Pagina 1 di 1

R1b>M269>R-P310

MessaggioInviato: mercoledì 16 novembre 2016, 15:42
da giuseppesorbello
Salve,
ieri ho scoperto di essere dell'aplogruppo R-P310 negativo per P312 e U106. Probabilmente sono anche S1194, sto aspettando i risultati.
Desideravo capire quali erano le informazioni di cui si dispone adesso in merito a ciò e quali sono le ultime novità.

Grazie.

Re: R1b>M269>R-P310

MessaggioInviato: mercoledì 16 novembre 2016, 20:17
da Alessio Bruno Bedini
La clade L151/P310 è molto antica, parliamo forse di oltre 20 mila anni fa.
E' difficile dire qualcosa o fare ipotesi su periodi così antichi.
Bisognerebbe trovare nel tuo DNA qualche mutazione più recente per poter comprendere meglio la storia dei tuoi antenati.

Re: R1b>M269>R-P310

MessaggioInviato: lunedì 28 agosto 2017, 20:19
da giuseppesorbello
Ne è passato di tempo. Adesso sono R-Y22894. Eravamo spagnoli. Ho ricostruito l'albero di tutti i Sorbello del territorio acese (circa 500 individui). Cinque famiglie originarie nel 1400. Il mio capostipite (Giovanni) nel 1490 quindi era acese. Le risultano migrazioni di mercanti spagnoli in Sicilia prima di questa data

Grazie.

Re: R1b>M269>R-P310

MessaggioInviato: giovedì 31 agosto 2017, 17:31
da Nessuno
giuseppesorbello ha scritto:Ne è passato di tempo. Adesso sono R-Y22894. Eravamo spagnoli. Ho ricostruito l'albero di tutti i Sorbello del territorio acese (circa 500 individui). Cinque famiglie originarie nel 1400. Il mio capostipite (Giovanni) nel 1490 quindi era acese. Le risultano migrazioni di mercanti spagnoli in Sicilia prima di questa data

Grazie.


Buonasera,

secondo me, allo stato attuale degli studi, è un po' prematuro collegare immediatamente una subclade di R-DF27 e la Penisola Iberica... DF27 e subcladi sono sì molto presenti in Iberia, ma sono anche un po' dispersi in tutta Europa e, addirittura, Asia Centrale. Se non ricordo male, nel territorio dell'Armenia contemporanea e addirittura tra i Baskiri ci sono DF27.

Fatta tale premessa, sono d'accordo con lei che, forse, l'ipotesi iberica è quella più plausibile. Se posso permettermi, supponendo che "acese" si riferisca ad Acireale (sono del Nord e non conosco bene la Sicilia se non per le pochissime volte che ci sono stato), probabilmente potrebbe trovare notizie presso i notai che hanno rogato in quella zona. Altra domanda... ma il suo cognome è nato nel 1400? Oppure prima? Oppure più tardi? Glielo chiedo perché, talvolta, può essere utile sapere se si tratta di un cognome adattato da un'altra lingua o meno.