Esame del DNA genealogico

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, Messanensis, GENS VALERIA

Esame del DNA genealogico

Messaggioda francesco1 » mercoledì 28 maggio 2014, 12:45

Gentili genealogisti buongiorno a tutti :

mi potete indicare a chi devo chiedere per avere il mio esame del DNA aplogruppo Y cromosoma,per sapere quali sono le mie origini e da quale popolazione può provenire la mia discendenza paterna e materna,europea,asiatica etc etc.
Come verrà fatto tale esame e a chi bisogna inviarlo ?
E quali potrebbero essere i costi per tali esami,il più conveniente e sicuro .

Grazie a tutti per la risposta in attesa
Francesco
Avatar utente
francesco1
 
Messaggi: 124
Iscritto il: sabato 1 maggio 2010, 21:09

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda T.G.Cravarezza » mercoledì 28 maggio 2014, 13:39

E' sufficiente leggersi le faq predisposte dal nostro moderatore Alessio: viewtopic.php?f=46&t=17749
Tomaso Giuseppe Cravarezza
---------------------------------
"Vince te ipsum"
Avatar utente
T.G.Cravarezza
Amministratore
 
Messaggi: 5814
Iscritto il: sabato 11 gennaio 2003, 22:49
Località: Torino

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 28 maggio 2014, 15:15

Partiamo da un punto fermo : Un esame approfondito costa.
Per quanto riguarda gli YSTR almeno 67mrk su FTDNA costa 268$ A questi andranno aggiunti vari esami YSNP

L'esame più approfondito che c'è è il BIG-Y sequenza completa del cromosoma Y.
https://www.familytreedna.com/learn/y-d ... ing/big-y/
Costa sui 500$ ma trovano tutto, anche quello che ancora non è stato scoperto, e in questo caso saresti il primo del tuo subgruppo.

Se non vuoi spendere subito queste cifre potresti cominciare con il 12 marker e poi vedere
https://www.familytreedna.com/landing/Y ... Promo.aspx
Costa circa 50 Euro ma poi dovrai aggiungere altri esami.

In totale non spenderai mai meno di 300 euro per andare fino in fondo.
Se però sei sfortunato da avere un tipo di DNA molto comune potresti anche arrivare a 500-600 euro.

La genealogia genetica è come la genealogia classica: quando inizi non sai mai quando e come finirai o quanto dovrai spendere...
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda fama78 » mercoledì 4 giugno 2014, 20:27

Salve a tutti. Sto effettuando la ricerca genealogica della mia famiglia e questo test mi ha incuriosito moltissimo. Sarei propenso ad effettuarlo ma ne ho capito poco. Chiedo gentilmente spiegazione più dettagliata su questo tipo di test. Ho letto la spiegazione su questo forum ma non ho chiaro alcune cose, come ad esempio: "Se una mutazione è molto antica l'antenato comune può essere molto antico, se la mutazione è recente l'antenato comune è più vicino." Come si fa a capire/conoscere chi è l'antenato?Cioè, si ha a disposizione il DNA di una persona di 2000 anni fa?O meglio, come si fa a sapere se effettivamente si discende da un determinato antenato?Non riesco a capire questo passaggio. Se il mio DNA fosse XXXXX come si fa a dire che risalgo ad un antenato di 2000 anni fa? Poi, cosa sono i marker 12, 37, 67, 111?
Grazie a tutti per una gentile risposta.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » mercoledì 4 giugno 2014, 21:12

Se io e te condividiamo una determinata mutazione che sappiamo si è sviluppata circa 30.000 anni fa vuol dire che abbiamo un antenato in comune che è vissuto in un periodo da 0 a 30mila anni fa. Se abbiamo solo quella mutazione in comune e non altre piu recenti vuole dire che il nostro antenato comune è vissuto 25-30.000 anni fa.
Possiamo conoscere il suo nome? NO, ma siamo sicuri di avere questo legame di parentela. Il DNA non mente.

Per quanto riguarda i marker sono diciamo "segmenti" del tuo cromosoma Y. A ogni marker corrisponde un pezzettino.
Io ne ho fatti analizzare 111. Servono per fare confronti.
Più marker hai in comune con una persona più il legame di parentela è stretto.
In teoria padre e figlio hanno 111 marker uguali su 111.
Quando cambiano i marker? Facendo un calcolo molto grezzo, indicativamente 1 variazione ogni 100 anni.
Quindi se c'è una persona che ha 109 marker uguali a te su 111 oppure 65 su 67 vuol dire che avete un antenato in comune negli ultimi 200 anni.
Ovviamente questo è un calcolo molto grezzo ma è puramente indicativo.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda fama78 » venerdì 6 giugno 2014, 14:28

Grazie per la risposta ma ancora mi è poco chiaro. Voglio essere ancora più esplicito: come fa l'Istituto che effettua la ricerca a sapere che quel tipo di DNA è molto antico o moderno?Ha prelevato campioni di DNA da ossa fossili di uomini? Il mio DNA prelevato con quale lo comparano?Scusate ancora ma sono molto ignorante in materia quindi ne vorrei capire qualcosa e con ciò se il test è veramente attendibile. Grazie ancora.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 6 giugno 2014, 15:42

Per quanto riguarda le mutazioni SNP sono state catalogate e si sono fatte molte scoperte.
Ad esempio si è visto che alcuni individui hanno in comune una mutazione A mentre non tutti le stesse persone hanno in comune una mutazione B
Da questo cosa si evince? Che la mutazione A è più antica di B.
Lavorando in questo modo hanno creato dei veri e propri "alberi genealogici delle mutazioni" catalogandole dalla piu antica alle piu moderne.

Ad esempio il mio YDNA possiede la mutazione L2 che all'interno dell'aplogruppo R è antica di circa 5000-6000 anni.
Puoi vedere l'albero delle mutazioni del gruppo R sul sito dell'ISOGG http://www.isogg.org/tree/ISOGG_HapgrpR.html
Possedere questa mutazione significa che i miei antenati 5000 anni fa vivevano probabilmente nella zona della valle del Reno, dove ancora tutt'oggi questa mutazione è molto diffusa. Non saprò mai il nome dei miei antenati dell'epoca ma posso cercare persone che hanno questa mia mutazione e valutare il nostro legame genetico.
Attraverso i documenti non si potrebbe mai fare una cosa del genere perché non esistono documenti tanto antichi.. ;)
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda fama78 » sabato 7 giugno 2014, 21:50

Mille grazie signor Alessio, è stato molto chiaro. Ne approfitto per farLe un'ultima domanda, visto che è molto cortese: la nonna paterna di mia moglie è figlia di NN. Sia mio suocero che mia moglie hanno molte caratteristiche fisiche in comune con persone di religione ebraica. Effettuando questo tipo di test si potrebbe risalire al ceppo di partenza del tipo di DNA di mia moglie?Per capirne la provenienza?Le persone di origine ebraica hanno un ceppo facile da individuarne l'origine?Mille grazie ancora.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 8 giugno 2014, 9:00

Per quanto riguarda la nonna di sua moglie la situazione è più complicata.
Il test del cromosoma Y si effettua solo su uomini perchè le donne non hanno questo cromosoma.
Sulle donne si effettua il test del DNA mitocondriale detto mtDNA

Il problema è che il mtDNA è ancora poco studiato e ci sono pochi campioni.
Dunque il risultato che avrebbe potrebbe non significare nulla, almeno per ora.
Magari tra una decina d'anni i risultati saranno piu significativi ma ora no.

Inoltre non esiste un "DNA ebraico" poichè questo popolo ha un patrimonio genetico del tutto simile a quello di popolazioni che si svilupparono nel medio oriente, come hittiti, fenici, persiani, mesopotamici ecc..
Dunque anche avendo dei campioni simili con cui paragonare il mtDNA della nonna di sua moglie, potrebbe anche in questo caso significare poco.

Ad oggi a cosa servirebbe un esame mtDNA? A sapere per grandi linee la provenienza delle antenate per via femminile. Medioriente o Europa del Nord.
Con un po di fortuna trovare qualche match alla lontana. Ma poco piu..
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda fama78 » domenica 8 giugno 2014, 14:24

Gentilissimo signor Alessio, La ringrazio per la cortese risposta. Proverò a convincere mio suocero a fare il test. Per quanto mi riguarda io sicuramente farò il test, Le chiedo per ultimo qualche consiglio a chi rivolgermi, indirizzi e tutto quello che crede opportuno di consigliarmi. Ancora mille grazie per tutto.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » domenica 8 giugno 2014, 18:52

Io per iniziare consiglierei https://www.familytreedna.com/ (FTDNA) perché io stesso ho fatto molti test e mi sono sempre trovato bene.
Sul prodotto da scegliere dipende da quanto si vuole spendere. Come dicevo BIG-Y è completo ma costa 600 $
Come accennavo si può iniziare anche dal prodotto base Y-DNA 12 https://www.familytreedna.com/landing/Y ... Promo.aspx e poi valutare il da farsi.

Comunque consiglio di aspettare fino al 15 giugno perché questo giorno di solito FTDNA fa gli sconti perché negli USA è la festa del papà.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6185
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda fama78 » lunedì 9 giugno 2014, 19:06

Ancora mille grazie.
Avatar utente
fama78
 
Messaggi: 144
Iscritto il: sabato 31 maggio 2014, 17:18

Re: Esame del DNA genealogico

Messaggioda Titolabieno » martedì 23 giugno 2015, 0:19

Anche io ho fatto il test recentemente su family trhee, ho fatto questi esami:
Family Finder
MtFull Sequenza
Y-dna 67
Sono sincero non ci sto capendo nulla, ora ho ordinato anche un esame SNP che si chiama GSNP trattavasi di una promozione. Ancora non ho la risposta. Sto cercando di documentarmi, ma trovo tutte spiegazioni in inglese e google traduttore non aiuta di certo. Spero di trovare un aiuto o delle istruzioni in italiano.
Titolabieno
 
Messaggi: 66
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 9:25
Località: Cingoli


Torna a Genealogia genetica - DNA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite