Pagina 1 di 1

Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2016, 9:31
da Tilius
Complimenti per il progetto. Mi piace moltissimo l'dea di mettere ordine nella pletora degli ordini ministeriali, e in quella delle varianti della LdH. [thumb_yello.gif] [thumbup.gif] [clapping.gif]

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2016, 10:20
da T.G.Cravarezza
Sempre eccezionale il nostro Mario: altro capolavoro.

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: venerdì 12 agosto 2016, 11:18
da Romegas
Bellissime tavole e molto interessanti, e soprattutto chiare.

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: martedì 16 agosto 2016, 11:58
da Mario Volpe
Tilius ha scritto:Complimenti per il progetto. Mi piace moltissimo l'dea di mettere ordine nella pletora degli ordini ministeriali, e in quella delle varianti della LdH. [thumb_yello.gif] [thumbup.gif] [clapping.gif]


Come molti già sapranno, nel 1963 De Gaulle volle riformare il sistema premiale francese con un bella passata di spugna, eliminando in un colpo solo una quindicina di ordini ministeriali specializzati (oltre ai 12 principali illustrati, furono infatti soppressi anche altri ordini minori, come il Merito Indocinese ed il Merito Sahariano, che era stato l'ultimo ministeriale istituito soltanto qualche anno prima nel 1958).
La contemporanea creazione del genericamente meritocratico "Ordre National du Mèrite", oltre a permettere l'eliminazione di questo gruppo francamente ridondande di onorificenze specializzate, destinate a riconoscere lunghe carriere e conseguimenti nei più disparati campi di attività (oltrechè eliminare dei titoli cavallereschi spesso alquanto incongruenti, come "cavaliere al merito postale", oppure "grande ufficiale al merito artigiano"), consentì anche una notevole "riduzione della pressione" sul numero di conferimenti della Legion d'Onore.
Un esempio che andrebbe attentamente considerato anche da noi in Italia, dove la continua proliferazione di medaglie e decorazioni specializzate, spesso con effetti di duplicazione o sovrapposizione, meriterebbe una seria sfoltita...

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: martedì 16 agosto 2016, 12:27
da nicolad72
Mario Volpe ha scritto: la continua proliferazione di medaglie e decorazioni specializzate, spesso con effetti di duplicazione o sovrapposizione, meriterebbe una seria sfoltita...


Come non condividere...
Per dare maggior serietà ad un sistema premiale che continua a perder credibilità

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: martedì 20 agosto 2019, 0:42
da Mario Volpe
Ho completamente rivisto la serie dedicata agli ordini ed onorificenze francesi che, come per diversi altri stati realizzati all'inizio di questa rubrica, necessitava di una revisione anche per uniformarle con le tavole di più recente generazione. Vi invito a visionarle e, se vi va, a commentarle, qui: viewtopic.php?f=48&t=20768 ;)

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: mercoledì 21 agosto 2019, 11:17
da Filippo
salve, mi scusi ma degli ordini coloniali francesi manca solamente l’“Ordine della Stella Nera”, istituita nel 1889 e fu soppressa nel 1963 da Charles de Gaulle.
peccato che non c’è illustrato quest’ordine, era bellissima, aveva 5 classi!Immagine

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: mercoledì 21 agosto 2019, 11:30
da Filippo
Immagine questa è del massimo grado, la Gran Croce, quest’ordine fu soppressa nel 1963 per dare il via all’Ordine Nazionale al Merito, fu abolito come l’Ordine della Stella di Anjouan (attuali Comore) e l’Ordine di Nichan el Anouar (attuale Gibuti), l’Ordine della Stella Nera, fu fondata a Porto Novo nell’(attuale Benin), dopo l’Indipendenza di questo paese l’ordine era diventato obsoleto e fu abolito, era un ordine coloniale francese

Re: Commenti a "Tavole ordini francesi"

MessaggioInviato: mercoledì 21 agosto 2019, 14:38
da Mario Volpe
Si, effettivamente e' l'ultimo ordine coloniale non ancora considerato, e mi riprometto di realizzarne una tavola quando arrivero' al capitolo Benin, come gia' fatto per gli altri in precedenza... La posizione di questa particolare tipologia di ordini rimane piuttosto ibrida a livello internazionale. Essi naquero nei rispettivi paesi grazie all'iniziativa di reganti locali e solo in seguito, con l'avanzare della colonizzazione francese, divennero delle onorificenze amministrate, in parte o in toto, dalla Repubblica Francese. Per questo ritengo piu' corretto inserirne la trattazione nei rispettivi paesi di origine, e non nel contesto nazionale francese.