Tavole ordini SUDAFRICA e LESOTHO

Moderatori: Mario Volpe, nicolad72, Tilius

Tavole ordini SUDAFRICA e LESOTHO

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 11 aprile 2019, 5:14

Riprendo dopo qualche settimana di vacanza questa rubrica e, ripartendo dal Continente Africano, aggiungo oggi una serie di tavole dedicata al Sudafrica. A differenza di altri ex “Dominion” britannici, il Sudafrica ha sviluppato piuttosto presto un proprio sistema premiale indipendente da quello inglese, e le prime onorificenze nazionali hanno iniziato ad essere istituite a partire dagli inizi degli anni Cinquanta. Con il passaggio dall'Unione alla Repubblica del Sudafrica nel 1961, e con il definitivo ottenimento dell’indipendenza, il gruppo iniziale di decorazioni sudafricane ha continuato a essere incrementato con sempre nuove istituzioni fino a tutti gli anni Ottanta, divenendo uno dei più vasti e articolati a livello continentale. Tralasciando – come già avvenuto per altri paesi del Commonwealth – la descrizione delle onorificenze britanniche che venivano conferite nel paese durante il periodo coloniale, ho realizzato le tavole che seguono partendo dall'illustrazione delle principali onorificenze federali istituite autonomamente a partire dalla prima Repubblica del Sudafrica (nel periodo sono state istituite anche alcune distinzioni e medaglie a livello provinciale, che ho però preferito non includere nella trattazione).
Con la cessazione della politica dell’apartheid e l’elezione di Nelson Mandela a Presidente della Repubblica nel 1994, la nazione ha avviato una profonda riforma politico-economico-sociale che pochi anni più tardi ha finito per interessare anche i simboli nazionali (stemma e bandiera) ed il settore onorifico. A partire dal 2002/2003, infatti, il vecchio sistema premiale è stato interamente sostituito da un nuovo gruppo di onorificenze e decorazioni con una strutturazione ed un design piuttosto singolare e innovativo, che lo rendono unico a livello mondiale (anche se talvolta opinabile a livello di gusto).
Le nuove onorificenze sudafricane, costituite da sei ordini nazionali in tre o quattro gradi, oltre ad un limitato gruppo di decorazioni e medaglie per il settore militare, è stato appositamente creato da un gruppo di esperti che hanno utilizzato forme, nastri e design fortemente ispirati alle simbologie tradizionali sudafricane e, nel complesso, piuttosto inusuale per delle decorazioni. Anche le denominazioni degli ordini risultano piuttosto inusuali, come la dedica all'albero del baobab e al fiore dell’ikhamanga, quella all'antico regno del Mapungubwe, o il riferimento alla nave SS Mendi che affondò durante la Prima Guerra Mondiale portando con sé oltre 600 volontari sudafricani di colore. Per entrambe i periodi, è stata piuttosto consistente anche la creazione di distinzioni per le Forze di Polizia, delle quali ho voluto riportare le principali in apposite tavole.
Come di consueto, conto sulle vostre conoscenze, fonti, archivi e biblioteche, per integrare le mie lacune e correggere i miei errori, mancanze e imperfezioni, invitandovi ad esaminare – sempre se e quando ne avrete la voglia e il tempo – il gruppo delle tavole che seguono. ;)

REPUBBLICA DEL SUDAFRICA (Attuale)

Immagine Immagine

Immagine Immagine

PRIMA REPUBBLICA DEL SUDAFRICA

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3609
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Tavole ordini SUDAFRICA e LESOTHO

Messaggioda Mario Volpe » martedì 23 aprile 2019, 0:22

A parziale completamento della sezione sul Sudafrica, ho deciso di inserire una serie di tavole anche sulle principali - e quasi sconosciute - onorificenze del Regno del Lesotho. Il piccolo stato africano costituisce un enclave all'interno del vasto territorio del Sudafrica ma, grazie alla sua compattezza territoriale ed etnica, dopo la cessazione del controllo coloniale britannico ha potuto mantenere una propria indipendenza anche dalla Repubblica del Sudafrica (dal 1966). Il Regno è Governato da una monarchia parlamentare ed il suo sistema premiale, in gran parte istituito nel 1972 (con una successiva riforma nel 1987), ricalca le consuetudini britanniche con ordini in una singola classe o in tre classi (incluse le denominazioni dei vari gradi). Le illustrazioni sulle onorificenze del Lesotho sono molto scarse e nelle tavole ho cercato di ricostruirne per quanto possibile insegne e struttura anche con qualche accorgimento grafico.

REGNO DEL LESOTHO

Immagine Immagine

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3609
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Tavole illustrative ordini cavallereschi e onorificenze internazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite