"Cataloghi delli Nobili Veneti"

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

"Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda Memini » venerdì 26 agosto 2016, 14:09

Buon pomeriggio a tutti.
Domanda secca: Esistono "cataloghi" compilati da funzionari pubblici
dell'epoca, ad esempio l'Abate Coronelli per Venezia, che riportano precise
date di ammissione delle varie famiglie al reggimento della cosa pubblica, individuato
come "conseglio" o equivalente. Tali date sono da considerare di inizio dello status
nobiliare per le famiglie in questione ?
Grazie per gli stimati pareri. [knight.gif]
Memini
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 1 luglio 2015, 10:18

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda MAX08 » venerdì 26 agosto 2016, 14:46

Forse quello che si avvicina di più alla sua ricerca è il fondo del 'Segretario alle voci' in Archivio di Stato di Venezia. Questo se il suo interesse è sapere chi e quando è stato nominato podestà o abbia ricoperto un incarico nelle magistrature veneziane.
A quale periodo rivolge la sua ricerca?

Se il suo intento è conoscere l'ammissione delle famiglie nei vari consigli cittadini credo che la via migliore, dopo aver spulciato minuziosamente quanto pubblicato, sia vagliare i vari registri delle parti di ciascuna comunità.
Ultima modifica di MAX08 il venerdì 26 agosto 2016, 14:54, modificato 1 volta in totale.
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 564
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda Memini » venerdì 26 agosto 2016, 14:53

Perdoni, gentile MAX08,
io non sto effettuando una ricerca ma cito elenchi storici
compilati durante il fiorire della Serenissima; il discorso
può essere anche replicato per altre realtà di nobiltà locale o patriziato.
Chiedo, secondo la loro specifica competenza, se la data di inserimento di una
famiglia in un dato e attendibile o ufficiale catalogo può essere preso come data
di riconoscimento della nobiltà storica della medesima.
Cordialità [knight.gif]
Memini
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 1 luglio 2015, 10:18

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda GENS VALERIA » venerdì 26 agosto 2016, 15:42

Memini ha scritto:Buon pomeriggio a tutti.
Domanda secca: Esistono "cataloghi" compilati da funzionari pubblici
dell'epoca, ad esempio l'Abate Coronelli per Venezia, che riportano precise
date di ammissione delle varie famiglie al reggimento della cosa pubblica, individuato
come "conseglio" o equivalente. Tali date sono da considerare di inizio dello status
nobiliare per le famiglie in questione ?
Grazie per gli stimati pareri. [knight.gif]


Buon pomeriggio .
Risposta altrettanto secca :
Il patriziato veneziano origina dalla Serrata del Maggior Consiglio , anzi dalle serrate del 1298 e 1307. Tuttavia la nobiltà veneziana ( intesa come distinzione di un ceto dirigente che occupasse gli uffici con una certa ereditarietà familiare ) è antecedente di almeno un secolo e mezzo.
Solo nel XVI Secolo si è iniziato a circoscrivere le famiglie patrizie .
Vedi :

Archivio di Stato di Venezia.
Matrimoni. Libri d'Oro, 1526 - 1801
registri 10

La sottoserie, in registri detti Libri d'Oro, fu stabilita con deliberazione del Consiglio dei Dieci il 26 aprile 1526. Gli atti di matrimonio dei Patrizi sono trascritti in ordine alfabetico per famiglia ed in ogni famiglia in ordine cronologico.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5112
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda Memini » venerdì 26 agosto 2016, 17:26

Ringrazio Gens Valeria,
ma sulla origine "ufficiale" del Patriziato veneto nulla quaestio.
La mia domanda, e solo limitatamente alla consistenza storico-tradizionale
di un famiglia (escludendo qualsiasi riferimento alla valenza giuridica nobiliare
ormai inconsistente) è posta solo al fine di ammettere come fonti storiche di
nobiltà familiare la presenza delle famiglie nei numerosi cataloghi compilati secoli addietro.
In estrema sintesi: se di una famiglia si legge "fu fatta di Consiglio" o "fu ammessa al Consiglio"
l'anno........., è da tale data che si può attribuire ad essa lo status almeno di Nobile civico ?
Grazie ancora per l'attenzione. [knight.gif]
Memini
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 1 luglio 2015, 10:18

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda GENS VALERIA » venerdì 26 agosto 2016, 19:01

Memini ha scritto:Ringrazio Gens Valeria,
ma sulla origine "ufficiale" del Patriziato veneto nulla quaestio.
La mia domanda, e solo limitatamente alla consistenza storico-tradizionale
di un famiglia (escludendo qualsiasi riferimento alla valenza giuridica nobiliare
ormai inconsistente) è posta solo al fine di ammettere come fonti storiche di
nobiltà familiare la presenza delle famiglie nei numerosi cataloghi compilati secoli addietro.
In estrema sintesi: se di una famiglia si legge "fu fatta di Consiglio" o "fu ammessa al Consiglio"
l'anno........., è da tale data che si può attribuire ad essa lo status almeno di Nobile civico ?
Grazie ancora per l'attenzione. [knight.gif]


Non sono sicurissimo di avere compresa la domanda .
Ovviamente una famiglia ammessa al Consiglio a Venezia era ed è patrizia ovvero nobile.
Nel caso di città sottomessa alla Repubblica occorre verificare gli statuti cittadini, in linea di massima erano e sono nobili.

Ovviamente, oggi, per quello che riguarda la valenza storico-culturale.
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5112
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda Memini » sabato 27 agosto 2016, 8:51

Grazie della celere risposta,
che conforta il mio assunto: quindi se rinveniamo
in un catalogo vuoi del Coronelli o, magari più
recentemente, del Principe d'Anjou (Rivista araldica, 1928)
compilato su fonti precedenti, il cognome di una famiglia
e la data di sua ammissione al Consiglio a Venezia, potremo
accettare pacificamente tale data come momento iniziale e costitutivo
di Nobiltà in senso storico-tradizionale; a maggior ragione se altre fonti
(Cappellari, Sanudo etc.) ne riscontrano la lunga permanenza in Consiglio con elementi
quali la sottoscrizione di documenti ufficiali della Serenissima etc. etc.
Questo a prescindere se poi la famiglia abbia superato le Serrate e sia stata inserita o meno
nel Patriziato rigorosamente documentato dal Libro d'Oro.
Buon fine settimana. [knight.gif]
Memini
 
Messaggi: 62
Iscritto il: mercoledì 1 luglio 2015, 10:18

Re: "Cataloghi delli Nobili Veneti"

Messaggioda GENS VALERIA » sabato 27 agosto 2016, 9:49

Memini ha scritto:Grazie della celere risposta,
che conforta il mio assunto: quindi se rinveniamo
in un catalogo vuoi del Coronelli o, magari più
recentemente, del Principe d'Anjou (Rivista araldica, 1928)
compilato su fonti precedenti, il cognome di una famiglia
e la data di sua ammissione al Consiglio a Venezia, potremo
accettare pacificamente tale data come momento iniziale e costitutivo
di Nobiltà in senso storico-tradizionale; a maggior ragione se altre fonti
(Cappellari, Sanudo etc.) ne riscontrano la lunga permanenza in Consiglio con elementi
quali la sottoscrizione di documenti ufficiali della Serenissima etc. etc.
Questo a prescindere se poi la famiglia abbia superato le Serrate e sia stata inserita o meno
nel Patriziato rigorosamente documentato dal Libro d'Oro.
Buon fine settimana. [knight.gif]


In Storia di Venezia. Dorit Raines : Cooptazione, aggregazione e presenza al Maggior Consiglio: le casate del patriziato veneziano, 1297-1797 ....http://storiadivenezia.net/sito/rivista/sdv_1.pdf a pag 55 e seguenti vi è l'elenco delle famiglie patrizie ed il periodo di permanenza in M.C.

Nel volume ” Famiglie Nobili delle Venezie “, Corpo della Nobiltà Italiana . Gaspari Ed. 2001 . sono citale le famiglie all'epoca fiorenti , con stemma e in appendice quelle estinte dell' intero territorio della Serenissima.

Saluti toto corde
Chi è ... è , chi non è ... non può essere.

Sergio de Mitri Valier Immagine
Avatar utente
GENS VALERIA
Moderatore Forum Genealogia
 
Messaggi: 5112
Iscritto il: domenica 24 giugno 2007, 22:39
Località: Chiavari


Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti