminari desolatamente vuoti.

Io amerei entrare in chiesa ed udire a Messa il suono dell'organo ed il canto di inni antichi, tra il fumo dell'incenso, come ricordo era quand'ero bambino, ma piuttosto che vedere le chiese abbandonate o trasformate in supermercati, come vedo accade in giro per l'Europa, preferisco vedere un parroco africano, che è comunque rappresentante del Signore, cosa questa che certi sussiegosi "cristiani" dovrebbero tenere ben presente.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda La Tibalda » domenica 3 dicembre 2017, 10:47

Caro Elmar Lang,
il Suo oltremodo ficcante intervento é del pari gradito onde censurare l'atteggiamento utilitaristico di taluni cristiani - che sovente sono pure nobili cavalieri - i quali da un lato vivono in un loro mondo immaginario (che né si colloca sul pianeta Terra del XXI secolo, né si richiama alle Sacre Scritture) e dall'altro sono subito pronti a gridare allo scandalo qualora la risposta del mondo reale non si adatti alla loro personale concezione fai-da-te del cristianesimo.
Non date le cose sante ai cani e non gettate le vostre perle davanti ai porci,
perché non le calpestino con le loro zampe e poi si voltino per sbranarvi.

Matteo, 7, 6-11
Avatar utente
La Tibalda
 
Messaggi: 195
Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2010, 12:52

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda contegufo » domenica 3 dicembre 2017, 13:03

Salve

Quattro parrocchie per quattro gatti perchè questo è il numerò degli "utenti"/fedeli che frequentano le chiese.
Ho sperimentato preti neri e bianchi mentre per i gialli resto in attesa, ebbene se non sostenuti da un background di prima scelta è veramente una pena ed in special modo all'omelia che quasi sempre è letta con improbabile italiano su scritti preconfezionati.
Anche i pretini italiani sono spesso al medesimo livello e chi si eleva prima o poi fa carriera, e chi si è visto si è visto.
Il primo passo è l'esser promossi canonici del Capitolo Metropolitano poi i più bravi diventeranno vescovi.
Le funzioni delle 17 che mi vedevano ardente chierichetto cantante erano piene di gente quella stessa che oggi invece resta in casa a guardare la TV. Bisogna farsi una ragione che le cose sono cambiate e che di questo passo vedremo una messa la Domenica, le altre via internet!

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2228
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Elmar Lang » domenica 3 dicembre 2017, 13:23

I disegni del Signore sono imperscrutabili, così come possono essere le più diverse, le prove cui ci sottopone, per valutare quanto ardente sia la nostra fede e quanto invece essa sia vanità, o, peggio, superbia.
Siamo pronti, a criticare una predica zoppicante, ma quanti di noi, invece, sacrificherebbero fine-settimana e tempo libero per aiutare questi uomini che, animati loro sì dalla Fede, vengono tra noi a migliaia di chilometri lontano dalla patria d'origine, ad officiare in chiese semi vuote e, nonostante ciò, esser pure bersaglio delle critiche di acutissimi "armchair theologians"?
Comincio a temere, che la vera terra di missione sia qui, da noi.
Io per primo, mi vergogno per quanto tiepida sia la mia fede, eppure, ora che mio figlio ha appena iniziato il percorso di catechesi, quando poi lo accompagno alla messa del sabato sera, udendo la voce del Celebrante, mi ritrovo anche a pregare nel mio intimo e ne traggo grande gioia spirituale. E, per usare le altissime parole di d'Annunzio, "odo ridiscendere nella sua casa disfatta, il Signore".
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2581
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Quattro parrocchie!

Messaggioda Franz Joseph von Trotta » martedì 5 dicembre 2017, 13:23

Sono due necessità opposte che si scontrano; l'entusiasmo e il bisogno del ricercatore e l'impegno inatteso che sconfina nell'imprevisto sino quasi alla seccatura per il Reverdendo. Per la mia esperienza tuttavia un colloquio diretto che ci fa conoscere per persone affidabili e che chiarisca la nostra disponibilità agli impegni del Parroco è molto utile, quasi sempre risolutivo. Un'appropriata offerta alla Parrocchia che ha redatto e conservato i documenti mi è sempre sembrata normale e doverosa.
Saluti,
FJ
«Ich bin das Wilde, Dumpfe, das man schlug,
Das man erschlagen, weil es fremd und stumm…»
G. Kolmar
Avatar utente
Franz Joseph von Trotta
 
Messaggi: 1662
Iscritto il: martedì 2 dicembre 2003, 13:57


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti