Tavole ordini CUBA

Moderatori: Tilius, Mario Volpe, nicolad72

Tavole ordini CUBA

Messaggioda Mario Volpe » domenica 7 ottobre 2018, 18:21

Rimanendo nel Centro America, aggiungo oggi alla rubrica sulle tavole illustrative degli ordini ed onorificenze internazionali una serie dedicata alle principali onorificenze della Repubblica di Cuba. I sistemi premiali adottati nell'isola caraibica, che ottenne la sua definitiva indipendenza nel 1902 a seguito della Guerra Ispano-Americana, si dividono in due distinti periodi con delle caratteristiche molto diverse tra loro, ossia il periodo pre-rivoluzionario antecedente alla presa del potere da parte di Fidel Castro nel 1959, ed il periodo post-rivoluzionario - dal 1959 ad oggi - che ha visto la soppressione di tutte le onorificenze precedenti e l’instaurazione di un nuovo sistema onorifico di stampo prettamente sovietico.
Mentre infatti nella Prima Repubblica erano stati creati svariati ordini di tipo “convenzionale” che, seguendo le consuetudini internazionali della prima metà del Novecento, prevedevano la strutturazione dell’onorificenza per lo più in cinque classi con decorazioni da spalla, da collo e da petto, il periodo castrista ha invece assistito alla creazione di una panoplia di distinzioni in una, due o tre classi, con nastro da petto “pentagonale” del tipo sovietico o con decorazioni a spilla da applicare direttamente sull'abito.
Unica caratteristica comune tra i due sistemi premiali è la denominazione delle rispettive onorificenze, in gran parte intitolate a personalità significative della storia e delle vicende socio-politico-culturali dell’isola.
Una caratteristica interessante riferita alle onorificenze della Prima Repubblica, è il fatto che esse vennero in gran parte progettate e prodotte per oltre quarant'anni da una delle migliori ditte artigiane del continente americano, la “Antigua Vilardebó y Riera” dell’Avana, che ha costantemente assicurato ottimi livelli di fabbricazione nelle insegne nazionali cubane (e di altri paesi della regione), sia nella lavorazione dei metalli che nella realizzazione degli smalti. L’Azienda fu poi nazionalizzata nei primi anni sessanta (come molte altre ditte private dell’isola), e la maestria artigianale e qualitativa dei suoi specialisti si è definitivamente perduta (http://www.cubamilitar.org/wiki/Antigua ... B3_y_Riera).
Segnalo infine, la singolare struttura – direi unica a livello internazionale – dell’Ordine al Merito Militare della Prima Repubblica Cubana (e parzialmente del coevo Ordine al Merito Navale), strutturato su quattro classi (con due placche e due croci) in ben sette colorazioni differenti degli smalti e dei nastri, per differenziare le diverse categorie di merito.
Come di consueto, conto sulle vostre conoscenze, fonti, archivi e biblioteche, per integrare le mie lacune e correggere i miei errori, mancanze e imperfezioni, invitandovi ad esaminare – sempre se e quando ne avrete la voglia e il tempo – il gruppo delle tavole che seguono. ;)

REPUBBLICA DI CUBA

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine Immagine

Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3528
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma

Re: Tavole ordini CUBA

Messaggioda Mario Volpe » domenica 7 ottobre 2018, 18:24

REPUBBLICA DI CUBA (SOCIALISTA)

Immagine Immagine

Immagine Immagine
Si Deus nobiscum quis contra nos
(motto dell'Ordine di Filippo il Magnanimo - Assia-Darmstadt)
Avatar utente
Mario Volpe
Moderatore Forum Ordini Cavallereschi
 
Messaggi: 3528
Iscritto il: sabato 1 aprile 2006, 18:58
Località: Roma


Torna a Tavole illustrative ordini cavallereschi e onorificenze internazionali



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite