16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Manifestazioni ed eventi di organizzazioni in Italia e nel mondo/Demonstrations and events of organizations in Italy and in the world

Moderatore: Alessio Bruno Bedini

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda da Fiore » sabato 14 novembre 2009, 13:44

scusa Antonio...ma cosa sono le figure dello stemma civico foggiano? :shock:

...fiamme nascenti dal mare???
Carmina litterae non dant panem...
...sed...
Deus nobis haec otia fecit (Verg. Buc. I)
da Fiore
 
Messaggi: 609
Iscritto il: martedì 16 maggio 2006, 1:38
Località: Gioiosa Jonica (RC)

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda lucia lopriore » sabato 14 novembre 2009, 15:06

Marilisa intervengo per rispondere al tuo quesito.
Non me ne vorrà il buon don Antonio.
La composizione dello stemma civico di Foggia si deve alle origini della città che, secondo la tradizione, risalgono intorno all’anno Mille con il rinvenimento della tavola raffigurante la Madonna Iconavetere affiorata sulle acque di un pantano nei pressi del quale era stata occultata, avvolta in drappi o veli, forse per sottrarla alla furia iconoclasta.
La sua provenienza è incerta. L’icona che secondo la tradizione fu dipinta dall’evangelista Luca, cui sono riferite diverse icone mariane, fu portata nel 485 d. C. a Siponto dalla città di Costantinopoli, dove era oggetto di grande venerazione. Sarebbe stata consegnata, in tale circostanza, al vescovo Lorenzo Maiorano, che ne fece dono alla città di Arpi.
Durante la distruzione della città risalente al 600 d. C. circa, il Sacro Tavolo fu posto in salvo da un contadino del luogo che, avvoltolo in drappi, l’avrebbe poi nascosto nel sito del suo rinvenimento.
L’Iconavetere fu ritrovata a Foggia nel luogo oggi denominato piazza del Lago, nei pressi della cattedrale, da alcuni pastori incuriositi alla vista di un bue genuflesso al cospetto di tre fiammelle posate sulle acque del lago; i pastori portarono l’icona nella vicina Taverna del Gufo o del bufo , divenuta poi una chiesa rurale, attorno alla quale si formò il primo nucleo abitativo che riunì gli abitanti dell’antica Arpi, dispersi nelle vicinanze dopo la sua distruzione.
Dai paesani e dai forestieri La Taverna del Gufo fu denominata “cappella di Sancta Maria de Focis”, a ricordo della Vergine Santa e delle tre fiammelle apparse sulle acque dello stagno. Da qui anche la composizione dello stemma civico.

Per saperne di più:

http://www.reciproca.it/Turismo/Foggia/paglia.htm
http://www.bibliotecaprovinciale.foggia ... Paglia.pdf
Buona lettura.
Ultima modifica di lucia lopriore il sabato 14 novembre 2009, 16:03, modificato 2 volte in totale.
Lucia Lopriore

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei (N. Machiavelli)
lucia lopriore
 
Messaggi: 326
Iscritto il: venerdì 21 marzo 2008, 21:27
Località: Foggia

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » sabato 14 novembre 2009, 15:12

Tantissimi complimenti anche da parte mia.

Le foto sono molto belle cosi come i luoghi!

Mi spiace proprio non esser potuto essere dei vostri :( ma sono felicissimo che tutto sia andato per il verso giusto! ;)
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6355
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda Antonio Pompili » sabato 14 novembre 2009, 15:20

lucia lopriore ha scritto:Marilisa intervengo per rispondere al tuo quesito.
Non me ne vorrà il buon don Antonio.

Volertene, cara Lucia?!
Piuttosto ti ringrazio di cuore per queste interessanti note e anche per la segnalazione dei link per l'approfondimento.
Mi limito solo a contribuire con una semplicissima osservazione di tipo tecnico riguardo ai due interessanti manufatti araldici provenienti dal lapidario.
Nel primo stemma postato tre fiamme moventi dal mare.
Nel secondo invece possiamo parlare di un fuoco (più fiamme appuntite ed ondeggianti).
Il noto stemma della Città di Foggia attualmente in uso (dal Decreto del 1941) riprende piuttosto la versione del primo manufatto, versione meno antica dell'altra.
Comunque, trovo si tratti di una composizione davvero suggestiva!
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda lucia lopriore » sabato 14 novembre 2009, 16:01

I due stemmi sono i più antichi tra i manufatti dell'araldica civica e, concordo con don Antonio, essi sono molto belli ! Entrambi sono custoditi nella sezione lapidea del Museo Civico che, fino a tempi recenti, fu sede del Municipio.
Lucia Lopriore

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei (N. Machiavelli)
lucia lopriore
 
Messaggi: 326
Iscritto il: venerdì 21 marzo 2008, 21:27
Località: Foggia

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda da Fiore » sabato 14 novembre 2009, 19:47

Grazie della delucidazioni Lucia. Non conoscevo proprio questa leggenda e la trovo affascinante, anche perchè si rispecchia nello stemma civico che per fortuna non è stato alterato. E' anche raro trovare due esemplari del genere di stemmi civici ancora integri in un contesto dove i terremoti l'hanno fatta purtroppo da padrone.
Ho notato anche il bellissimo capitello figurato che mi sa tanto... di ;) federiciano: proviene per caso dal Palazzo imperiale distrutto?
Carmina litterae non dant panem...
...sed...
Deus nobis haec otia fecit (Verg. Buc. I)
da Fiore
 
Messaggi: 609
Iscritto il: martedì 16 maggio 2006, 1:38
Località: Gioiosa Jonica (RC)

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda lucia lopriore » sabato 14 novembre 2009, 20:13

Sì Marilisa!!!!
E' un pezzo unico di epoca federiciana.
E' esposto a Troia, nel Museo Diocesano, non a Foggia.
Lucia Lopriore

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei (N. Machiavelli)
lucia lopriore
 
Messaggi: 326
Iscritto il: venerdì 21 marzo 2008, 21:27
Località: Foggia

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda Giovannimaria Ammassari » martedì 17 novembre 2009, 20:12

Sono veramente rammaricato per non essere stato presente all'importante evento che si svolgeva tra l'altro nella mia Regione . Guardo le foto e più mi rammarico.
Complimenti per il bellissimo evento, degno dello Iagi e delle persone che di esso sono Soci.

Sarà per la prossima visita.
Saluti
Giovannimaria Ammassari

AD MAJOREM DEI GLORIAM
Giovannimaria Ammassari
 
Messaggi: 540
Iscritto il: domenica 31 dicembre 2006, 20:30
Località: lecce

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda Antonio Pompili » giovedì 19 novembre 2009, 12:01

Caro Giovannimaria, spero tanto di recarti un po' di consolazione, e non certo rammarico ulteriore, mostrando ancora un paio di interessanti scatti del museo di Troia.
Qui alcuni manufatti lapidei con bellissimi stemmi, risalenti verosimilmente al periodo tra la fine del XV sec. e la prima metà del XVI sec.
Immagine
Qui invece una importante stampa d'epoca (credo siamo tra la fine del '700 e gli inizi dell'800, ma Lucia potrà darmi conferma) riproducente gli stemmi - 47, se ricordo bene - di famiglie notabili del luogo molto finemente realizzati:
Immagine
Se non sbaglio (ma anche in questo la cara Lucia potrà darmi conferma), almeno di alcuni di essi, sono conservati anche gli stampini originali.
ImmagineQUI FACIT VERITATEM VENIT AD LUCEM (Gv 3,21a)
TU SCIS QUIA AMO TE (Gv 21,17b)
Avatar utente
Antonio Pompili
Amministratore
 
Messaggi: 3480
Iscritto il: mercoledì 21 marzo 2007, 17:23
Località: Roma

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda da Fiore » giovedì 19 novembre 2009, 13:06

Beh, alla luce di quanto stiamo vedendo dalle immagini, credo proprio che la meta scelta per questa visita sia stata davvero quanto mai rispondente ai requisiti scientifici che ci si aspetta da una visita araldica!!

Questa tavola è davvero una meraviglia degna di ogni ammirazione [notworthy.gif] !!
E, unita agli splendidi esemplari in pietra e alla meta davvero unica della cattedrale di Troia, penso che abbia fatto questa visita davvero più che interessante.
...e il rammarico [ops.gif] per non essere venuta aumenta sempre più.. :( [crybaby.gif]
Carmina litterae non dant panem...
...sed...
Deus nobis haec otia fecit (Verg. Buc. I)
da Fiore
 
Messaggi: 609
Iscritto il: martedì 16 maggio 2006, 1:38
Località: Gioiosa Jonica (RC)

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda lucia lopriore » giovedì 19 novembre 2009, 22:41

Cara Marilisa!!!!!
Su con la vita!!!!!! Vedrai che prima o poi riuscirai a venire a Troia. [clover.gif] [clover.gif]
Veniamo alla stampa. Essa risale sicuramente alla seconda metà del '700 inizi '800. Riporta gli stemmi di quasi tutte le famiglie aristocratiche di Troia.
Le matrici, costodite nei depositi del museo, sono un dono del prof. Franco Marasca, fondatore della casa editrice Edizioni del Rosone scomparso prematuramente nel 2001. Esse sono di fattura più recente rispetto all'incisione e riproducono gli stessi stemmi della pergamena.
Troia è importante anche perché si pregia di possedere tre rarissimi Exultet.
In tutto il mondo ve ne sono solo 29.
Pensate che preziosità!!!!!!!!!
Non aggiungo altro perché non voglio rigirare il dito nella piaga!!!!!! [crybaby.gif] [crybaby.gif]
Lucia Lopriore

Ognuno vede quel che tu pari, pochi sentono quel che tu sei (N. Machiavelli)
lucia lopriore
 
Messaggi: 326
Iscritto il: venerdì 21 marzo 2008, 21:27
Località: Foggia

Re: 16ª Visita Araldica Guidata, 7/8.11.2009, Foggia e dintorni

Messaggioda Silviabol » sabato 5 dicembre 2009, 11:06

Date già appuntate sulla nuova agenda [jump.gif] [jump.gif] [jump.gif] ( e sono le prime!!!!!!).............spero di esserci a tutte e tre!!!
Silvia
[thumb_yello.gif]
Silvia Boldrini

Socio IAGI
Silviabol
 
Messaggi: 445
Iscritto il: lunedì 3 marzo 2008, 13:21

Precedente

Torna a Manifestazioni/Eventi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti