Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Elena

Per discutere, di tutto un po' sulle nostre materie / Discussions of a general nature on our topics

Moderatore: Guido5

Rientro salme di Re Vittorio Emanuele e della Regina Elena

Messaggioda contegufo » sabato 16 dicembre 2017, 0:38

Salve

"Le spoglie traslate al Santuario di Vicoforte. La nipote Maria Gabriella di Savoia: "Grazie al presidente Mattarella per averlo reso possibile".

Immagine

" La salma di Elena di Savoia, moglie di Vittorio Emanuele III, è tornata oggi in gran segreto in Italia ed è stata deposta nel santuario di Vicoforte, vicino a Mondovi, nel Cuneese. In un comunicato la nipote Maria Gabriella di Savoia, ringrazia “il Presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, che ha permesso il trasferimento della salma in Italia”. Il rientro della salma coincide con il settantesimo anniversario della morte di Vittorio Emanuele III, morto e tuttora sepolto ad Alessandria d’Egitto.
Nel messaggio di ringraziamento a Mattarella Maria Gabriella di Savoia ha anche espresso l’auspicio che il ritorno della salma della nonna possa servire a ricordare la scomparsa del nonno. Vittorio Emanuele III abdicò nel maggio del 1946 in favore del figlio, Umberto II, re per un mese fino al giorno del referendum che istituì la Repubblica italiana. Vittorio Emanuele morì ad Alessandria d’Egitto un anno dopo la fuga dall’Italia. La vedova rimase invece esule in Francia. Morì a Montpellier nel 1952. Nel messaggio di ieri Maria Gabriella parla “a nome dei discendenti della coppia reale che visse 51 anni di matrimonio insieme agli italiani nella buona e nella cattiva sorte”. fonte: REPUBBLICA.

A quando il ritorno delle spoglie mortali di Vittorio Emanuele III?

Cordialità
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Elena di Savoia

Messaggioda T.G.Cravarezza » sabato 16 dicembre 2017, 3:41

Dagli articoli letti in giro non si capisce se la possibilità di traslare le spoglie di Re Vittorio Emanuele III a Vicoforte sia solo una mera ipotesi o se vi sia già qualcosa di certo.

Ad ogni modo trovo davvero poco dignitoso per uno Stato ed una Nazione quanto avvenuto. Posso comprendere, anche se non condivido, le problematiche relative ad un possibile trasferimento delle spoglie di Re Vittorio Emanuele III per i fatti del ventennio, ma la Regina Elena, da tutti considerata una santa donna, vicina alla popolazione, alla Chiesa (rosa d'oro concessa da Papa Pio XI), poteva e doveva meritare di più di una traslazione segreta come quella avvenuta. Non capisco se sia paura di non so cosa (di un ritorno monarchico? Oggi, nel 2017 con le divisioni che abbiamo in Italia tra Borbone, Aosta e Carignano?) o.... posso solo dispiacermene.
Riguardo al luogo... lo trovo interessante sia a livello artistico (è uno spettacolo poco conosciuto, purtroppo, il santuario di Vicoforte) sia per i legami con Casa Savoia. Non è il Pantheon, però ritengo che ci possa stare e andrebbe bene anche per Re Vittorio Emanuele III.
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6453
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Elena di Savoia

Messaggioda Elmar Lang » sabato 16 dicembre 2017, 8:52

I giornalisti di quel quotidiano romano, brillano ancora una volta per ignoranza della storia.

Quella di Vittorio Emanuele ad Alessandria d'Egitto, non fu una fuga (forse, piuttosto, lo fu quella verso Brindisi, nel '43), bensì la partenza per l' esilio.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3076
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Elena di Savoia

Messaggioda cassinelli » sabato 16 dicembre 2017, 12:36

Guardate come la Romania sta onorando il suo passato... e guardate come l'Italia sta onorando il proprio. [throw.gif]
Alessio Cassinelli Lavezzo
Avatar utente
cassinelli
 
Messaggi: 1832
Iscritto il: martedì 26 dicembre 2006, 21:40
Località: Milano

Re: Elena di Savoia

Messaggioda contegufo » sabato 16 dicembre 2017, 12:41

Salve

L'Italia non è nuova ad operazioni di entrata e di uscita in gran segreto.
Anni orsono un cospicuo prestito tedesco per le esangue casse dello Stato Italiano fu onorato con la restituzione di una valigia contenente il maggiore nazista Kappker ormai alla fine dei suoi giorni quando gli italiano erano al fresco o al mare in un torrido Ferragosto del '77.
Per chi non ricordasse Kappler fu il mandante della strage delle Fosse Ardeatine ed altre bravate su cui la rete sarà ben più esaustiva.

Quanto a Vittorio Emanuele III un tempo gli eredi Savoia non transigevano dal Pantheon oggi forse Superga potrebbe andar bene, comunque sia aspettiamoci una nuova "operazione segreta".

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Elena di Savoia

Messaggioda Romegas » sabato 16 dicembre 2017, 14:46

Questa è l'ennesima dimostrazione della inconsistenza della nostra repubblica, sempre timorosa di tutto e del passato, debole e fantozziana.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4540
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Re: Elena di Savoia

Messaggioda contegufo » sabato 16 dicembre 2017, 14:49

Salve

Se oltre il 70% NON ha più fiducia nella classe politica italiana il merito sarà pure di qualcuno?

Cordialità
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Elena di Savoia

Messaggioda contegufo » sabato 16 dicembre 2017, 19:07

Salve

Re Vittorio Emanuele III, a detta del Rettore del santuario, seguirà a breve le spoglie della consorte dal momento che gli è stato previsto un "posto" accanto.

Immagine

Saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Elena di Savoia

Messaggioda T.G.Cravarezza » sabato 16 dicembre 2017, 19:41

Il Rettore del santuario afferma:
La collocazione delle spoglie della regina nel loculo predisposto nei mesi scorsi nella cappella di San Bernardo «è avvenuta in un contesto di riserbo e sobrietà - prosegue la nota del Santuario -, con la preghiera a cura del rettore don Meo Bessone prevista dal rito delle esequie per la deposizione del sepolcro. Nella stessa cappella, accanto al loculo che ospita la Regina Elena, è stato anche ricavato quello che accoglierà la salma del re Vittorio Emanuele III. Per ora - sottolinea la Basilica - non si conosce la data di arrivo delle spoglie del sovrano. La cappella di San Bernardo per adesso resta chiusa, in attesa che si realizzi appunto la traslazione del re. Quindi si predisporrà quanto opportuno per la visita di chi vorrà sostare in ricordo o in preghiera».

Sembra quindi certa la traslazione delle spoglie di Re Vittorio Emanuele III, manca solo la data.
IMG-20171216-WA0001.jpg


In compenso arrivano i fuochi incrociati.

Comunicato di S.A.R. Vittorio Emanuele di Savoia
IMG-20171216-WA0000.jpg


Anche l'Istituto per la Guardia alle Reali Tombe del Pantheon ha commentato la vicenda:
L’Istituto Nazionale per la Guardia d’Onore alle Reali Tombe del Pantheon si dissocia totalmente dall’iniziativa della traslazione da Montpélliér a Vicoforte della salma di Sua Maestà la Regina Elena.
Tale iniziativa è stata presa dalla Principessa Maria Gabriella di Savoia che non ha ritenuto di acquisire il consenso degli altri eredi della Famiglia Reale, che erano evidentemente di altro avviso.
Quindi si esprimono forti dubbi sulla liceità di tale azione, che non tiene conto dei sentimenti degli Italiani che tuttora si riferiscono a Casa Savoia e che non ritengono adatto alla sepoltura dei Sovrani d’Italia alcun luogo diverso dal Pantheon.
Il Presidente
Capitano di Vascello (ris.) Dr. Ugo d’Atri


Personalmente ritengo che sarebbe stato opportuno un maggiore "coordinamento" tra i familiari e anche le Associazioni di maggiori rilievo come l'INGOTTRRP, perché dopotutto si trattava di un avo in comune per i familiari e del penultimo Re d'Italia.
Specificato ciò, però, ritengo poco opportuni e "sabaudi" tali comunicati che rendono pubblici disaccordi e liti familiari. A gioco fatto tanto valeva ribadire che "sicuramente il Pantheon sarebbe stato più adatto, ma che la soluzione adottata è comunque un buon primo passo e si è grati per il ritorno in Patria degli Augusti Sovrani".
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 6453
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Elena di Savoia

Messaggioda contegufo » sabato 16 dicembre 2017, 20:07

Salve

Gli errori sono un po' dappertutto.

1) Non può un solo erede decidere per gli altri.
2) Le autorità italiane che si sono occupate della vicenda dovevano avere il consenso unanime o a maggioranza degli eredi.
3) Terze parti non hanno titolo a metter voce nella questione.
4) Al Pantheon se mai si arriverà occorreranno tappe forzate.
5) I disaccordi in Casa Savoia sono noti vieppiù confermati dalle dichiarazioni recenti.
6) La P.ssa Maria Gabriella sembra la più quadrata della truppa ma è una dei quattro.
7) Il Vescovo deputato la diocesi in questione avrebbe dovuto avere un consenso più esteso.

Insomma la solita faciloneria!

Saluti

PS. Cosa essere INGOTTRRP?
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Elena di Savoia

Messaggioda La Tibalda » sabato 16 dicembre 2017, 20:31

T.G.Cravarezza ha scritto:ritengo poco opportuni e "sabaudi" tali comunicati che rendono pubblici disaccordi e liti familiari. A gioco fatto tanto valeva ribadire che "sicuramente il Pantheon sarebbe stato più adatto, ma che la soluzione adottata è comunque un buon primo passo e si è grati per il ritorno in Patria degli Augusti Sovrani".

Già. L'intelligenza di fare buon viso a cattivo gioco non é italica virtù.

contegufo ha scritto:La P.ssa Maria Gabriella sembra la più quadrata della truppa ma è una dei quattro.

Intanto é l'unica che si sia adoperata per questo risultato, e lo ha ottenuto!
Gli altri non solo non hanno fatto nulla, ma hanno pure la faccia di bronzo di lamentarsi.
I fatti contano, le chiacchiere stanno a zero.

PS. Cosa essere INGOTTRRP?

Istituto Nazionale della Guardia d'Onore alle T(T)ombe R(R)eali del Pantheon, o qualcosa del genere...
Immagine
Avatar utente
La Tibalda
 
Messaggi: 202
Iscritto il: mercoledì 3 novembre 2010, 12:52

Re: Elena di Savoia

Messaggioda contegufo » sabato 16 dicembre 2017, 21:20

Salve

Non entro nel merito se Maria Gabriella abbia fatto bene o male la questione è prettamente giuridica ovvero un solo erede può decidere per gli altri tre?

saluti
Immagine
Avatar utente
contegufo
 
Messaggi: 2421
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:13
Località: Repubblica di Lucca

Re: Elena di Savoia

Messaggioda Elmar Lang » sabato 16 dicembre 2017, 22:16

Il ritorno in Patria delle spoglie della Regina Elena, mi pare comunque una bella cosa. Forse, dopo quasi settant'anni, questa repubblica mostra di non aver più paura dei morti, per timore che ne minino l'esistenza.
Sono sorpreso per la lite sorta in seno alla famiglia, che immaginavo avesse agito unanimemente.
Ma tant'è.
Credo che l'augusta Signora, da Lassù avrebbe accettato anche Sesto Marelli, pur di poter riposare in Italia, nella speranza che presto la possa raggiungere il Consorte.

Per Contegufo: Herbert Kappler non fu il "mandante" della rappresaglia compiuta alle Fosse Ardeatine; egli eseguì ciò che tragicamente prevedevano le leggi di guerra accettate da tutti i belligeranti e vigenti ancora durante il conflitto, in situazione di guerriglia.
Kappler eccedette per 5 persone e per quelle 5 fu condannato.
Se i vigliacchi comunisti che misero la bomba, Capponi e Bencivenga (poi onorati con medaglia d'oro e medaglia d'argento al v. m. ed altri onori) si fossero presentati ai tedeschi, essi non avrebbero proceduto alla rappresaglia ed ora li onoreremmo doverosamente come valorosi guerriglieri.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 3076
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Elena di Savoia

Messaggioda Cav.OSSML » sabato 16 dicembre 2017, 22:39

Come per molti, è da sempre stato anche il mio desiderio che i Re d’Italia e le loro Auguste Consorti tornino in patria, ma non così!
Condivido quindi pienamente il pensiero espresso dal Capo della Real Casa di Savoia S.A.R. il Principe Vittorio Emanuele di Savoia nel suo comunicato.
Grande è il rammarico che la traslazione dell’Augusta Salma sia avvenuta in gran segreto, senza concedere alla grande Regina Elena gli onori dovuti e soprattutto la dovuta sepoltura al Pantheon di Roma.
Ciò è un grave insulto alla sua memoria.
Essendo l'Augusta Salma della Regina Elena, non certo la salma di una quisque de populo, ma la salma di una Regina, la quale seppe conquistare i cuori e l’ammirazione di tutto il suo popolo, mediante la sua opera silenziosa e costante, donata ai più deboli, ai bambini ed ai bisognosi, l'arrivo delle Reali
Spoglie della Sovrana in Italia non doveva essere semplicemente limitata alla sfera privata dei suoi familiari (o ad alcuni di essi), ma andava necessariamente estesa perlomeno anche alle numerose persone fedeli alla Reale Casa di Savoia, spesso organizzate nelle numerose associazioni, movimenti e sigle monarchiche esistenti (tra cui anche il menzionato Istituto Nazionale per la Guardia d'Onore alle Reali Tombe del Pantheon), le quali sono state ingiustamente private, causa l'assoluta segretezza dell'evento, a prendere parte all'importante momento storico con la dovuta resa degli onori alla grande Sovrana.
Le tradizioni sono le patenti di nobilità dei popoli.
Avatar utente
Cav.OSSML
 
Messaggi: 404
Iscritto il: giovedì 29 settembre 2011, 15:40
Località: Castrum Maiense

Re: Elena di Savoia

Messaggioda Romegas » sabato 16 dicembre 2017, 22:49

Caro Elmar, una repubblica vera, seria e non "delle banane" non ha timore di rendere onori ad una ex-regina con adeguate cerimonie. Facendo le cose in segreto ha dimostrato quanto sia immatura e non aggiungo altro.
Sub hoc signo militamus
Sol per difesa io pungo
(Contrada Sovrana dell'Istrice)
Initium sapientiae timor Domini
(Sal. 111,10)
Socio A.I.O.C.
Socio I.A.G.I.
Romegas
 
Messaggi: 4540
Iscritto il: sabato 10 marzo 2012, 0:15
Località: Roma

Prossimo

Torna a Piazza Principale / Main Square



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti