YDNA R1b-U152 (Z143)

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » domenica 10 dicembre 2017, 22:09

Sapete dirmi qualcosa in merito, poichè sul web non trovo quasi nulla... [hmm.gif]
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » sabato 23 dicembre 2017, 12:25

Buongiorno,


occorrerebbe sapere di più intorno a quella Z143: è realmente l'ultima mutazione SNP? Non c'è una mutazione SNP appena precedente per vedere in quale grande subclade di U152 dovrebbe finire?
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » domenica 24 dicembre 2017, 17:27

Da quello che ho capito dovrebbe essere parte di Z36
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » lunedì 25 dicembre 2017, 16:48

Z36 o Z56?

Se è parte di Z36, allora siamo cugini genetici... io appartengo a Z36, ma alla subclade A7993, tipica delle Alpi e dell'Europa centrale (ci sono portatori anche in Lituania e Polonia).

Colgo anche l'occasione per augurarLe un Buon Natale.
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » lunedì 25 dicembre 2017, 16:57

A proposito... appartiene al progetto FTDNA R1b-U152 all subclades e al progetto FTDNA R1b all subclades? In caso negativo, le consiglierei di far parte dei due progetti.
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » martedì 26 dicembre 2017, 13:09

Nessuno ha scritto:Z36 o Z56?

Z36

Se è parte di Z36, allora siamo cugini genetici... io appartengo a Z36, ma alla subclade A7993, tipica delle Alpi e dell'Europa centrale (ci sono portatori anche in Lituania e Polonia).

Colgo anche l'occasione per augurarLe un Buon Natale.

Auguri a lei!


Certo, faccio parte di entrambi i progetti [cheers.gif]
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » martedì 26 dicembre 2017, 13:23

RFVS ha scritto:
Nessuno ha scritto:Z36 o Z56?

Z36

Se è parte di Z36, allora siamo cugini genetici... io appartengo a Z36, ma alla subclade A7993, tipica delle Alpi e dell'Europa centrale (ci sono portatori anche in Lituania e Polonia).

Colgo anche l'occasione per augurarLe un Buon Natale.

Auguri a lei!


Certo, faccio parte di entrambi i progetti [cheers.gif]


Ottimo... se mi dicesse il numero di kit, potrei dare un'occhiata ai valori STR e vedere se riusciamo a capirci qualcosa.
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » mercoledì 27 dicembre 2017, 14:54

Certo!

686476
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » venerdì 29 dicembre 2017, 10:37

Buongiorno,

ho visualizzato i suoi STR... sembra interessante: la sua subclade è condivisa con un maltese di cognome Gatt. Se non ricordo male, c'è una famiglia nobile Gatt a Malta con numerosi rami. Ha anche lei DYS390=25... molto interessante: ce l'ho anch'io ed è un STR a lenta mutazione.
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » venerdì 29 dicembre 2017, 12:18

Nessuno ha scritto:Buongiorno,

ho visualizzato i suoi STR... sembra interessante: la sua subclade è condivisa con un maltese di cognome Gatt. Se non ricordo male, c'è una famiglia nobile Gatt a Malta con numerosi rami. Ha anche lei DYS390=25... molto interessante: ce l'ho anch'io ed è un STR a lenta mutazione.


Sì, avevo visto di questa vicinanza con Gatt.
Mi è stato detto che c'è stato un trasferimento a Malta in epoca recente (non so quanto).
Altri Z143 sono dislocati soprattutto in Svizzera, dal mpoco che ho potuto vedere sul web.

Cosa vorrebbe dire "a lenta mutazione"?
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » venerdì 29 dicembre 2017, 19:36

RFVS ha scritto:
Nessuno ha scritto:Buongiorno,

ho visualizzato i suoi STR... sembra interessante: la sua subclade è condivisa con un maltese di cognome Gatt. Se non ricordo male, c'è una famiglia nobile Gatt a Malta con numerosi rami. Ha anche lei DYS390=25... molto interessante: ce l'ho anch'io ed è un STR a lenta mutazione.


Sì, avevo visto di questa vicinanza con Gatt.
Mi è stato detto che c'è stato un trasferimento a Malta in epoca recente (non so quanto).
Altri Z143 sono dislocati soprattutto in Svizzera, dal mpoco che ho potuto vedere sul web.

Cosa vorrebbe dire "a lenta mutazione"?


Mah... Gatt sembrerebbe la maltesizzazione di un Gatto/Gatti... perciò, penso che poco prima del 1600 dovrebbero essersi spostati sull'isola. Poi non sono esperto di cognominizzazioni nell'Italia meridionale.


A lenta mutazione significa che impiegano più tempo per mutare: altri STR, invece, mutano più rapidamente e in poche generazioni... talvolta, ci sono STR diversi tra padre e figlio perché incorrono in mutazione nel figlio.
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » venerdì 29 dicembre 2017, 19:38

Mi trovo a fare mea culpa sulla mia interpretazione del Gatt maltese... ecco un link interessante: parla di un Gatto a Malta già nel 1700.

http://sites.waldonet.net.mt/fournier/Beberrua.htm
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » sabato 30 dicembre 2017, 7:46

Ci mancherebbe.

In realtà il legame più interessante è con gli altri Z143 svizzeri, perchè da lì si è diffusa Z36
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda Nessuno » sabato 30 dicembre 2017, 11:49

RFVS ha scritto:Ci mancherebbe.

In realtà il legame più interessante è con gli altri Z143 svizzeri, perchè da lì si è diffusa Z36


In verità, non lo sappiamo ancora... purtroppo non si sono ancora trovati resti umani di culture protostoriche o storiche con tale SNP. Attendiamo con ansia la pubblicazione dell'ultima fatica erculea di Inigo Olalde, The Beaker Phenomenon And The Genomic Transformation Of Northwest Europe, per vedere se quegli U152 trovati in Ungheria e in Francia sono già L2, Z36 o Z56. Ovviamente, dovremo attendere che qualche genetista amatore li studi... ma sono certo che Genetiker lo farà sicuramente in poco tempo dopo la pubblicazione.

Secondo me, Z36 potrebbe essere apparso nella Cultura di La Tene o in quella di Halstatt e solo successivamente potrebbe essersi spostato a nord e a sud. E' solamente una supposizione... Per quanto riguarda Z143, sono d'accordo con Lei che sia giunto da nord... ma non saprei dire quando: forse, al tempo delle due culture celtiche, si era già formato, così come il mio A7993.
Nessuno
 
Messaggi: 236
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: YDNA R1b-U152 (Z143)

Messaggioda RFVS » sabato 30 dicembre 2017, 12:25

Nessuno ha scritto:
RFVS ha scritto:Ci mancherebbe.

In realtà il legame più interessante è con gli altri Z143 svizzeri, perchè da lì si è diffusa Z36


In verità, non lo sappiamo ancora... purtroppo non si sono ancora trovati resti umani di culture protostoriche o storiche con tale SNP. Attendiamo con ansia la pubblicazione dell'ultima fatica erculea di Inigo Olalde, The Beaker Phenomenon And The Genomic Transformation Of Northwest Europe, per vedere se quegli U152 trovati in Ungheria e in Francia sono già L2, Z36 o Z56. Ovviamente, dovremo attendere che qualche genetista amatore li studi... ma sono certo che Genetiker lo farà sicuramente in poco tempo dopo la pubblicazione.

Secondo me, Z36 potrebbe essere apparso nella Cultura di La Tene o in quella di Halstatt e solo successivamente potrebbe essersi spostato a nord e a sud. E' solamente una supposizione... Per quanto riguarda Z143, sono d'accordo con Lei che sia giunto da nord... ma non saprei dire quando: forse, al tempo delle due culture celtiche, si era già formato, così come il mio A7993.


Vero!
Con le subladi di U152 è ancora un gran pastrocchio...specie poi per chi, come me, ha avi che abitarono in zone altamente promiscue come l'Appennino Umbro-marchigiano, dove si innestavano Umbri, Piceni e Senoni su preesistenze Liguri e villanoviane [hmm.gif]
Avatar utente
RFVS
 
Messaggi: 1791
Iscritto il: mercoledì 15 agosto 2007, 11:40
Località: Viareggio (Toscana)

Prossimo

Torna a Genealogia genetica - DNA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite