Tavole ordini INDIA (Repubblica e Principati)

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Tavole ordini INDIA (Repubblica e Principati)

Messaggioda Mario Volpe » domenica 13 maggio 2018, 21:27

Mi ci è voluto un pò, ma oggi finalmente posso presentarvi una serie dedicata all'India, sia per quanto riguarda il sistema premiale dell'attuale Repubblica, che per quello che concerne i principali ordini istituiti in alcuni dei Principati locali durante il Raj Britannico.

REPUBBLICA DELL'INDIA

Quella della Repubblica Indiana costituisce una realtà piuttosto singolare nel contesto dei sistemi premiali internazionali. Infatti, dopo oltre un secolo di colonizzazione britannica (per non parlare di almeno un altro secolo precedente attraverso le attività della Compagnia Britannica delle Indie Orientali), durante il quale non solo la Corona inglese aveva creato un sistema onorifico specifico per l’Impero Indiano, ma anche una parte degli stessi Principi locali aveva voluto dotarsi di ordini, decorazioni e medaglie per disporre di strumenti onorifici di scambio e per le esigenze interne del proprio stato, la Repubblica Indiana - una volta raggiunta l’indipendenza nel 1947 - non ha sentito alcun bisogno di riprendere le consuetudini del passato e non ha creato alcun ordine cavalleresco o di merito per il proprio sistema onorifico.
Certo, il nuovo stato indiano non poteva più disporre degli ordini cavallereschi che fino al giorno prima dell’indipendenza venivano conferiti ai suoi cittadini/sudditi dal Re d’Inghilterra e Imperatore dell’India, ma il fatto che nei settant’anni successivi non ne abbia creati di nuovi, dimostra che una tale esigenza è stata fin dall’inizio considerata quanto meno non necessaria. D’altra parte invece, nel settore militare sono stati numerosi i casi di mantenimento di precedenti decorazioni di merito o di servizio, con le ovvie modifiche alle decorazioni (sostituendo lo stemma repubblicano al profilo del re inglese), oppure con la creazione di nuove decorazioni e medaglie con un design ed uno stile quasi identico a quelle britanniche.
Se a livello civile, quindi, il sistema premiale indiano si limita oggi a poche decorazioni portative (oltre ad un certo numero di premi, targhe, diplomi e riconoscimenti non portativi) e a qualche decorazione per le Forze di Polizia, nel campo militare lo stesso sistema presenta invece un ampio panorama di decorazioni e medaglie di merito, di servizio o commemorative, delle quali ho riportato le principali nelle tavole che seguono.

Immagine Immagine

Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3535
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Tavole ordini INDIA (Repubblica e Principati)

Messaggioda Mario Volpe » domenica 13 maggio 2018, 21:33

PRINCIPATI INDIANI DEL RAJ BRITANNICO

Piuttosto interessante invece, anche se molto meno documentato e supportato da foto e immagini delle relative insegne, si presenta il settore degli ordini e delle onorificenze istituite da alcuni dei Principi indiani durante il periodo dell’Impero (maharaja, raja, nawab, nizam, ecc.). Su quest’ultimo periodo, esistono pochissime fonti informative, come il libro di Tony McClenaghan “Indian Princely Medals: A Record of the Orders, Decorations and Medals of the Indian Princely States” o il sito web “The Royal Ark” di Christopher Buyers, ma nonostante le ricerche esperite da questi ed altri studiosi, il materiale informativo e, soprattutto, quello illustrativo, rimangono purtroppo molto frammentari o di scarsa qualita'.
Con non poche difficoltà e una buona dose di lavoro e pazienza, nelle tavole che seguono ho quindi cercato di ricostruire le strutture dei principali ordini creati durante il “Raj” Britannico (purtroppo non sempre in maniera completa per la assoluta rarità degli esemplari in circolazione), alcuni dei quali presentano insegne dal design molto evocativo e tradizionale nelle rispettive correnti indù, sikh o mussulmane (e spesso assai prezioso nei materiali), per lo più ideate e realizzate all’epoca da ditte specializzate come Spink & Sons o Arthus Bertrand.
Come accennato più sopra, ricordo che durante il Raj furono creati per l’India anche alcuni ordini coloniali britannici, le cui tavole sono visionabili nella sezione dedicata al Regno Unito.
Come di consueto, conto sulle vostre conoscenze, fonti, archivi e biblioteche, per integrare le mie lacune e correggere i miei errori, mancanze e imperfezioni, invitandovi ad esaminare – sempre se e quando ne avrete la voglia e il tempo – il gruppo delle tavole che seguono. ;)

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3535
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Tavole ordini INDIA (Repubblica e Principati)

Messaggioda Mario Volpe » domenica 13 maggio 2018, 21:38

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3535
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Tavole illustrative ordini cavallereschi e onorificenze internazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti