Fitzgerald Kennedy ?

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » lunedì 28 agosto 2017, 14:28

Certo, ti invio un mp appena posso.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 28 agosto 2017, 14:52

Magari, son testi che potrebbero interessare anche altri colleghi frequentatori del Forum, incuriositi dal nostro battibecco ed ancor più dai misteri attorno alla vita ed alle imprese di Colombo...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » lunedì 28 agosto 2017, 16:02

Su richiesta di Cravarezza, rendo pubblico, a chi interessa, il sito dove sono presenti i tre libri di cui parlavo, essendo in ferie e non potendo descriverli nei dettagli: www.ruggeromarino-cristoforocolombo.com
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 28 agosto 2017, 16:47

Ringrazio per la segnalazione.

Sarà senz'altro una lettura interessante, cosa che mi appare evidente già dalla vivace introduzione sulla homepage.

Solo una piccola nota preliminare: in quel testo è riportato quanto sarebbe scritto tra l'altro, sulla tomba del navigatore Genovese: "perché io non sia confuso in eterno". Non è certo una frase-rivelazione del pensiero colombiano, ma un verso dal salmo XXX o comunque il verso finale del Te Deum, "In te Domine speravi, non confundar in aeternum".

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » lunedì 28 agosto 2017, 16:51

Si sa che Colombo era molto credente.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 28 agosto 2017, 17:54

Dunque, un sito che potrebbe rivelare aspetti interessanti, ma purtroppo assai confuso e che miscela dati storici ben noti ad ipotesi del tutto personali o poco documentate, unitamente ad una certa propensione alle teorie dei complotti.
Non mi meraviglia che tali teorie abbiano trovato spazio in una trasmissione di intrattenimento.
È. L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » lunedì 28 agosto 2017, 18:23

Si ma la Storia è fatta anche di complotti e di cose poco chiare, non sempre è rose e fiori. Nella ricerca servono anche intuizione dove le prove scarseggiano per vari motivi. Cimunque vanno letti i tre libri. Il sito no può riportare le centinaia di pagine di queste opere.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 28 agosto 2017, 19:20

Nella storia, i complotti e le congiure furono all'ordine del giorno.

Basare però la ricerca storica sull'"intuizione" ove manchino delle prove, mi spiace ma pur potendo essere affascinante, non è storia né storiografia, né tantomeno ricerca.

Di questo passo, dovremmo dar credito ai "cerchi nel grano", agli extraterrestri tra noi, alle c.d. "scie chimiche" ed altre amenità. Se poi, certe ipotesi non si può provarle, è controproducente attribuire la cosa ad oscuri complotti. Troppo facile!

La storia si deve (o dovrebbe) basare su dati oggettivi e su provati documenti. Il resto rientra nel filone del "io so, anche se non posso provarlo".

Enzo (E.L.)
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » lunedì 28 agosto 2017, 19:36

Tante scoperte in tutti i campi sono state fatte grazie all'intuizione e alla logica altrimenti chissà dove saremmo. Certo le prove servono, ma spesso giungono dopo.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 28 agosto 2017, 20:57

Le scoperte sono tali, solo dopo che esse siano confermate da prove scientifiche o documentali.

Altrimenti, si tratta di sole congetture o semplici fantasie
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » lunedì 28 agosto 2017, 21:55

Se le prove ancora esistono....con il tempo svaniscono o spesso si fanno sparire pe svariati motivi. Comunque io non devo convincere nessuno, e certi testi servono anche a stimolare nuove ricerche e a non fermarsi dietro a dogmi che non esistono. Ora per esempio si sa che anche gli antichi sapevano della sfericita' della Terra, cosa che sembrava impossibile in passato e ci sono prove documentali di arrivi di antiche popolazioni in America. Questo solo per dire che senza stimoli non si va avanti.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » martedì 29 agosto 2017, 8:53

Circa il fatto che gli antichi (non tutti) ritenessero sferica la terra, era già scritto sul mio sussidiario di terza elementare, oltre mezzo secolo fa...
Comunque ritengo che la ricerca non possa e non debba basarsi sulle fantasie, o ritenere verità delle opinioni non suffragate da prove, altrimenti dovremmo prender per vere le fanfaluche propalate dai seguaci della teoria dei complotti, oppure le baggianate attorno alle cosiddette "scie chimiche" ed altre esilaranti fantasie.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Romegas » martedì 29 agosto 2017, 8:57

I discorsi stanno a zero: se non si leggono i libri in merito ogni critica è fallace, ma la crituca deve essere supportata validamente altrimenti sono chiacchiere sterili.E' troppo facile criticare senza come dici tu prove. Cimentati allora in questa impresa. Ti ripeto pet esperienza le prove spesso arrivano dopo, e se non ci fisse l'intuizione non ci sarebbe ricerca. Nostro Signore ha dotato noi di un cervello, usiamolo.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 3990
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » martedì 29 agosto 2017, 10:17

Infatti, noto che ultimamente il cervello viene usato poco o punto da molte persone, che poi urlano le loro "intuizioni" quali verità indiscutibili.

Leggiamo purtroppo, di genitori che criminalmente adottano metodi trovati "in rete" (e quindi veri, non "asserviti al potere di big pharma") per curare l'otite del figlio, che poi muore per un'infezione che qualunque blando antibiotico avrebbe curato.

Ed alla via così con le cialtronate che vediamo in trasmissioni TV quale quella che è stata citata in questa discussione, trasmissioni alle quali non va assolutamente tolto il merito del piacere nell'intrattenimento, ma che con la storia e la scienza non hanno nulla a che spartire.

Quand'ero ragazzino, leggevo con passione i libri di Peter Kolosimo, con le sue fantasiose "intuizioni", ma la cosa finiva lì, così come le strampalate "intuizioni" di Philipp Vandenberg ("egittologo di fama mondiale", almeno così era scritto in 4ta di copertina), sulla c.d. maledizione dei faraoni ed altre pseudoegittologie.

Posso assicurare che di libri ne leggo e dove non capisco, come mi insegnarono a scuola, chiedo ed approfondisco. Leggo volentieri anche molti di quei libri che sicuramente sarebbero più adatti al macero che alla libreria o alla biblioteca.

Internet, con la sua facilità di accesso, è poi divenuto la palestra intellettuale per ogni tipo di strampalerìa, dai sedicenti principi agli scopritori di "verità alternative"; erede dei "Flugblätter" o degli opuscoli del passato, ove buontemponi e "profeti", pubblicavano le loro intuizioni.

E' vero; il Signore ci ha dotati di un cervello: come detto, certuni lo usano poco e male, col risultato di confermare le veridicità dell'affermazione di Giuseppe Giusti, secondo cui "le teste di legno fan sempre più chiasso".
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Fitzgerald Kennedy ?

Messaggioda Elmar Lang » martedì 29 agosto 2017, 10:37

Uno dei libri nella biblioteca di mio padre, che mi affascinava leggere da bambino, era la Cosmografia Universale di Sebastian Muenster, con le sue affascinanti illustrazioni di mostri marini, di selvaggi "monopiede" e descrizioni di animali selvaggi, tra cui il leone, così feroce ed iroso, da prendere fuoco da solo, per cui i selvaggi (ops!... I nativi), ne utilizzano le ossa quali pietre focale. E così altre divertenti stranezze...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2479
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

PrecedenteProssimo

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti