Ciondolo-sigillo da identificare

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda paolo antonio carlo » martedì 25 aprile 2017, 18:15

Gentili Signori,
ho un ciondolo che mi incuriosisce e gradirei un vostro aiuto per identificarne l'origine.

Carlo 01.JPG

Carlo 02.JPG


Si tratta di un ciondolo che raffigura un'aquila , e so che potrebbe far riferimento all'impero austroungarico, al fascio,
a Napoleone , a Nizza...o avere significato di un ricordo personale .
L'oggetto potrebbe essere databile nella seconda metà dell'ottocento.
Forse qualcuno vedendolo potrà suggerirmi qualcosa in proposito ?
Ringrazio anticipatamente chi vorrà rispondermi.
Paolo
paolo antonio carlo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 16 marzo 2014, 22:28

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda Guido5 » martedì 25 aprile 2017, 23:12

Caro amico,
buona la seconda ipotesi del titolo: si tratta del sigillo di una tal Luisa con una generica corona di nobile. Per quel che posso vedere l'aquila non ha alcun significato specifico ma è una libera scelta della titolare o di chi ha fatto dono dell'oggetto.

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda paolo antonio carlo » martedì 25 aprile 2017, 23:44

Ciao Guido
che delusione...pensavo di riuscire a leggere nella individuazione di questo ciondolo qualche aspetto personale e significativo
della mia trisavola...magari un luogo che le piaceva, una appartenenza ideologica, una scelta politica....
Grazie comunque .
Paolo
paolo antonio carlo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 16 marzo 2014, 22:28

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda Tilius » mercoledì 26 aprile 2017, 11:49

Guido5 ha scritto:buona la seconda ipotesi del titolo: si tratta del sigillo di una tal Luisa con una generica corona di nobile. Per quel che posso vedere l'aquila non ha alcun significato specifico ma è una libera scelta della titolare o di chi ha fatto dono dell'oggetto.

Confermo. Ninnolo-sigillo personale da cui l'unica cosa che si può evincere - dalla corona - é una possibile nobiltà della persona (a meno che non sia un vezzo anche la corona: non é prassi codificata e consolidata quella di coronare il proprio nome per esteso).
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11666
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda paolo antonio carlo » mercoledì 26 aprile 2017, 23:12

Probabilmente ha ragione Guido: " si tratta di una generica corona di nobile e l'aquila non ha alcun significato specifico ma è una libera scelta della titolare o di chi ha fatto dono dell'oggetto".
Pensare che io, nella mia indagine di ricerca conoscitiva speravo di individuare in questa scelta aspetti caratteristici sociali, culturali...magari perfino politici e di provenienza. Eppure avrà ben un significato il fatto che l'aquila nel tempo sia stata rappresentata in tante diverse caratterizzazioni : linguata, rostrata, coronata, con testa rivolta a destra o a sinistra..... anche la corona... mi pareva che il numero delle punte non fosse generico ma riferito a uno specifico grado di nobiltà....
paolo antonio carlo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 16 marzo 2014, 22:28

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda Guido5 » giovedì 27 aprile 2017, 0:51

paolo antonio carlo ha scritto:... mi pareva che il numero delle punte non fosse generico ma riferito a uno specifico grado di nobiltà....

Caro Paolo,
appunto nobiltà generica: corona cimata da otto perle (cinque visibili).

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda Elmar Lang » giovedì 27 aprile 2017, 13:46

Un bell'oggettino, che per la grafia del nome "Luisa", daterei all'ultimo decennio del XIX e fino ai primi due decenni del XX Sec.

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2476
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda paolo antonio carlo » venerdì 28 aprile 2017, 17:02

Grazie Guido
non capisco bene cosa significa "nobiltà generica".
Era una famiglia di conti.
Forse veniva usato per le donne che non erano portatrici del titolo, oppure vuol dire che l'oggetto era di serie e non specificatamente confezionato per la Luisa in questione ?
paolo antonio carlo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 16 marzo 2014, 22:28

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda paolo antonio carlo » venerdì 28 aprile 2017, 17:12

Grazie anche a Elmar Lang, malauguratamente la datazione ipotizzata (sulla quale concordo) non mi aiuta nell'attribuzione perchè in famiglia erano presenti una Luisa deceduta nel 1917 ed una nata nel 1905. Sto scrivendo una monografia su queste vicende familiari che si intrecciano con eventi storici ambientati a Nizza e poi a Torino.
Questi particolari apparentemente insignificanti, sono invece per me molto significativi....
paolo antonio carlo
 
Messaggi: 6
Iscritto il: domenica 16 marzo 2014, 22:28

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda Guido5 » venerdì 28 aprile 2017, 17:45

paolo antonio carlo ha scritto:non capisco bene cosa significa "nobiltà generica"

Caro Paolo,
semplicemente che l'interessato/a era nobile ma senza aver diritto a un titolo specifico (barone, conte, marchese, duca, pruincipe ...). Ti faccio un esempio: il cosiddetto "Conte di Cavour" era propriamente Camillo Benso dei marchesi di Cavour.

Ciao a tutti!
Guido5
Guido Buldrini - Fides Salvum Fecit
Guido5
Amministratore
 
Messaggi: 5012
Iscritto il: mercoledì 4 maggio 2005, 16:16
Località: Roma

Re: Ciondolo-sigillo da identificare

Messaggioda Alberto Lubelli Prasca » venerdì 5 maggio 2017, 21:41

Tilius ha scritto:
Guido5 ha scritto:buona la seconda ipotesi del titolo: si tratta del sigillo di una tal Luisa con una generica corona di nobile. Per quel che posso vedere l'aquila non ha alcun significato specifico ma è una libera scelta della titolare o di chi ha fatto dono dell'oggetto.

Confermo. Ninnolo-sigillo personale da cui l'unica cosa che si può evincere - dalla corona - é una possibile nobiltà della persona (a meno che non sia un vezzo anche la corona: non é prassi codificata e consolidata quella di coronare il proprio nome per esteso).


Ho trovato in casa della carta da lettera di ragazze aristocratiche con il nome per esteso sovrastato dalla corona. Il periodo è il secolo XIX, l'area geografica: Torino, la grafica allegra e spiritosa e la corona quasi sempre con una grafica insolita, anch'essa spiritosa. Il più bello è quello di una signorina di nome Clementine, di una nobilissima famiglia torinese. Credo che queste vezzose carte da lettera fossero riservate alle signorine, le signore dovevano utilizzare carta più sobria. Anche i sigilli erano piuttosto fantasiosi.
JE L'ENDURE
Avatar utente
Alberto Lubelli Prasca
 
Messaggi: 64
Iscritto il: giovedì 31 maggio 2007, 21:45


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 4 ospiti