R1b - L277

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Re: R1b - L277

Messaggioda raffaele.carbotti » sabato 7 marzo 2015, 15:51

Una cosa si puo' dire L277 come L584 provengono da Z2103 quindi separati da L51 e soprattutto molto lontani da U152
ed altre subclade di derivazione L51 diffuse soprattutto in Europa occidendale contrariaramente da Z2103 che possiamo trovare in medio oriente ed in Israele e forse nelle popolazioni doriche che invasero la Grecia.
raffaele.carbotti
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2011, 21:58

Re: R1b - L277

Messaggioda Amato » lunedì 9 marzo 2015, 2:26

raffaele.carbotti ha scritto:Una cosa si puo' dire L277 come L584 provengono da Z2103 quindi separati da L51 e soprattutto molto lontani da U152
ed altre subclade di derivazione L51 diffuse soprattutto in Europa occidendale contrariaramente da Z2103 che possiamo trovare in medio oriente ed in Israele e forse nelle popolazioni doriche che invasero la Grecia.

Interessante, purtroppo il sito R1b.org non mi fa visualizzare le mappe, ma è davvero pieno di informazioni interessanti.
http://www.eupedia.com/europe/Haplogrou ... -Anatolian
Amato
 
Messaggi: 20
Iscritto il: venerdì 20 febbraio 2015, 13:16

Re: R1b - L277

Messaggioda raffaele.carbotti » giovedì 19 marzo 2015, 20:25

Chiedo un consiglio a tutti voi: A Taranto in questi mesi si fa un gran parlare delle origine spartane della città, secondo voi R1b L277 che deriva da Z2103 è "compatibile" con la colonizzazione dorica della città di Taranto? I Dori fondatori di Taranto furono un ramo indoeuropeo a maggioranza R1b e forse L51 negativo e quindi Z2103 positivo? Grazie a chi vorrà rispondermi.
raffaele.carbotti
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2011, 21:58

Re: R1b - L277

Messaggioda raffaele.carbotti » domenica 22 marzo 2015, 11:35

su L277 ed in particolare sul progetto Burkholder https://www.familytreedna.com/public/Bu ... ycolorized e sulla possibiltà che anticamente abbiano avuto antenati ebrei. Ho visto anche che
Burkholder è una delle famiglie ebraiche immigrate in Ottawa vedi: http://en.wikipedia.org/wiki/History_of ... _in_Ottawa. fonte:
Bilsky, Anna (2009). A Common Thread: A History of the Jews of Ottawa. Renfrew: General Store Publishing House. p. 12. ISBN 978-1-897508-46-6. Ciao
raffaele.carbotti
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2011, 21:58

Re: R1b - L277

Messaggioda raffaele.carbotti » lunedì 23 marzo 2015, 14:03

*ULTIMA NOTIZIA* Ultimo degli Ebrei trovato L277, è un marocchino. "Che questo Ebreo Marocchino sia poi un antico Ebreo o una introgression non lo sappiamo, visto che gli Ebrei noti finora hanno tutti il motivo 13-14-28." Gioiello Tognoni
raffaele.carbotti
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2011, 21:58

Re: R1b - L277

Messaggioda raffaele.carbotti » mercoledì 25 marzo 2015, 20:55

Sono stati osservati anche livelli elevati di HT35 tra Ashkenazi e popolazioni di ebrei sefarditi. Fonte R1b-M269 (P312- U106-) Progetto DNA. Bisogna capire se questo L277 ebrei siano di origine europea come per esempio altri R1b e quindi convertiti oppure L277 non è mai passato per l'europa ma portato ...

http://photos.geni.com/p13/3f/9e/d5/3c/ ... _large.jpg
raffaele.carbotti
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2011, 21:58

Re: R1b - L277

Messaggioda Nessuno » domenica 29 marzo 2015, 12:33

raffaele.carbotti ha scritto:Sono stati osservati anche livelli elevati di HT35 tra Ashkenazi e popolazioni di ebrei sefarditi. Fonte R1b-M269 (P312- U106-) Progetto DNA. Bisogna capire se questo L277 ebrei siano di origine europea come per esempio altri R1b e quindi convertiti oppure L277 non è mai passato per l'europa ma portato ...

http://photos.geni.com/p13/3f/9e/d5/3c/ ... _large.jpg


Avevo letto da qualche parte che livelli elevati di HT35 sono anche presenti nelle popolazoni Assiro-aramee. Alla luce dei rinvenimenti di tale aplogruppo all'interno di siti della cultura di Yamna, mi sento di concordare con chi pensa che le popolazioni semitiche abbiano assorbito tale aplogruppo dopo il crollo dell'Impero Ittita e che i suoi portatori, dunque, in ultima analisi, abbiano avuto, in origine, padri ittiti. Dunque, più che Ashkenaziti, potrebbero essere Sefarditi.

Tuttavia, mi sentirei di proporre un'altra ipotesi: potrebbe trattarsi di Ashkenaziti originati dai convertiti delle popolazioni turciche ed est-europee presenti nella Russia meridionale del 1000-1100.

Del resto, come diceva uno storico ebreo di cui non ricordo il nome, oggi gli ebrei sono tali più per religione che per genetica: infatti, coloro che potrebbero fregiarsi del titolo di autentici ebrei, cioè i Sefarditi, sono in minoranza rispetto agli Ashkenaziti.
Nessuno
 
Messaggi: 134
Iscritto il: lunedì 9 febbraio 2009, 22:08

Re: R1b - L277

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 29 marzo 2015, 13:00

Nessuno ha scritto:Avevo letto da qualche parte che livelli elevati di HT35 sono anche presenti nelle popolazoni Assiro-aramee. Alla luce dei rinvenimenti di tale aplogruppo all'interno di siti della cultura di Yamna, mi sento di concordare con chi pensa che le popolazioni semitiche abbiano assorbito tale aplogruppo dopo il crollo dell'Impero Ittita e che i suoi portatori, dunque, in ultima analisi, abbiano avuto, in origine, padri ittiti. Dunque, più che Ashkenaziti, potrebbero essere Sefarditi.

Tuttavia, mi sentirei di proporre un'altra ipotesi: potrebbe trattarsi di Ashkenaziti originati dai convertiti delle popolazioni turciche ed est-europee presenti nella Russia meridionale del 1000-1100.

Del resto, come diceva uno storico ebreo di cui non ricordo il nome, oggi gli ebrei sono tali più per religione che per genetica: infatti, coloro che potrebbero fregiarsi del titolo di autentici ebrei, cioè i Sefarditi, sono in minoranza rispetto agli Ashkenaziti.


Sono d'accordo.
Mi sembra l'ipotesi più probabile.
Siamo comunque ancora lontani dall'avere in mano dati che possano avere un loro peso.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6242
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: R1b - L277

Messaggioda raffaele.carbotti » lunedì 30 marzo 2015, 18:44

Nessuno ha scritto:
raffaele.carbotti ha scritto:Sono stati osservati anche livelli elevati di HT35 tra Ashkenazi e popolazioni di ebrei sefarditi. Fonte R1b-M269 (P312- U106-) Progetto DNA. Bisogna capire se questo L277 ebrei siano di origine europea come per esempio altri R1b e quindi convertiti oppure L277 non è mai passato per l'europa ma portato ...

http://photos.geni.com/p13/3f/9e/d5/3c/ ... _large.jpg


Avevo letto da qualche parte che livelli elevati di HT35 sono anche presenti nelle popolazoni Assiro-aramee. Alla luce dei rinvenimenti di tale aplogruppo all'interno di siti della cultura di Yamna, mi sento di concordare con chi pensa che le popolazioni semitiche abbiano assorbito tale aplogruppo dopo il crollo dell'Impero Ittita e che i suoi portatori, dunque, in ultima analisi, abbiano avuto, in origine, padri ittiti. Dunque, più che Ashkenaziti, potrebbero essere Sefarditi.

Tuttavia, mi sentirei di proporre un'altra ipotesi: potrebbe trattarsi di Ashkenaziti originati dai convertiti delle popolazioni turciche ed est-europee presenti nella Russia meridionale del 1000-1100.

Del resto, come diceva uno storico ebreo di cui non ricordo il nome, oggi gli ebrei sono tali più per religione che per genetica: infatti, coloro che potrebbero fregiarsi del titolo di autentici ebrei, cioè i Sefarditi, sono in minoranza rispetto agli Ashkenaziti.


Non condivido! R-L277, come tutte le subclades di R-Z2105, è molto antico, prima degli Assiri degli Ittiti,di Italici, Ebrei e tutti gli altri. Tutankhamon stesso era un R1b. Per quanto ne possiamo sapere, re David e re Salomone potevano anche essere L277. Gli L277 che sono stati trovati in Europa occidendale e in Polonia a parte gli Italiani , sono di origine ebraica e questo è un dato. La difficolta è semmai se questo L277 europeo proviene dagli ebrei della diaspora o da convertiti europei all'ebraismo durante il medioevo. Ritengo improbabile che gli L277 "ebraici" provengano da convertiti europei: come è noto chi è L277 + è L51- Ad L51+ appartiene la quasi totalità dell'Europa occidentale.
raffaele.carbotti
 
Messaggi: 310
Iscritto il: venerdì 4 marzo 2011, 21:58

Precedente

Torna a Genealogia genetica - DNA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti