Archivio Storico Cenedese

Manifestazioni ed eventi di organizzazioni in Italia e nel mondo/Demonstrations and events of organizations in Italy and in the world

Moderatore: Alessio Bruno Bedini

Archivio Storico Cenedese

Messaggioda MAX08 » martedì 13 ottobre 2015, 13:22

Gentili Amici,

vi metto al corrente di questa iniziativa che spero possa interessarvi.

Insieme all'amico Giuseppe d'Assiè e al sostegno finanziario dell'Associazione Serravalle Viva di Vittorio Veneto (TV) siamo riusciti a colmare un vuoto avvertito da molti studiosi e storici della zona Cenedese, ossia di quell'area del Veneto orientale compresa tra i fiumi Piave e Livenza.
A novembre uscirà, fresco di stampa, il primo numero della rivista storica, a cadenza annuale, dal titolo "Archivio Storico Cenedese: studi e ricerche tra Piave e Livenza", che mi vede impegnato - immeritatamente - come redattore.
La rivista è aperta a qualsiasi contributo di tipo storico e artistico, nelle loro più ampie declinazioni. Il periodo indagato va dalle "origini" sino al 1960 ca.

Questo il comitato di redazione e il consiglio scientifico:

DIRETTORE EDITORIALE
Giampaolo Zagonel

REDAZIONE
Giuseppe D’Assié, Massimo Della Giustina

COMITATO SCIENTIFICO
Bruno Callegher, Dario Canzian, Massimo De Grassi, Andrea Del Col, Francesca Girardi, Alice Martignon, Pier Angelo Passolunghi, Gianni Perbellini, Federico Pigozzo, Elisa Possenti, Giorgio Tagliaferro, Giovanni Tomasi, Gian Maria Varanini

La rivista mira a diventare il punto di riferimento per gli studiosi e appassionati, per l'area Cenedese e limitrofe.

Per cosa debba intendersi con "Cenedese" abbiamo tentato di spiegarlo sia sul sito sia sulla rivista. Potete leggere un breve inquadramento storico dell'area qui:

http://www.ascenedese.it/rivista/cosa-v ... -cenedese/

Potete consultare il sommario del primo numero, il cui contenuto è presente pure nel sito, anche a questo link:

https://www.academia.edu/16703026/Summa ... mero_2015_


Mi permetto di inserire qui di seguito le presentazioni del presidente dell'Associazione Serravalle Viva e del nostro direttore Editoriale, il dott. Giampaolo Zagonel.

Per qualsiasi altra informazione invio al sito della rivista: http://www.ascendese.it

Come avranno notato in molti, la copertina riprende l'arma dei conti Da Camino, conti del Cenedese.
Immagine

Grazie.
Ultima modifica di MAX08 il martedì 13 ottobre 2015, 13:27, modificato 1 volta in totale.
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 509
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: Archivio Storico Cenedese

Messaggioda MAX08 » martedì 13 ottobre 2015, 13:24

Presentazione del Presidente dell'Associazione Serravalle Viva, Massimo Giordan.

L’Associazione Serravalle Viva è nata per promuovere e valoriz¬zare il centro storico di Vittorio Veneto, quindi in realtà solo una por¬zione, per quanto splendida, del territorio oggetto di studio di questa iniziativa editoriale.
Il progetto di una rivista di studi storici per tutto il Cenedese supe¬ra infatti per scopi, ambiti, risorse i nostri naturali orizzonti tempora¬li, geografici, organizzativi. Un impegno così grande, ambizioso e di lungo periodo richiede qualche parola, direi quasi di giustificazione, e così al piacere di presentarvi questo primo numero si accompagna anche l’onere di una spiegazione.
Una rivista dedicata alla storia locale è nei nostri intenti tutto il contrario di un ripiegamento all’ombra del campanile, un chinare il capo sul microscopio del particolarismo, una difesa di un folklore più o meno inventato. Siamo partiti proprio da una reazione a questo senso di assedio, di chiusura, di miopia.
D’altro lato non vogliamo nemmeno volare alto, non pretendiamo di ridefinire eredità e appartenenze o farci cantori di passati mitici. La Storia è già schiacciata da troppe aspettative. L’hanno definita maestra di vita e, come ciò non bastasse, nel tempo le sono stati affidati compiti sempre più gravosi: fare previsioni sul futuro, fornire lezioni morali, produrre verità fattuali, fissare leggi universali, scoprire meccanismi scientifici e dinamiche positive, dare senso al presente, riscoprire radi¬ci, creare identità o alterità, offrire un fondamento alle attuali conso¬ciazioni. Ciascuno a suo modo, sono tutti concetti utilitaristici, cercano di farne uno strumento efficace per interpretare e affrontare il mondo di adesso. È così perché era così. Se ci pensate, è un’interpretazione rassicurante, consolatoria. Ci esonera, sposta altrove i problemi e la ricerca delle soluzioni. È un modo per dire: sono cose più grandi di noi.
Ma possiamo davvero pretendere di usare la Storia per proteggerci dalla complessità del quotidiano, esorcizzarne le minacce, risolverne le contraddizioni, insomma toglierci dei pesi?
La Storia è il presente di ieri, una realtà che in ultima analisi soffriva degli stessi problemi. Quindi è anch’essa una fatica, un groviglio, una sfida, una confusione continua di ragioni altrui, cause diverse, effet¬ti perversi, casi, necessità, influenze, coincidenze, errori, slanci ideali, meschinità quotidiane...
L’Archivio Storico Cenedese vuole essere allora un invito a un cambio di prospettiva sull’utilità della Storia, locale nel nostro caso: inquadra¬re eventi, movimenti e persone del nostro territorio per coglierne la relazione con altri eventi, movimenti e persone. Cominciamo a usare i campanili per salirci in cima e ampliare il nostro orizzonte: siamo parte di un mondo più grande, di una storia più lunga, di contatti infiniti. Lo siamo sempre stati e sempre lo saremo. La Storia allora non sarà forse più strumento d’uso immediato, ma quest’ottica ha il grande pregio di coinvolgerci, di chiamarci in causa personalmente e di toccare così tasti molto importanti per Serravalle Viva: entusiasmo, impegno e par¬tecipazione.
Lo sforzo continuo di abbassare e alzare lo sguardo, percepire che le cose importanti sono passate di qui, passano di qui e passeranno di qui, continuamente davanti a noi, questo è l’esercizio che chiediamo alla rivista e ai suoi lettori.
Vi auguro buona lettura.
Massimo Giordan
Presidente di Serravalle Viva
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 509
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: Archivio Storico Cenedese

Messaggioda MAX08 » martedì 13 ottobre 2015, 13:25

Presentazione del direttore editoriale, Giampaolo Zagonel.

Accogliendo l’invito dell’Associazione Serravalle Viva e di alcuni giovani studiosi locali ho accettato la responsabilità di editare questa nuova Rivista, soprattutto in considerazione della mancanza da troppi anni di iniziative consimili nel nostro territorio.
La Rivista ha quindi il precipuo fine di rinvigorire culturalmente il nostro territorio, intendendo con questo termine l’Antico Cenedese, o meglio quel contesto geografico, compreso tra Piave e Livenza – chia¬mato anche area Sinistra Piave – corrispondente all’odierna diocesi di Vittorio Veneto, posta a cavallo tra le province di Treviso, Belluno, Pordenone e che tocca in minima parte pure quella di Venezia.
Ecco quindi il titolo di Archivio Storico Cenedese e il sottotitolo Studi e ricerche tra Piave e Livenza. A maggior chiarimento di ciò abbiamo fatto seguire, a queste poche righe, alcune pagine di Che cosa si intende con “Cenedese”? che individuano con brevi note la portata della parola Cenedese con una sintetica storia sull’origine della stessa.
La Rivista è aperta agli studi di Storia, Letteratura, Arte, e altro an¬cora, come emerge fin da questo primo numero, con uno spazio tem¬porale che intende arrivare a ridosso dei nostri giorni e con la promes¬sa di una periodicità annuale.
Contiamo che la stessa possa avere un ampio accoglimento da parte degli studiosi e dei comuni lettori per proseguire con fiducia in questa impegnativa iniziativa.

Giampaolo Zagonel
Direttore editoriale
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 509
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta

Re: Archivio Storico Cenedese

Messaggioda MAX08 » lunedì 18 gennaio 2016, 12:01

Venerdi 15 gennaio c'è stata la presentazione del primo numero dell'Archivio Storico Cenedese, tenutasi a Vittorio Veneto.
Relatori il presidente dell'Associazione Serravalle Viva Massimo Giordan, il direttore editoriale della rivista Giampaolo Zagonel ed i due componenti della redazione: Giuseppe d'Assiè ed il sottoscritto. Hanno portato i loro saluti l'Assessore alla Cultura del Comune di Vittorio Veneto Antonella Uliana, il segretario della Deputazione di Storia Patria per le Venezie Federico Pigozzo, e S. E. il Vescovo di Vittorio Veneto Corrado Pizziolo.
L'evento ha avuto un buon riscontro di pubblico - sala gremita e più di 90 copie vendute quella sera - dandoci forze ed entusiasmo per continuare sulla strada appena iniziata.

Immagine

Immagine
quod homines de Cenedese, Belluno, et Feltre erant liberi homines et nobiles (a.D. 1179) - Massimo Della Giustina

http://www.ascenedese.it
https://independent.academia.edu/massimodellagiustina
Avatar utente
MAX08
 
Messaggi: 509
Iscritto il: mercoledì 13 febbraio 2008, 13:10
Località: Pedemontana veneta


Torna a Manifestazioni/Eventi



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite