Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Tilius » lunedì 31 ottobre 2016, 9:45

Complimenti Mario: tavole sempre eccezionalmente belle e interessanti.

Un primo commento: siamo sicuri che la Çelenk sia connessa all'Ordine del Crescente? Io ho sempre letto che fosse un award ben distinto, e soprattutto largamente pre-esistente all'Ordine del Crescente.

Un secondo commento sempre sull'Ordine del Crescente. Questa "cosa" non credo sia riconducibile a una placca: la spilla al retro consente di vestirla come broche, ma ha la forma di un pendente più che di una placca e soprattutto c'é quella bigliarina (ancorché probabilmente rimuovibile onde consentire l'indosso a spilla) in alto che rafforza ancor più l'ipotesi pendente come funzione primaria.
Sulla specifica decorazione in questione, leggo trattarsi de "the Baird Jewel": Sir David Baird's magnificent Imperial Ottoman Order of the Crescent".
Nei ritratti in cui Sir David indossa l'Ordine del Crescente si vede una placca normale. E una fascia di cui non si vede il terminale e che sembrerebbe connessa al Crescente ché non si notano altre placche***. Che sia proprio un pendente da fascia?

Ultimo commento (per ora): invece di "in stoffa" (terribile...) non sarebbe meglio usare "brodée" oppure, se proprio il francesisimo non piace, "ricamata" ?

***in questi casi brodée o comunque arcaici, il termine inglese "star" é tanto più calzante... :D
Allegati
119429073_amazoncom-1900-print-sir-david-baird-general-british-.jpg
119429073_amazoncom-1900-print-sir-david-baird-general-british-.jpg (12.55 KiB) Osservato 1973 volte
order_crescent.jpg
order_crescent.jpg (37.32 KiB) Osservato 1973 volte
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 31 ottobre 2016, 10:18

Tavole utilissime e pressoché complete, per aiutare proficuamente a districarsi nella complicata selva del sistema premiale ottomano.

Riguardo la/il "Crescente" (perché non la chiamiamo "Mezzaluna"?), in questo paio di giorni di vacanza riprenderò in mano il peraltro affascinante volumone di Metin Erüreten "Pride and Privilege", ove la questione delle prime decorazioni ottomane è ben approfondita.

Utile anche l'opera di Edhem Eldem, ma leggere il turco non è cosa facilissima...

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2511
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 31 ottobre 2016, 11:50

Grazie Tilius, come sempre mi fornisci spunti e osservazioni interessanti.

Tilius ha scritto:siamo sicuri che la Çelenk sia connessa all'Ordine del Crescente? Io ho sempre letto che fosse un award ben distinto, e soprattutto largamente pre-esistente all'Ordine del Crescente.

No, in effetti non c'è nessun collegamento diretto (a parte il fatto che furono talvolta conferiti dal Sultano alla stessa personalità, vedi ad esempio Nelson). Effettivamente andrebbero in qualche modo separati, e vedrò di inserire una modifica tra la prima e/o seconda tavola...

Un secondo commento sempre sull'Ordine del Crescente. Questa "cosa" non credo sia riconducibile a una placca: la spilla al retro consente di vestirla come broche, ma ha la forma di un pendente più che di una placca e soprattutto c'é quella bigliarina (ancorché probabilmente rimuovibile onde consentire l'indosso a spilla) in alto che rafforza ancor più l'ipotesi pendente come funzione primaria.
Sulla specifica decorazione in questione, leggo trattarsi de "the Baird Jewel": Sir David Baird's magnificent Imperial Ottoman Order of the Crescent".
Nei ritratti in cui Sir David indossa l'Ordine del Crescente si vede una placca normale. E una fascia di cui non si vede il terminale e che sembrerebbe connessa al Crescente ché non si notano altre placche***. Che sia proprio un pendente da fascia?

Hai ragione, potrebbe trattarsi di un pendente. Si tratta certamente comunque di una versione personalizzata e probabilmente unica di insegna dell'Ordine, Vedrò di evidenziare la cosa nella tavola...

Ultimo commento (per ora): invece di "in stoffa" (terribile...) non sarebbe meglio usare "brodée" oppure, se proprio il francesisimo non piace, "ricamata" ?
***in questi casi brodée o comunque arcaici, il termine inglese "star" é tanto più calzante... :D

magari metto "in stoffa ricamata"... ;)
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Tilius » lunedì 31 ottobre 2016, 11:52

Elmar Lang ha scritto:...riprenderò in mano il peraltro affascinante volumone di Metin Erüreten "Pride and Privilege", ove la questione delle prime decorazioni ottomane è ben approfondita.

Utile anche l'opera di Edhem Eldem, ma leggere il turco non è cosa facilissima...

E.L.


Elmar Lang ha scritto:Interessante, per lo studio della faleristica Ottomana, oltre al lussuoso volume di Metin Erüreten, è il recente "Pride and Privilege" di Edhen Eldem, che affronta la materia in modo sistematico ed assai documentato (ed in lingua inglese!).


Elmar,
così mi confondi fra titoli e autori... chi ha scritto cosa? :D
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 31 ottobre 2016, 11:55

Grazie Enzo per le utili osservazioni.

Elmar Lang ha scritto:Riguardo la/il "Crescente" (perché non la chiamiamo "Mezzaluna"?)

giusta obiezione, crescente fa più antico ed esotico, ma mezzaluna è più corretto e più usato. Procedo quindi alla modifica...

leggere il turco non è cosa facilissima...

ahimè no, confermo senza esitazioni... ;)

E.L.
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Tilius » lunedì 31 ottobre 2016, 12:05

Mario Volpe ha scritto:giusta obiezione, crescente fa più antico ed esotico, ma mezzaluna è più corretto e più usato. Procedo quindi alla modifica...

Please, don't.
Crescent é utilizzanto in tutta la letteratura straniera, e financo in quella risicata italiana si usa Crescente.
Se io leggessi "Ordine della Mezzaluna" penserei a qualche strano award istituito da Gheddafi... o in subordine alla "Prova del Cuoco".
Allegati
double-mezzaluna-c.jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 31 ottobre 2016, 12:25

Per la bibliografia che ho citato più sopra,

Edhem Eldem: "Pride and Privilege - A History of Ottoman Orders, Medals and Decorations"; Istanbul, Ottoman Bank Archives, 2004;

Metin Erüreten: "Osmanlı Madalyarı ve Nişanları"; Istanbul, 2001.

Il primo, scritto in ottimo inglese e ricco di dettagli storici e sociali, è utilissimo e direi completo; il secondo, scritto interamente in Turco (con solo alcune didascalie tradotte in un inglese talvolta approssimativo, ha dalla sua la pubblicazione di un antico manoscritto conservato al Topkapi, con i disegni originali delle prime onorificenze ottomane. Sono entrambi dei ponderosi volumoni in grande formato.

Riguardo la mezzaluna e la crescente, direi che il secondo termine è sia un anglicismo, che un gallicismo: "crescent" in inglese e "croissant" per il francese. I tedeschi dicono, come noi "Halbmond", mettendosi pure come noi al riparo dal rischio di dover spiegare se quella raffigurata sia una luna "crescente" o "calante" (ricordate la filastrocca-promemoria "gobba a ponente luna crescente, gobba a levante, luna calante"?). Il termine francese, da noi potrebbe pure indurre in equivoci dolciari...

Il prezioso attrezzo da cucina, si chiama così proprio per la sua forma -appunto- a mezzaluna, ma se parlassi di decorazioni turche o dell'organizzazione di soccorso diffusa nei paesi islamici, parlerei tranquillamente di "Ordine della Mezzaluna" e di "Mezzaluna Rossa"...

A presto,

E.L.
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2511
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 31 ottobre 2016, 13:15

Magari possiamo mettere: Ordine del Crescente o Mezzaluna... :D
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Elmar Lang » lunedì 31 ottobre 2016, 14:19

...Il fatto è che "crescente" mi fa venire a mente ciò che si trova scritto alla voce "statura" nelle carte d'identità svizzere per i cittadini fino ai 18 anni...
Non fidatevi mai delle statistiche, se non siete stati voi a falsificarle. (P. Kalpholz)
Avatar utente
Elmar Lang
 
Messaggi: 2511
Iscritto il: mercoledì 6 ottobre 2004, 10:02
Località: Nord Italia

Re: Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Tilius » lunedì 31 ottobre 2016, 15:45

[dev.gif]
Allegati
mezzaluna rossa.jpg
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Mario Volpe » lunedì 31 ottobre 2016, 16:25

Ho modificato le prime due tavole della serie sulla base degli ottimi suggerimenti dei nostri Tilius ed Elmar. Spero di aver accontentato entrambi... [cheers.gif]
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Tilius » martedì 1 novembre 2016, 9:30

Nella testata della seconda tavola é scappato un "Ottamano". :D
Maurizio Tiglieri
Immagine
Avatar utente
Tilius
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 11699
Iscritto il: mercoledì 25 aprile 2007, 19:35
Località: Gefürstete Grafschaft Tirol

Re: Commenti a "Tavole ordini e decorazioni Impero Ottomano"

Messaggioda Mario Volpe » martedì 1 novembre 2016, 10:10

Oooops, provvedo al più presto alla correzione... [thumb_yello.gif]
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3442
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Tavole illustrative ordini cavallereschi e onorificenze internazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite