Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Bessarione » lunedì 26 giugno 2017, 10:47

Complimenti per l'ottimo lavoro. Il sistema premiale russo è sempre stato molto vasto.

Personalmente tra le decorazioni zariste, inserirei anche la decorazione (non Ordine) di Sant'Olga (istituita nel 1913 e concessa solo una volta): http://onagradah.ru/znak-ordena-svyatoj ... gini-olgi/

Magari si potrebbero aggiungere, per l'Ordine di Sant'Andrea, anche le decorazioni proprie del sovrano (tutte tempestate di diamanti). E forse, anche se non credo vi sia molto materiale in merito, si potrebbe pensare di aggiungere anche l'Ordine di Malta russo (da quello che ho letto da qualche parte, esso sembrerebbe aver continuato una vita indipendente in Russia anche dopo la riunione con il legittimo Gran Maestro melitense).
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 140
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 26 giugno 2017, 16:17

Grazie Bessarione per le interessanti osservazioni.
Per quanto riguarda la Decorazione di S. Olga, effettivamente, un posticino tra le onorificenze imperiali se lo meriterebbe, anche se, per via delle vicende storiche, esso sarebbe stato conferito ad una singola destinataria per poi scomparire per sempre dal panorama premiale mondiale (benche' recentemente la Repubblica di Ucraina abbia fondato un suo ordine omonimo). Forse pero', proprio per questi suoi limiti storici, e per le limitate immagini di decorazioni originali esistenti (quelle in circolazione sono per lo piu' riferite a riproduzioni ed interpretazioni moderne), lascerei le cose come stanno...
Per quanto riguarda le decorazioni con pietre preziose, la mia esclusione dalle tavole e' in questo caso voluta, per via del fatto che durante il periodo zarista sono stati prodotti dai gioiellieri piu' in voga dell'Impero numerosi esemplari di insegne di ordini tempestate di diamanti ed altre pietre preziose, e non solo del Sant'Andrea. Tali insegne, a mio modo di vedere, si inquadrano in un contesto "fuori ordinanza" e, seppure ispirate ai disegni originali delle rispettive insegne, esse si basano piu' sui gusti e sulle interpretazioni dei produttori (e dei rispettivi destinatari che le commissionavano) che sugli statuti ufficiali dei vari sodalizi cavallereschi. Per questo nelle tavole ho inserito unicamente i modelli piu' diffusi e circolati delle varie decorazioni (inclusi ad esempio gli esemplari in smalto nero) in uso a quell'epoca.
Del resto, anche per le decorazioni sovietiche le varianti che sono esistite - spesso riferite a minuscoli particolari - sono state numerose, e nelle tavole ho cercato quindi di limitare la rappresentazione solo a quelle piu' cumuni e diffuse.
Per l'Ordine di Malta Russo, ci avevo pensato anch'io ed il motivo per cui non ho realizzato un'apposita tavola e' dovuto, non solo alla singolarita' storica di questa versione "zarista" (e un po' anacronistica) dell'Ordine, ma anche alla difficolta' di ricostruire la struttura e le insegne effettivamente impiegate nel periodo. Una simile situazione si verifico', per quanto mi risulta, anche con l'Ordine polacco della Virtuti Militari, che fu saltuariamente conferito in Russia dopo l'annessione della Polonia (non saprei dire fino a che punto "ufficialmente"), e per questi conferimenti furono prodotte localmente delle apposite insegne dell'Ordine che presentavano certe differenze con quelle polacche.
Comunque, in un momento di calma, cerco magari di rivedere la situazione e di apportare qualche intergrazione. Grazie ancora... ;)
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3438
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Tilius » martedì 27 giugno 2017, 7:26

Mario Volpe ha scritto:Per l'Ordine di Malta Russo, ci avevo pensato anch'io ed il motivo per cui non ho realizzato un'apposita tavola e' dovuto, non solo alla singolarita' storica di questa versione "zarista" (e un po' anacronistica) dell'Ordine, ma anche alla difficolta' di ricostruire la struttura e le insegne effettivamente impiegate nel periodo. Una simile situazione si verifico', per quanto mi risulta, anche con l'Ordine polacco della Virtuti Militari, che fu saltuariamente conferito in Russia dopo l'annessione della Polonia (non saprei dire fino a che punto "ufficialmente"), e per questi conferimenti furono prodotte localmente delle apposite insegne dell'Ordine che presentavano certe differenze con quelle polacche.
Comunque, in un momento di calma, cerco magari di rivedere la situazione e di apportare qualche intergrazione. Grazie ancora... ;)

Caro Mario, concordo con te sulla difficoltà estrema - ai limiti dell'impossibile - di ricostruire l'effettiva organizzazione di quel periodo, ivi inclusi gradi e insegne - a meno di non operare in loco con cognizione della lingua (dando per scontato - cosa che scontata invero non é [sweatdrop.gif] - l'accesso agli archivi).
Epperò é davvero un peccato che siffatta indagine sia così diffcile, giacché proprio in quel breve lasso di tempo si originarono le insegne melitensi nella loro forma (proto)moderna, e sospetto che anche l'attuale uniforme rossa dell'Ordine possa originarsi dal quel particolare momento storico.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11666
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Bessarione » martedì 27 giugno 2017, 11:47

Mario Volpe ha scritto:Per quanto riguarda le decorazioni con pietre preziose, la mia esclusione dalle tavole e' in questo caso voluta, per via del fatto che durante il periodo zarista sono stati prodotti dai gioiellieri piu' in voga dell'Impero numerosi esemplari di insegne di ordini tempestate di diamanti ed altre pietre preziose, e non solo del Sant'Andrea. Tali insegne, a mio modo di vedere, si inquadrano in un contesto "fuori ordinanza" e, seppure ispirate ai disegni originali delle rispettive insegne, esse si basano piu' sui gusti e sulle interpretazioni dei produttori (e dei rispettivi destinatari che le commissionavano) che sugli statuti ufficiali dei vari sodalizi cavallereschi. Per questo nelle tavole ho inserito unicamente i modelli piu' diffusi e circolati delle varie decorazioni (inclusi ad esempio gli esemplari in smalto nero) in uso a quell'epoca.



https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/73 ... 8c12fc.jpg

Non so se fossero previsti dagli Statuti (cosa di cui in realtà dubito), ma per l'Ordine di San'Andrea esistono il collare, la placca ed il pendente per la fascia tempestati di diamanti e usati, almeno dall'epoca di Paolo I (cfr. http://polit.ru/media/photolib/2016/04/ ... 50_q85.jpg ) dagli Imperatori in qualità di Gran Maestri dell'Ordine e facenti parti dei gioielli della corona (tutt'ora sono conservati insieme alla corona imperiale, corona per l'imperatrice consorte, scettro e globo nel Fondo dei Diamanti al Cremlino). Si vedano per esempio anche le immagini di Alessandro III e Nicola II nel giorno della loro incoronazione. Non quindi sono qualcosa completamente "fuori ordinanza" (il collare in questione era unico e usato sono dal sovrano, non mi riferisco a bizzarrie realizzate su commissione da membri dell'Ordine con grosse disponibilità economiche), al massimo qualcosa non previsto ufficialmente ma istituzionalizzato per tradizione.

Inoltre, aggiungo anche che sembrerebbero essere esistiti anche altri Ordini: l'Ordine di Nicola II (1911-1914) per meriti artisti e l'Ordine di San Nicola Taumaturgo e di Olga (1915) [trattasi quest'ultimo della Decorazione di Sant'Olga? [hmm.gif] ]. Inoltre era stata ipotizzati, nella prima metà dell'Ottocento, Ordine al Merito per i non cristiani (poi nel 1844-1845 si è optato per eliminare simboli religiosi dagli Ordini esistenti e consentire così l'ammissione di non cristiani in essi) e, durante i regni di Alessandro II [o III? [hmm.gif] ] e di Nicola II, degli Ordini familiari modellati su quelli occidentali. (informazioni tratte da: Spasskij I. G., Inostrannye i russkie ordena do 1917 goda, Mosca, 2009, p. 179).

Per l'esistenza dell'Ordine di Malta in Russia all'inizio del XX secolo: http://www.orderstjohn.org/osj/petition.htm (lo Zar concede l'ereditarietà del diritto di indossare le insegne dell'Ordine: lo Zar così facendo concede automaticamente il cavalierato dell'Ordine? [hmm.gif] ).

Perdonate l'Off Topic, ma mi sembravano notizie interessanti da riportare.
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 140
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Tilius » martedì 27 giugno 2017, 14:10

Bessarione ha scritto:Per quanto riguarda le decorazioni con pietre preziose ... non mi riferisco a bizzarrie realizzate su commissione da membri dell'Ordine con grosse disponibilità economiche), al massimo qualcosa non previsto ufficialmente ma istituzionalizzato per tradizione.

Esistono conferimenti perfettamente ufficiali (vedasi il Sant'Alessandro Nevsky conferito a Giolitti) dove l'insegna incrostata di diamanti era un segno di particolare apprezzamento da parte del sovrano, una sorta di classe speciale anche se non istituzionalizzata. Nessuna bizzarria di committenza privata, quindi, se non in casi minoritari.
Significative differenze si riscontrano fra le varie manifatture delle insegne normali, figuriamoci in questi esemplari di alta oreficeria che erano tutti dei pezzi unici o realizzati in pochissimi pezzi.
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11666
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Mario Volpe » martedì 27 giugno 2017, 20:21

Grazie a tutti per le utili ed interessanti indicazioni. Appena trovo un momento faccio un po' di ricerca per trovare immagini in buona definizione delle insegne imperiali "diamantate" del S. Andrea e, se trovo materiale, procedo a modificare la relativa tavola. Anche per il Malta russo proseguiro' le ricerche per cercare di ricostruire il sistema in uso.
Per quanto riguarda le insegne di alcuni ordini per non cristiani, risultava anche a me che fossero state realizzate delle apposite decorazioni. In particolare, sembra che nei medaglioni centrali di tali insegne, l'effige del Santo a cui l'Ordine era intitolato venisse sostituita con l'emblema imperiale dell'aquila bicipite (rimaneva comunque stranamente la forma a croce della decorazione stessa).
Un caso analogo, ricordo, fu impiegato anche in Prussia, in particolare con l'Ordine dell'Aquila Rossa, nel quale la decorazione a forma di croce veniva sostituita con una a forma di stella quadrangolare o circolare a seconda della classe. Anche il nostro Ordine della Stella Coloniale, del resto, fu istituito a forma di stella a cinque punte, anziche' a croce (come tutte le altre onorificenze del Regno d'Italia), per non destare "disagio" negli insigniti di religione mussulmana... ;)
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3438
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Mario Volpe » mercoledì 28 giugno 2017, 5:14

Ho modificato la tavola dedicata al S. Andrea del periodo imperiale inserendo i modelli diamantati più chiari che (per il momento) sono riuscito a trovare...
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3438
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Tilius » mercoledì 28 giugno 2017, 7:25

Un gran bel vedere. :D

PS: sarò pignolo, però avrei preferito che ci si fosse attenuti all'ordine (che é anche quello cronologico) del titolo: Impero zarista, URSS e Fed.
Partire col Sant'Andrea della Federazione é ulteriormente spiazzante (nonostante sopra ci sia scritto FEDERAZIONE a caratteri cubitali).

PPS: onde evitare pleonasmi e abbreviazioni nel titolo, cosa ne dici di
"Tavole Ordini della Russia: Impero, URSS e Federazione Russa"
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11666
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Elmar Lang » mercoledì 28 giugno 2017, 14:10

Spero di poter ritrovare le immagini del gruppo dell'ordine di S. Aleksandr Nevskij con spade, conferito al gen. Anrep-Elmpt. Potrebbe essere un utile complemento a delle belle tavole.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2476
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Bessarione » mercoledì 28 giugno 2017, 14:44

Se posso essere pignolo anche io: il nome dell'Ordine di Sant'Andrea ufficialmente era Ordine di Sant'Andrea Apostolo il Primo chiamato.
Inoltre il titolo di Zar è stato sostituito nel 1721 da quello di Imperatore/Император (Imperator) in seguito alle riforme filo occidentali di Pietro I*, quindi opterei per cambiare il titolo anche nella tavola relativa all'Ordine di Sant'Andrea (l'Ordine è stato fondato negli ultimi anni del XVII secolo, ma le insegne del Gran Maestro in diamanti risalgono a fine '700 credo). Inoltre le decorazioni in diamanti comprendono anche pendente per la fascia. Purtroppo non esistono molte foto del set completo: ad agosto ho avuto modo di vederle personalmente nel Fondo Diamanti al Cremlino ed era impossibile fare foto anche di nascosto, quindi ci si deve accontentare delle poche foto pubblicate a livello ufficiale.

Inoltre esistevano due varianti della Stella di Maresciallo.
Per i Marescialli dell'Unione Sovietica e gli Ammiragli della Flotta dell'Unione Sovietica:
Immagine

Per i Generali d'Armata, Ammiragli della Flotta e Marescialli di Corpo:
Immagine

Queste decorazioni dovrebbero essere tuttora in uso anche per le Forze Armate della Federazione Russa.

*: cfr. http://eurulers.altervista.org/muscovy.html e http://eurulers.altervista.org/russia.html
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 140
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Bessarione » mercoledì 28 giugno 2017, 16:41

Segnalo inoltre un sito (tutto in russo purtroppo) con le immagini delle varie decorazioni degli Ordini dell'Impero Russo. Per comodità di coloro che non conoscono l'alfabeto cirillico, riporto i link di tutte le pagine.

Ordine di Sant'Andrea:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... ndreya.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-andreya-znaki.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-andreya-zvezda.php

Ordine di Santa Caterina:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... teriny.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-ekateriny.php

Ordine di Sant'Alessandro Nevskij:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... vskogo.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-al ... -znaki.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-al ... zvezda.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... ertsev.php (decorazioni per non cristiani, con l'aquila bicipite imperiale che sostituisce immagine e monogramma del Santo ortodosso; si noti il diploma firmato da Nicola II)

Ordine di San Giorgio:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... orgiya.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-georgiya-1-2.php (I e II classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-georgiya-3.php (III classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-georgiya-4.php (IV classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-georgiya-4-25.php (IV - 25 anni di servizio)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-ge ... ruzhie.php (distinzione per coraggio)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-ge ... bronza.php (IV classe in bronzo)

Ordine di San Vladimiro:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... dimira.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vladimira-1-2.php (I e II classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vl ... zvezda.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vladimira-3.php (III classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vladimira-4.php (IV classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vl ... -25-35.php (IV classe - 25/35 anni di servizio)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vl ... tulnyy.php (III classe in bronzo)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-vl ... tulnyy.php (IV classe in bronzo)

Ordine dell'Aquila Nera:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-belogo-orla.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-orla-znaki.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-orla-zvezda.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-or ... i-vrem.php (Governo Provvisorio del 1917)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-or ... a-vrem.php (Governo Provvisorio del 1917)

Ordine di Sant'Anna:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-svyatoy-anny.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-1-2-znaki.php (I e II classe, XIX secolo)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-1.php (I classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-zvezda.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/ordena-s ... oronoy.php (I e II classe con corona)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... antami.php (con diamanti)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-2.php (II classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-3.php (III classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-4.php (IV classe - per coraggio)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-anny-inovertsy.php (per non cristiani)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-an ... tulnyy.php (II classe in bronzo)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-an ... tulnyy.php (III classe in bronzo)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-an ... a-vrem.php (placca del Governo Provvisorio del 1917)

Ordine di San Stanislao:
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-sv ... islava.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-stanislava-1.php (I classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-st ... zvezda.php
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-stanislava-2.php (II classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-stanislava-3.php (III classe)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-st ... vertsy.php (per non cristiani)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-st ... tulnyy.php (II classe in bronzo)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-st ... tulnyy.php (III classe in bronzo)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-st ... y-vrem.php (II classe in bronzo del Governo Provvisorio del 1917)
http://medalirus.ru/rus-ordena/orden-st ... a-vrem.php (Governo Provvisorio del 1917)

Qui invece abbiamo gli Statuti dei vari Ordini imperiali (con i nomi ufficiali completi):
http://george-orden.narod.ru/statut1892s01.html (Ordine Imperiale di Sant'Andrea Apostolo il primo chiamato)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s02.html (Ordine di Santa Caterina Megalomartire o Ordine della Liberazione)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s03.html (Ordine Imperiale del Santo Principe benedetto Alessandro Nevskij)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s04.html (Ordine Imperiale e Reale dell'Aquila Bianca)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s05.html e http://george-orden.narod.ru/statut1892s051.html (Ordine Imperiale Militare del San Giorgio Megalomartire e Vittorioso)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s06.html (Ordine Imperiale del Santo Principe Vladimiro uguale agli Apostoli)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s07.html (Ordine Imperiale di Sant'Anna)
http://george-orden.narod.ru/statut1892s08.html (Ordine Imperiale e Reale di San Stanislao)
In hoc signo vinces
Avatar utente
Bessarione
 
Messaggi: 140
Iscritto il: sabato 4 giugno 2016, 18:17

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 29 giugno 2017, 1:40

Bessarione ha scritto:Se posso essere pignolo anche io: il nome dell'Ordine di Sant'Andrea ufficialmente era Ordine di Sant'Andrea Apostolo il Primo chiamato.
Inoltre il titolo di Zar è stato sostituito nel 1721 da quello di Imperatore/Император (Imperator) in seguito alle riforme filo occidentali di Pietro I*, quindi opterei per cambiare il titolo anche nella tavola relativa all'Ordine di Sant'Andrea (l'Ordine è stato fondato negli ultimi anni del XVII secolo, ma le insegne del Gran Maestro in diamanti risalgono a fine '700 credo). Inoltre le decorazioni in diamanti comprendono anche pendente per la fascia. Purtroppo non esistono molte foto del set completo: ad agosto ho avuto modo di vederle personalmente nel Fondo Diamanti al Cremlino ed era impossibile fare foto anche di nascosto, quindi ci si deve accontentare delle poche foto pubblicate a livello ufficiale.

Inoltre esistevano due varianti della Stella di Maresciallo.
Per i Marescialli dell'Unione Sovietica e gli Ammiragli della Flotta dell'Unione Sovietica:
Immagine

Per i Generali d'Armata, Ammiragli della Flotta e Marescialli di Corpo:
Immagine

Queste decorazioni dovrebbero essere tuttora in uso anche per le Forze Armate della Federazione Russa.

*: cfr. http://eurulers.altervista.org/muscovy.html e http://eurulers.altervista.org/russia.html


Ho modificato le relative tavole. Devo confessare che non sapevo della sostituzione ufficiale del titolo di Zar con quello di Imperatore, cosa che ha non poco stravolto i miei abituali riferimenti verso i monarchi russi, per i quali ho sempre pensato che l'appellativo di Zar fosse una particolarità tradizionale immutabile... :(
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3438
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Mario Volpe » giovedì 29 giugno 2017, 1:41

Bessarione ha scritto:Segnalo inoltre un sito (tutto in russo purtroppo) con le immagini delle varie decorazioni degli Ordini dell'Impero Russo. Per comodità di coloro che non conoscono l'alfabeto cirillico, riporto i link di tutte le pagine.


Si, è proprio una delle fonti alle quali ho fatto riferimento.
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3438
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole Ordini della Russia..."

Messaggioda Mario Volpe » martedì 4 luglio 2017, 17:52

Elmar Lang ha scritto:S. Aleksandr Nevskij con spade


Giusta osservazione, ho aggiunto nella relativa tavola una croce con spade... ;)
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3438
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Tavole illustrative ordini cavallereschi e onorificenze internazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti