YDNA APLOGRUPPO G

Moderatori: Alessio Bruno Bedini, GENS VALERIA, Messanensis

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Titolabieno » venerdì 20 novembre 2015, 13:21

Ieri su proposta di uno degli amministratori del progetto U1 Aplogruppo G, tal Alain Verschaeren, ho fatto una donazione di $ 150, sul progetto U1, in questo modo attiveremo il Big Y per un certo Scavo, infatti mancava quella somma per poter procedere autonomamente al Big Y in promozione. Come detto in precedenza, l'Aplogruppo G, nel ramo L13/L78, ha due soli individui negativi per tutti i sottogruppi, questi individui siamo io e Melik A. un Armeno, il quale però sembrerebbe non aver fatto il test per tutti i sottogruppi. A questo punto volendo io provare a convincere un Marchegiani mio omonimo non parente a fare il test, gli Amministratori mi han proposto di farlo su qualcuno già identificato come L13/L78 ma non testato per i sottogruppi, il costo l'abbiamo suddiviso, io ho contribuito in parte. Il signore Armeno non ha risposto alla proposta degli amministratori, mentre ha risposto positivamente un certo Sig. Scavo della regione Calabria, lui risulta essere in questo momento G-U1 negativo per tutti i sottogruppi conosciuti. In questo modo speriamo di aggiungere chiarimenti su questo aplogruppo, io avrei preferito che fosse stato l'Armeno, che ha il mio stesso Aplogruppo e come me negativo per molti sottogruppi, ma non avendo risposto, abbiamo optato per questo Scavo dalla Calabria. Speriamo di dare un contributo allo studio di questo gruppo.
Nel frattempo comunque voglio attivarmi non appena l'Associazione Araldica mi consegnerà l'albero genealogico definitivo della mia famiglia con lo studio del cognome, per creare su FTDNA un progetto Marchegiani, contestualmente aprirò una pagina facebook dedicata a questo progetto, con i resoconti nel rispetto ovviamente della privacy, ma soprattutto con le istruzioni per fare il test dna su FTDNA, se poi riesco a far abbionare uno sconto sul progetto, magari qualche Marchegiani sparso per l'Italia e per il Mondo potrebbe fare il test, consideriamo che sparse per l'Italia ci sono circa 681 famiglie con questo cognome stando al sito COGNOMIX, e diversi sono in Argentina, Stati Uniti, Germania, Francia etc etc. Probabilmente sarà un buco nell'acqua, ma magari qualche curioso, o volenteroso aderirà al progetto
Titolabieno
 
Messaggi: 57
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 9:25
Località: Cingoli

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 20 novembre 2015, 16:39

Ottima idea e .. in bocca al lupo! :)
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6056
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Titolabieno » giovedì 14 gennaio 2016, 16:22

Titolabieno
 
Messaggi: 57
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 9:25
Località: Cingoli

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » lunedì 11 luglio 2016, 15:31

Buongiorno,

Vorrei segnalare anche i miei dati.. ho appena ricevuto i risultati del test Geno 2.0 del National Geographic ed il risultato e' G-PF3229, ovvero G2a3a, ovvero G-M406. Mi sono iscritto al progetto G-M406 su FTDNA ed adesso sto cercando di approfondire...
Se ho capito qualcosa - ma premetto di non essere molto ferrato su questi argomenti - l'origine di questo aplogruppo e' probabilmente caucasica e/o anatolica, con successiva espansione in Europa, soprattutto meridionale. Con le mie personali ricerche genealogiche familiari sono finora arrivato intorno al 1180, e la mia famiglia in quegli anni (e a dire il vero, anche per i secoli successivi, fino al 1900...) era molto stabile, sempre collocata nell'area di Cercina, nelle immediate colline a nord di Firenze. Questi miei antenati risultavano iscritti nei Libri di Gabella dei Nobili del Contado di Firenze ancora negli anni 1360 e 1362, quindi presumo fossero esponenti della piccola nobilta' locale, ma non sono finora riuscito a reperire ulteriori informazioni, anche perche' com'e' noto le leggi del Comune di Firenze in quegli anni escludevano da qualsiasi carica chi continuasse ad essere "ascritto" alla nobilta' feudale. Dalle cronache piu' o meno contemporanee si puo' ricostruire, per quanto le si possa ritenere affidabili, l'esistenza di una piccola nobilta' feudale di origine longobarda o gotica, poi rapidamente decaduta con l'affermazione del potere comunale. Ho letto le ipotesi di MAX08 riguardo alla possibilita' di una ascendenza Alana, anche se in un territorio diverso, ma anche nel territorio fiorentino ci sono state presenze militari Alane, gia' in occasione della Battaglia di Fiesole del 405, quindi mi chiedevo se questa ipotesi possa avere un qualche fondamento anche nel mio caso.
Mi sembra comunque di capire che non necessariamente l'aplogruppo G sia da ascrivere a migrazioni dalla zona caucasica, anzi che fosse gia' presente in Italia fin dal Neolitico, quindi alternativamente potrei ipotizzare un'ascendenza arcaica direttamente dalla stessa zona, come mi pare sia spesso ritenuto per la Sardegna? C'e' da dire che pero' la zona di Cercina e' tutt'altro che isolata, anzi, era collocata su importanti strade di comunicazione. Ringrazio in anticipo per qualsiasi aiuto ed opinione...
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » martedì 12 luglio 2016, 0:52

L'aplogruppo G é presente in Europa da tempi antichissimi e probabilmente da prima dell'aplogruppo R1, oggi il più cospicuo.

I tuoi antenati potrebbero essere in Italia dall'età preistorica. Occorre valutare bene i tuoi ystr confrontandoli con altri.
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6056
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » martedì 12 luglio 2016, 10:17

Si', infatti spero che il progetto su FTDNA mi porti ulteriori elementi, anche se non ci sono moltissimi iscritti finora.. del resto, come sappiamo tutti, le ricerche genealogiche, genetiche o documentali che siano, richiedono in primis grande pazienza!
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » martedì 12 luglio 2016, 13:48

Una domanda per il cortese Bedini... se non ho capito male gli STR servono soprattutto ad individuare parentele nell'ambito delle
ultime 15 generazioni, per quanto mi riguarda invece sto cercando di individuare una origine molto piu' indietro nel tempo. Devo
analizzare altri marcatori.. o non ho capito come funziona?

Grazie!
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Titolabieno » martedì 12 luglio 2016, 14:01

Dogberry ha scritto:Una domanda per il cortese Bedini... se non ho capito male gli STR servono soprattutto ad individuare parentele nell'ambito delle
ultime 15 generazioni, per quanto mi riguarda invece sto cercando di individuare una origine molto piu' indietro nel tempo. Devo
analizzare altri marcatori.. o non ho capito come funziona?

Grazie!


Io ho fatto su Ftdna il test su 67 marcatori. Venne fuori che il mio aplogruppo era G, poi alla fine ho fatto il test BigY che è quello più approfondito ed è venuto fuori che sono GL13 negativo per tutti i sottogruppi finora conosciuti. In sostanza al momento siamo solo in 3 ad essere negativi a tutti i sottogruppi conosciuti, siamo in attesa che qualcun altro che farà il Big Y condivida i nostri marcatori al fine che si apra una nuova strada. Comunque con il BigY hai lo screening approfondito
Titolabieno
 
Messaggi: 57
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 9:25
Località: Cingoli

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » martedì 12 luglio 2016, 14:19

Grazie per le indicazioni, sicuramente BigY potrebbe darmi altri dati, ma visto che ho quantomeno la "certezza" del M406, forse per il momento continuero' a cercare di approfondire su questa base, spero che il progetto su FTDNA mi possa dare qualche elemento, i partecipanti al momento sono 397, non moltissimi, ma penso gia' un minimo significativi.
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Titolabieno » martedì 12 luglio 2016, 14:20

Dallo schema allegato puoi vedere le diramazioni del gruppo U1 che è un sottogruppo G. Dal mio test BigY hanno appurato che io oltre ad appartenere alla famiglia G, mi sono evoluto nel corso dei secoli fino al sottogruppo U1 che nasce circa 10000 anni fà. Poi il gruppo U1 si suddivide in 4 rami, il mio è L13 e siamo 341 individui testati su FTDNA ad essere L13 come puoi leggere nel riquadro.
L13 al momento ha un solo sottogruppo evolutivo convalidato ovvero Z2022 che nasce circa 5000 anni fà, ma se leggi i dati riportati nel riquadro, sono solo 339 gli individui che appartengono a Z2022, tra quelli che erano il L13 e i discendenti, mancano due individui, e questi siamo io e Melik Alaverdian un Armeno che risultiamo negativi per tutti i sottogruppi finora conosciuti. Infatti col test BigY hanno individuato nel mio Dna tutta una serie di mutazioni nuove ed uniche che però al momento non possono essere convalidate come nuovo ramo in quanto solo io ho queste mutazioni, e per il disciplinare che hanno loro servono diversi individui che condividano le stesse mutazioni per aprire o meglio convalidare un nuovo canale discendente. Quindi in teoria al momento io, il Sig Melik Alaverdian e recentemente un altro signore Statunitense siamo unici potremmo definirci come capostipiti di ipotetici 3 nuovi rami al momento non ufficializzati. Ovviamente ciò dipende principalmente dal fatto che questi test non sono stati fatti da milioni di persone, ma da un numero limitato di soggetti, ampliandosi la platea, prima o poi verrà fuori qualche altro individuo che condivide i nostri marcatori, e la via diventerà ufficiale. Certo è che su 341 appartenenti a L13, due individui negativi a tutti i sottogruppi rappresentano lo 0,58% del totale, una bassissima percentuale, il che lascia presagire che anche andando avanti, quelli come me non saranno tantissimi, salvo che il mio ramo rappresenti un entità geografica ben definita che al momento è stata poco testata e che potrebbe esplodere di colpo il giorno che gli appartenenti a quell'area inizino in massa a fare il test. Facendo un esempio se il mio ramo fosse definito in un areale ben preciso per esempio la Regione Marche, o l'entroterra maceratese ed al momento in quell'areale fossimo pochissimi ad essere testati, il giorno che detti test dovessero diffondersi, il mio ramo non sarebbe più così raro. Al momento comunque su 538 appartenenti al sottogruppo G-U1 siamo solo in 3 ad essere negativi a tutti i sottogruppi, su 342 del sottogruppo L13 siamo sempre in 3. Ovvero una percentuale molto bassa. Ti consiglio di fare il Big Y
Allegati
as.PNG
Titolabieno
 
Messaggi: 57
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 9:25
Località: Cingoli

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » venerdì 15 luglio 2016, 12:27

Grazie di nuovo per il suggerimento, sicuramente mi darebbe elementi in piu'.. ma vedendo che ancora M406 risulta molto poco presente nei database, non sono cosi'
sicuro che mi possa servire davvero. La mia curiosita' primaria era legata a questa presenza dei miei antenati nelle liste della nobilta' di contado, cosa che mi aveva decisamente sorpreso, e mi chiedevo se potesse essere legata ad una origine germanica, visto che intorno a Firenze negli anni attorno al Mille ovviamente si parla
di dominio longobardo. Adesso, penso di potere completamente escludere questa ipotesi, quindi tornero' per il momento a scavare tra le carte per cercare di chiarire
la questione per via documentaria... magari chiedendo aiuto di nuovo ai gentili forumisti!
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Alessio Bruno Bedini » venerdì 15 luglio 2016, 14:08

Dogberry ha scritto:Grazie di nuovo per il suggerimento, sicuramente mi darebbe elementi in piu'.. ma vedendo che ancora M406 risulta molto poco presente nei database, non sono cosi'
sicuro che mi possa servire davvero. La mia curiosita' primaria era legata a questa presenza dei miei antenati nelle liste della nobilta' di contado, cosa che mi aveva decisamente sorpreso, e mi chiedevo se potesse essere legata ad una origine germanica, visto che intorno a Firenze negli anni attorno al Mille ovviamente si parla
di dominio longobardo. Adesso, penso di potere completamente escludere questa ipotesi, quindi tornero' per il momento a scavare tra le carte per cercare di chiarire
la questione per via documentaria... magari chiedendo aiuto di nuovo ai gentili forumisti!


No, una origine medievale germanica non è da escludere, perché l'aplotipo era diffuso anche nella germania medievale.
L'esame degli ystr serve a questo: se trovi molti cugini genetici in Germania vuol dire che i tuoi avi si sono trasferiti da lì
Immagine
Avatar utente
Alessio Bruno Bedini
Moderatore Genealogia, Manifestazioni e Bibliografia
 
Messaggi: 6056
Iscritto il: martedì 21 settembre 2004, 21:47
Località: Cittadino del Mondo

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » venerdì 15 luglio 2016, 14:40

Grazie davvero!!! Non avevo proprio pensato alla diffusione dell'aplogruppo G in epoca medioevale.
Quindi, il test "Big Y" resta il piu' indicato per una ulteriore ricerca, se capisco bene?

Grazie ancora
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Dogberry » mercoledì 20 luglio 2016, 12:29

Cosi', per la cronaca, ho ordinato ieri il test con 111 markers.. stiamo a vedere. Qualcuno sa quali sono attualmente i tempi
per avere i risultati? Grazie
"what your wisdoms could not discover, these shallow fools have brought to light"
Dogberry
 
Messaggi: 128
Iscritto il: mercoledì 7 marzo 2012, 17:40

Re: YDNA APLOGRUPPO G

Messaggioda Titolabieno » mercoledì 20 luglio 2016, 12:42

Non avevi fatto nessun test con Ftdna?
io ho fatto il 67 marcatori prima e BigY poi
Titolabieno
 
Messaggi: 57
Iscritto il: giovedì 4 giugno 2015, 9:25
Località: Cingoli

PrecedenteProssimo

Torna a Genealogia genetica - DNA



Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite